Lavoro

Georgia: se lo stato punta sullo sfruttamento dei lavoratori

24/02/2017 -  Tatuli Chubabria*

Agli inizi di febbraio la Radiotelevisione pubblica georgiana ha annunciato un radicale taglio dei propri dipendenti. Così avevano fatto altre istituzioni poco prima. Ed il governo sembra poco interessato a difendere i diritti del lavoro anche nel privato

Romania: storia agricola di un villaggio del Banato

25/11/2016 -  Vlad Odobescu

Il villaggio di Dudeștii Vechi nella Romania occidentale, ha attraversato il comunismo, la deportazione dei suoi abitanti, la frammentazione della terra. Sopravviverà ora all'agricoltura industriale?

Lavoratori albanesi in Italia, quale previdenza?

20/10/2014 -  Shqiponja Dosti

Tra Italia e Albania non vi è alcuna convenzione bilaterale in materia di previdenza. Eppure la comunità albanese in Italia è sempre più radicata e contribuisce notevolmente al sistema-paese. Un'analisi

Il “Ponte cinese” di Belgrado

29/07/2014 -  Federico Sicurella Belgrado

A Belgrado è in costruzione un nuovo ponte sul Danubio. Servirà per decongestionare la viabilità urbana e favorire il trasporto regionale. Ma servirà anche a cementare le relazioni economiche tra Serbia e Cina, che si fanno sempre più intense

Serbia: "Stipendi, non elezioni"

24/02/2014 -  Tijana Morača Belgrado

Nel mese segnato dalle proteste in Bosnia Erzegovina, anche in Serbia è stagione di scioperi, motivati da ritardi nel pagamento degli stipendi e dalla mancata regolarizzazione dei contributi previdenziali. Con le elezioni politiche di marzo si preannuncia un’intensificazione delle proteste

Extracomunitari sloveni

07/04/2010 -  Stefano Lusa Capodistria

La crisi aggrava in Slovenia la già precaria condizione dei lavoratori, specie se immigrati. Nei loro confronti i sindacati denunciano violazioni triplicate rispetto alla media nazionale: dal mancato pagamento dei salari alla scarsa sicurezza sul lavoro

La lotta della Tekel

31/03/2010 -  Alberto Tetta Ankara

I lavoratori degli ex monopoli di Stato turchi guidano mobilitazioni sempre più forti contro la politica ultra-liberista del governo Erdoğan. L'analisi dei rappresentanti sindacali, la solidarietà della popolazione di Ankara con i lavoratori

Morti silenziose

26/01/2010 -  Risto Karajkov Skopje

In Macedonia la questione delle "morti bianche" e degli infortuni sul lavoro occupa poco spazio nel dibattito pubblico. Questo non significa però che il problema non esista, anche se né le istituzioni né i sindacati riescono a riportarlo in cima all'agenda politica del paese

Tra boom e crisi

02/11/2009 -  Cornel Ban

Prima di essere colpita dalla crisi economica, la Romania ha vissuto una forte fase di espansione. Alla luce dei problemi che emergono oggi, però, quel modello di sviluppo appare basato su politiche di breve respiro, responsabili di forti ingiustizie sociali all'interno del paese

Resistanbul

20/10/2009 -  Alberto Tetta Istanbul

Le proteste della sinistra turca contro il vertice di Fondo Monetario Internazionale e Banca Mondiale a Istanbul. Le richieste del mondo finanziario, i dubbi del liberista Erdoğan in calo di consensi dopo anni di tagli allo stato sociale. Il bilancio del controvertice

Il sindacalista

03/09/2009 -  Marjola Rukaj Tirana

E' a capo di una delle maggiori confederazioni sindacali albanesi. La tutela e la sicurezza sul lavoro, il rapporto tra pubblico e privato, la disoccupazione e la necessità di riforme. La situazione del sindacalismo albanese in quest'intervista a Kol Nikollaj

La Bosnia offshore

02/09/2009 -  Andrea Rossini

Un programma di investimenti diretto a rilanciare con soldi pubblici l'economia in Republika Srpska ha erogato milioni di euro a compagnie offshore. L'inchiesta del Centro per il Reportage Investigativo di Sarajevo sulla IR-Banka, nostra intervista

Operai in strada

19/08/2009 -  Lucia Manzotti Belgrado

Scioperi e proteste a catena si susseguono in Serbia nelle ultime settimane. Secondo i sindacati sono circa 32.000 i lavoratori in sciopero in 50 fabbriche e 180.000 quelli che non ricevono da mesi lo stipendio. Sotto accusa l'Agenzia per le privatizzazioni

A Novi Pazar il tessile non è più di moda

29/07/2009 -  Anonymous User

La scorsa primavera a Novi Pazar, Serbia sud-occidentale, un uomo si è tagliato volontariamente per protesta il mignolo della mano sinistra. E' un ex dipendente della fabbrica pubblica di tessuti "Raška". Sullo sfondo il crollo di un intero settore e di una città che da esso dipendeva

Primo maggio di lotta

30/04/2009 -  Drago Hedl Osijek

Università occupate, dipendenti pubblici in rivolta e migliaia di persone che su Facebook chiamano alla mobilitazione per un primo maggio contro il governo a Zagabria. La crisi in Croazia a poche settimane dal voto

L'ottimismo di Erdoğan

11/03/2009 -  Fazıla Mat

Crollo delle esportazioni e aumento della disoccupazione: la crisi economica globale colpisce la Turchia, ma il premier Erdoğan ostenta sicurezza in vista delle elezioni del 29 marzo. Tiene il settore bancario nonostante la perdita di valore della Lira

La tenacia di Konstantina

06/03/2009 -  Gilda Lyghounis

Sette anni fa è arrivata in Grecia, da immigrata. Da allora si è battuta per i diritti delle ''schiave moderne'', le addette delle pulizie. Sino ad un drammatico tentativo di non farla parlare mai più. E' Konstantina Kuneva il simbolo dell'8 marzo in Grecia

Morte di uno sminatore

12/12/2008 -  Andrea Oskari Rossini Sarajevo

La situazione dello sminamento in Bosnia Erzegovina 13 anni dopo la fine della guerra. Oltre 200.000 mine ancora sul terreno. Il problema delle Prom-1. Gli appalti per lo sminamento, i subappalti, il lavoro a cottimo sui campi minati. Nostra inchiesta

La Moldavia davanti alla corte

07/11/2008 -  Iulia Postica

I problemi di giustizia interna e di cattiva legislazione spingono molti cittadini moldavi e stranieri a rivolgersi alla Corte europea dei diritti umani. Molte le cause in esame e più di un centinaio quelle già perse

Se gli stipendi della scuola raddoppiano

27/10/2008 -  Mihaela Iordache

Il presidente della Repubblica in Romania ha promulgato una legge votata in parlamento che prevede da subito di raddoppiare gli stipendi degli insegnanti. Ma il governo s'oppone paventando rischi di buchi di bilancio. E il 30 novembre si vota per le politiche

Sotto la soglia

08/10/2008 -  Gilda Lyghounis

I lavoratori e le lavoratrici greche sono a ''rischio indigenza''. Secondo recenti statistiche Ue la Grecia presenta, in Europa, il più alto numero di persone con introiti al di sotto del 60% del reddito medio nazionale. E quest'autunno di crisi economica mondiale non è certo confortante

A tutta Fiat

30/09/2008 -  Aleksandra Mijalković Belgrado

Siglato l'accordo di investimento congiunto tra Belgrado e l'italiana Fiat. Con un valore di 950 milioni di euro è il più grande investimento mai fatto finora in Serbia. Previsti quasi 5000 nuovi posti di lavoro e il rafforzamento dei rapporti economici e politici tra Italia e Serbia

Minatori: diritti sottoterra

17/07/2008 -  Marjola Rukaj

Da un mese sono scesi in sciopero decisi a portare avanti il braccio di ferro col governo. Sono i minatori albanesi, una delle categorie meno tutelate, con stipendi e pensioni da fame. Spesso vittime di morti bianche e di incidenti dovuti alla scarsa sicurezza sul lavoro

Gioventù, il futuro della Turchia

03/07/2008 -  Fazıla Mat

Un recente rapporto dell'UNDP sulla gioventù turca, che prende in esame aspetti come l'istruzione, l'occupazione, la salute, con particolare attenzione alla fascia d'età che va dai 15 ai 24 anni, indica che i prossimi 15 anni saranno fondamentali per il futuro del paese

Il fantasma di Gerdec

20/06/2008 -  Marjola Rukaj

La tragedia dell'esplosione del deposito di munizioni di Gerdec, rimasta senza colpevoli, ritorna sulle prima pagine dei giornali e scuote la politica albanese. I lavoratori del deposito chiedono risarcimenti e scioperano ad oltranza. Revocata l'immunità all'ex ministro della Difesa

Kragujevac, politica e automobili

10/05/2008 -  Francesco Martino Kragujevac

Quanto influirà sulle elezioni di domenica 11 maggio la recente firma del Memorandum di intesa strategica tra la Fiat e la Zastava? Cosa ne pensano alla Zastava? Cosa dicono i partiti politici locali ? Ce lo racconta in questo reportage il nostro inviato a Kragujevac

'Forza proporzionale' contro il Primo maggio

07/05/2008 -  Fazıla Mat

Da anni i lavoratori turchi cercano di celebrare il Primo maggio in piazza Taksim. Come di regola le manifestazioni, inevitabilmente legate agli eventi del 1977, quando nella piazza persero la vita 36 persone, vengono osteggiate ed impedite con pesanti interventi delle forze dell'ordine

Le due Croazie

17/04/2008 -  Drago Hedl Osijek

Migliaia di operai sono scesi in piazza a Zagabria spinti dall'ondata di rincari e dai bassi stipendi. La protesta minaccia il governo Sanader, che deve far fronte a disoccupazione, corruzione e paghe inferiori alla media continentale. Solidarietà dei lavoratori europei

Dubbi sotto la cenere

26/03/2008 -  Marjola Rukaj Tirana

Bufera politica dopo l'esplosione del deposito di armi di Gerdec, nei pressi di Tirana. Mentre procedono le indagini della magistratura e le inchieste investigative dei media per accertare i responsabili del grave incidente, l'opposizione chiede le dimissioni del premier Berisha

Voglia di Vietnam

01/02/2008 -  Tanya Mangalakova Sofia

La massiccia emigrazione verso l'Europa occidentale ha provocato una forte diminuzione della manodopera in Bulgaria. Ora le industrie, soprattutto nel settore tessile, corrono ai ripari, puntando ad attirare lavoratori a basso costo, anche da paesi lontani come il Vietnam