Minoranze

Georgia-Armenia, gli amici dei nemici

20/01/2011 -  Tengiz Ablotia

Yerevan è alleata del principale nemico di Tbilisi, la Russia. La Georgia è partner strategico di Azerbaijan e Turchia, i peggiori nemici dell'Armenia. Ma oggi come in passato, Georgia e Armenia mantengono rapporti di buon vicinato

Bulgaria: matrimonio misto

18/10/2010 -  Tanya Mangalakova Gyoren

Duro lavoro, isolamento, speranze per il futuro. E' questa la realtà quotidiana a Gyoren, piccolo villaggio a maggioranza turca sui monti Rodopi, in Bulgaria. La nostra corrispondente ci racconta la vita dei Bashov, unica famiglia multietnica e multiconfessionale del villaggio

Kosovo, in autobus dal Patriarca

18/10/2010 -  Mauro Cereghini Pec/Peja

3 ottobre 2010, a Peja/Pec l'intronazione del nuovo patriarca serbo-ortodosso Irinej. Una cerimonia religiosa ma anche una festa di popolo. Festa triste, perché le migliaia di persone arrivate dovranno ripartire la sera stessa. In autobus. Un reportage

La città dei martiri

09/09/2010 -  Alberto Tetta Diyarbakır

Dopo la fine della tregua unilaterale dichiarata dal PKK, gli scontri con l’esercito sono ripresi. Un reportage da Diyarbakır, la città principale del Kurdistan turco, dove ai bambini vengono dati i nomi dei martiri

Rom, sondaggi, Europa

27/08/2010 -  Mihaela Iordache

Autorità francesi e rumene si incontrano, per discutere la questione del rimpatrio dei rom. Davanti all'intransigenza francese Bucarest non protesta. I voli Francia-Romania continuano e Sarkozy cresce nei sondaggi

Sorellanza in transito

29/06/2010 -  Irene Dioli Trento

Confini, migrazioni e identità che si intrecciano sui piani nazionali e di genere. OBC vi racconta perché il teatro queer trentino ha messo in scena il Kosovo e perché questo viaggio fisico e simbolico, come uno specchio, ci mette di fronte agli occhi qualcosa dell'Italia

L'Unione fa la forza

21/06/2010 -  Stefano Lusa

Mentre la Jugoslavia crollava, è riuscita a mantenere unitarietà, superando i nuovi confini nazionali. E' l'Unione italiana, organizzazione degli italiani di Croazia e Slovenia, che fin dal '90 sceglie i suoi rappresentanti con elezioni libere. Le ultime si sono tenute domenica 13 giugno

Tra i pomacchi della Tracia occidentale

03/06/2010 -  Tanya Mangalakova Xanthi

Una minoranza isolata, dall'anima contesa tra diverse identità: quella pomacca, quella greca e quella turca. Un viaggio attraverso i villaggi della Tracia Occidentale, raccogliendo impressioni e testimonianze di una comunità poco conosciuta, quella dei musulmani slavi di Grecia

Sei personaggi in cerca di voce

27/04/2010 -  Daniele Scarpa

E' una delle tante comunità minoritarie d'Europa. Un nostro viaggio a Trieste, un incontro con la comunità croata che vi abita. Sei personaggi, sei vite, sei visioni sull'Europa

Sotto il ponte

02/03/2010 -  Cecilia Ferrara Belgrado

E' uno dei ponti principali di Belgrado e ora sta cedendo. La storia del ponte Gazela, dei finanziamenti europei per ricostruirlo e soprattutto delle 175 famiglie rom che per anni vi hanno vissuto proprio sotto. Un reportage

Etnopoli

29/01/2010 -  Andrea Rossini

La crisi politica in Bosnia Erzegovina nell'anno delle elezioni. Il bilancio del 2009 e l'analisi degli ultimi eventi. La condanna di Dayton da parte della Corte Europea per i Diritti dell'Uomo, la forza dell'etnopoli

Radio Yaşam

28/01/2010 -  Alberto Tetta Istanbul

La libertà di espressione in Turchia nel terzo anniversario dell'omicidio Dink. La situazione dei media non turcofoni, la storia di Radio Vita di Istanbul. Nostra intervista con Güler Yıldız

Il paese delle prugne verdi

21/01/2010 -  Mauro Cereghini

Difficile da leggere, bello da scoprire. Dalla premio Nobel per la letteratura 2009 il racconto di quattro giovani della minoranza tedesca nella Romania anni Ottanta. Un romanzo sull'angheria ottusa del regime, in un paese che oggi è parte della costruzione europea. Nostra recensione

Fuga da Selendi

15/01/2010 -  Fazıla Mat

I cittadini di Selendi, nella Turchia occidentale, costringono l'intera popolazione rom a lasciare il paese a seguito di un incidente avvenuto la notte di capodanno. Decine di persone deportate. I commenti dei media e il dibattito sulle minoranze in Turchia

Codice di famiglia

15/01/2010 -  Stefano Lusa Capodistria

In Slovenia presentato dal governo il nuovo Codice di famiglia. Che prevede per le coppie di persone dello stesso sesso gli stessi diritti di quelle etero. Anche la possibilità di adottare bambini. Fortemente critico il centro-destra, ora la proposta deve passare al vaglio parlamentare

Riposa in pace

07/01/2010 -  Stefano Lusa Capodistria

Un paesino della Slovenia, una famiglia rom, un funerale. E gli abitanti del posto che si oppongono ad una tumulazione, avvenuta alla fine sotto la scorta di unità speciali della polizia. L'ennesimo caso di intolleranza in Slovenia nei confronti dei rom

Tu e io siamo noi

31/12/2009 -  Danijela Nenadić Belgrado

Al sud della Serbia dove albanesi, rom e serbi vivono ancora uno stato di separazione e di sfiducia reciproca, nasce e si sviluppa un progetto di amicizia e conoscenza tra giovani, il cui esito è andato in scena sia al sud della Serbia che a Belgrado, con grandi applausi

Lo statuto

29/12/2009 -  Anonymous User

Per il Partito radicale serbo è il via libera ad una deriva come il Kosovo. Per la minoranza ungherese è un'autonomia del tutto annacquata. Lo scorso 14 dicembre è stato approvato il nuovo statuto della Vojvodina. Un'intervista

Al bando il partito curdo

21/12/2009 -  Fazıla Mat

La Corte costituzionale turca mette al bando il DTP, partito filo curdo. Sale la tensione nel paese e aumentano gli scontri. La posizione di Öcalan e le divisioni interne alla politica curda nella cronaca della nostra corrispondente

La Svizzera dei Balcani

18/12/2009 -  Francesco Martino Sofia

Referendum e diritti, come in Svizzera. Il premier bulgaro Boyko Borisov ha annunciato di voler appoggiare l'idea del movimento nazionalista Ataka di promuovere un referendum sull'oscuramento del notiziario in lingua turca, in onda sulla tv nazionale dal 2000. Immediate le reazioni

Tornando a casa

15/12/2009 -  Veton Kasapolli Pristina

In Kosovo molte proprietà immobiliari, soprattutto di cittadini serbi, vengono occupate o vendute illegalmente grazie all'assenza dei proprietari. I truffatori agiscono tramite documenti falsi e ufficiali compiacenti, mettendo a nudo le debolezze dello stato di diritto. Il caso di Peja/Pec

Paura della pace

11/12/2009 -  Alberto Tetta Ankara

Il dibattito parlamentare in Turchia sul piano di pace con i kurdi proposto dal governo. Le contestazioni dei repubblicani, la tensione nel Paese. Manifestazioni nelle città kurde, ucciso uno studente di 21 anni a Diyarbakır

Com'è profondo l'Ibar

10/12/2009 -  Tatjana Lazarević Mitrovica

Le amministrative in Kosovo hanno messo ancora in evidenza il diverso approccio dei serbi a nord e a sud del fiume Ibar. Tra i primi, che vivono in un sistema separato, ha vinto il boicottaggio, tra i secondi, chi ha votato vede il controllo del potere locale come una necessità vitale

Laura, Ljuba, Tamara

01/12/2009 -  Roberta BertoldiGiorgio Comai

Parlano sottovoce Laura, Ljuba e Tamara, cercano le parole giuste per raccontare nella nostra lingua che hanno appena imparato le loro terre d'origine: la Cecenia, l'Inguscezia e l'Ossezia del Nord

Un posto dove andare

24/11/2009 -  Tengiz Ablotia Tbilisi

Sono migliaia ed hanno dovuto lasciare le loro case a seguito delle guerre intra-nazionali in Georgia. Come vivono oggi questi sfollati, dove hanno trovato rifugio? Quale il livello di integrazione con il resto della popolazione?

Capire la democrazia nel 1989

12/11/2009 -  Giorgio Comai

Il 1989, uno dei momenti cruciali della storia georgiana, ha lasciato una impronta nel dibattito politico fino ai giorni nostri. L'incapacità di capire ciò che stava avvenendo, in URSS e in Europa. Intervista a Ghia Jorjoliani

Dialogo alevita

06/11/2009 -  Fazıla Mat

I colloqui avviati dal governo turco con la più grande minoranza religiosa del Paese, gli aleviti. Il dibattito interno alla comunità, stretta tra discriminazione e tentativi di assimilazione, le richieste, il ruolo dell'Unione Europea

Riflessi della 'grande escursione'

14/10/2009 -  Francesco Martino Edirne

In Bulgaria, a pochi mesi dal crollo del Muro nel 1989, il regime comunista provocava l'esodo verso la Turchia di 360mila cittadini bulgari di etnia turca. L'esodo di massa, rimasto alla storia col nome di "grande escursione", ha lasciato cicatrici profonde su chi l'ha vissuto. Nostro reportage

Ambasciatori dall'Iraq

03/11/2009 -  Alberto Tetta Ankara

Un gruppo di guerriglieri kurdi entra in Turchia dal nord dell'Iraq per sostenere la road map di Öcalan e dare forza al processo di pace. La trattativa con le autorità, le reazioni a Diyarbakır e la posizione dell'opinione pubblica turca. Il dialogo possibile

Con la faccia al muro

23/10/2009 -  Tanya Mangalakova Bursa

Durante il cosiddetto "processo di rinascita" il regime comunista bulgaro cambiò con la forza i nomi di chi apparteneva alle minoranze musulmane. Ma c'è chi si rifiutò e pagò con lunghi anni di prigione. Un racconto di vita