Costume e società

Senza il muro, senza Europa?

08/11/2019 -  Martina Napolitano

"Dopo il 1989 siamo vissuti credendo in un’utopia: eravamo convinti che la comunicazione globale ci avrebbe portato automaticamente all’accettazione dell’altro. È avvenuto se possibile l’opposto". Un dialogo con Jacques Rupnik a trent’anni dalla caduta del Muro di Berlino

La caduta del Muro o lontano dalla nostalgia

08/11/2019 -  Božidar Stanišić

Una riflessione, amara e sofferta, ma lontana da sentimenti nostalgici, sull'89 e sui trent'anni trascorsi dalla caduta del Muro di Berlino

Georgia: sfilata di Gucci (a Parigi) scatena la misoginia

28/10/2019 -  Alla Parunova

La modella Armine Harutyunyan ha sfilato durante la Fashion week di settembre a Parigi, ed è stata ampiamente criticata online in Georgia. La sua colpa? Non rispettare i canoni di bellezza convenzionali

Premio Nobel a Peter Handke: tempesta nei Balcani

14/10/2019 -  Jean-Arnault Dérens

L’attribuzione del Nobel per la letteratura a Peter Handke ha risvegliato ferite dalla Bosnia Erzegovina al Kosovo, dove ci si ricorda del sostegno costante dello scrittore austriaco al regime di Slobodan Milošević

Università in Azerbaijan: troppe tasse, gli studenti abbandonano

11/10/2019 -  Kamran Mahmudov

In Azerbaijan vi sono le tasse universitarie più alte di tutto il Caucaso. Ed in effetti sono migliaia ogni anno gli studenti costretti all'abbandono

Solitudine a Belgrado

10/10/2019 -  Predrag Perišić

Predrag Perišić è professore presso la Facoltà di Arte drammatica di Belgrado, il quotidiano Politika ospita una sua rubrica di racconti brevi. Ne pubblichiamo uno segnalatoci e tradotto da una nostra affezionata lettrice

Sguardi adriatici: Vieste

04/10/2019 -  Fabio Fiori

Il nuoto come il cammino hanno oggi un valore di resistenza civile, un modo per rivendicare il libero accesso ad acque e rive, per chiedere il loro risanamento ambientale. Continua la nostra esplorazione dell'Adriatico, mare che accomuna

Svetlana Aleksievič, l'umiltà e il raccontare la vita

03/10/2019 -  Martina Napolitano

Nei giorni scorsi la giornalista e scrittrice premio Nobel Svetlana Aleksievič era a Pordenone per ricevere il premio "La storia in un romanzo". L'abbiamo incontrata ed abbiamo parlato dei suoi romanzi ma anche di stretta attualità sull'Ucraina e la Bielorussia

Romanzo di Londra: un grande, bizzarro palcoscenico

01/10/2019 -  Božidar Stanišić

È uscito recentemente Romanzo di Londra di Miloš Crnjanski, uno dei maggiori scrittori dell'ex Jugoslavia e dell'Europa del '900, emigrato a Londra dal 1940 al 1965. Una recensione di Božidar Stanišić, autore della postfazione

Fažana Media Fest, qualcosa di speciale

20/09/2019 -  Luka Zanoni Fažana/Fasana

A Fasana si sono riuniti per dieci giorni decine di giornalisti dei Balcani. A promuovere l'iniziativa Saša Leković e Petar Fehir, ad ospitarla l'incantevole cittadina istriana, dichiarata, per l'occasione "Città amica dei giornalisti"

Il Gay Pride di Sarajevo, un momento di svolta

18/09/2019 -  Ahmed Burić

È ovvio che un Gay Pride non può risolvere tutti i problemi che affliggono Sarajevo e l’intera Bosnia Erzegovina. Ma i suoi cittadini ne avevano bisogno. Ed era il momento giusto, il momento di andare avanti

Marmara, il piccolo mare: l'isola del marmo

30/08/2019 -  Fabrizio Polacco

L'isola di Marmara racchiude tre segreti: uno è quello della storia, il secondo quello della bellezza, il terzo è quello del suo nome. Continua la nostra esplorazione del Mar di Marmara

Mostar: dal Vecchio, i tuffi di 24 atleti mondiali

23/08/2019

Sabato 24 agosto a Mostar si tiene una delle tappe di tuffi "Red Bull Cliff Diving", che vedrà i migliori atleti del mondo lanciarsi nelle acque della Neretva dallo "Stari Most", il Ponte Vecchio. Si potrà seguire la diretta streaming su Red Bull Tv a partire dalle 14.30.

Marmara, il piccolo mare

21/08/2019 -  Fabrizio Polacco

Il Mar di Marmara è un piccolo mare tra due continenti. Ripercorreremo in più tappe le sue onde e le sue coste cercando nelle memorie e nelle opere dell’uomo - che a volte ne hanno anche stravolto la natura - la stratificazione complessa del passato, l’essenza del presente, il tiepido germe del futuro. Prima puntata

Le kafane belgradesi, sessant’anni fa

09/08/2019

Alla fine degli anni Cinquanta Belgrado cresceva a vista d’occhio. Migliaia di persone da tutta la federazione jugoslava si trasferivano nella capitale anno dopo anno. Tra di loro c’era Sergio Turconi. Nato a Milano nel 1926, come molti altri giovani era partito per la nuova Jugoslavia socialista dopo la guerra, con l’idea di partecipare alla “costruzione dal socialismo” nel paese vicino.

Dai Balcani a Chernobyl, dopo la miniserie HBO

01/08/2019 -  Maja ŽivanovićMladen LakićBlerta BegisholliAnja Vladisavljević

La fortunata miniserie su Chernobyl targata HBO sta ravvivando l'interesse turistico verso il luogo del disastro nucleare del 1986. Le esperienze pregresse dei viaggiatori dei Balcani

L'arte del viaggiare lentamente

30/07/2019 -  Jacopo Ottaviani

Era il 1972 quando i primi 87 mila biglietti Interrail furono emessi dalle ferrovie di vari paesi europei. Oggi, a 47 anni dalla sua creazione, più di 10 milioni di persone hanno scelto di fare un viaggio in Interrail

Serbia: Vučić contro gli intellettuali

23/07/2019 -  Antonela Riha Belgrado

Sono sempre più frequenti gli scandali riguardanti titoli di studio conseguiti da ministri e uomini di governo, si va dal plagio a fantomatiche università. Il presidente Vučić difende i suoi e attacca intellettuali e opposizione

Croazia: requiem per le scuole di villaggio

22/07/2019 -  Dragana Bošnjak

I ministero dell'Istruzione in Croazia prevede un ampio piano di razionalizzazione della rete scolastica. A farne le spese decine di scuole dei villaggi di cui sono l'unico vero cuore pulsante

Croazia: l’era della bibliofobia

15/07/2019 -  Paulina Arbutina

Prima delle vacanze, in Croazia, a scolari e studenti viene data una lista di libri da leggere. Ma anche le letture estive sono divenute negli ultimi anni oggetto di polemiche politiche

Sguardi adriatici: il Delta del Po

12/07/2019 -  Fabio Fiori

Il Po riesce a fare dell'Adriatico una sua estensione salata o, volendo ribaltare la prospettiva, solo l'Adriatico è un mare che prolungandosi nel Po ha una sua fonte. Continua la nostra esplorazione dell'Adriatico, mare che accomuna

Egnatia, l'ultimo passo

04/07/2019 -  Ilaria C. Restifo

Un gruppo di ricercatori e attivisti è arrivato alla conclusione di un progetto quinquennale dedicato alla Via Egnatia. OBC Transeuropa seguirà la loro tappa finale che li porterà da Edirne, l'antica Adrianopoli, ad Istanbul

L’ultimo rigore della Jugoslavia

18/06/2019 -  Ahmed Burić Sarajevo

Due giorni dopo la partita di qualificazione agli europei Italia-Bosnia Erzegovina a Sarajevo è stato presentato in anteprima il documentario “L’ultimo rigore di Faruk”

Sguardi adriatici: Bari

07/06/2019 -  Fabio Fiori

Maggio è il mese più adatto per visitare Bari, mese di San Nicola, mese in cui la città si apre idealmente all'Adriatico e al Mediterraneo tutto. Continua la nostra esplorazione dell'Adriatico, mare che accomuna

Mostar, grande festa per il Velež, “simbolo della città unita”

06/06/2019 -  Marco RanocchiariLorenzo Pasqualini

La rinascita del Velež Mostar, storica squadra di calcio multietnica della città, reduce da un passato burrascoso

La cultura della memoria in Serbia: tra arbitrio e russofilia

04/06/2019 -  Nenad Makuljević

"La cultura della memoria nella Serbia di oggi è caratterizzata da una dinamica insolita, da comportamenti manipolativi e trasformazioni provocate dalla politica dell’attuale governo". L'analisi del professor Nenad Makuljević docente presso la facoltà di Filosofia dell'Università di Belgrado

Edvard Kardelj, il numero due del socialismo jugoslavo

22/05/2019 -  Charles Nonne

Quarant'anni fa moriva Edvard Kardelj, numero 2 della Jugoslavia socialista, fedele alleato di Tito pur non essendone mai amico. Un ritratto

Scena musicale di Baku: arriva la nuova generazione

22/05/2019 -  Sultana Ahmadbayli

Sono nati negli anni '90 e stanno cambiando la scena musicale di Baku. Si definiscono “underground” perché ciò che fanno contrasta con l'industria musicale dominante nel paese

Identità, lingua e territorio: bilinguismo a Fiume

14/05/2019 -  Marco Abram

Ieri nella città vecchia di Fiume sono state affisse le prime targhe riportanti gli odonimi storici di alcune piazze e vie. L’iniziativa è stata promossa nell’ambito del progetto che vedrà la città Capitale Europea della cultura nel 2020. In molti hanno rievocato i tempi in cui croato e italiano convivevano fianco a fianco in città: ma come venne introdotto e poi superato il bilinguismo visivo nella Fiume del dopoguerra?

Romania: vallata di Jiu, i robot della speranza

06/05/2019 -  Andrei UdișteanuDavid MunteanIonuț Duinea

Un concorso di robotica offre, ai liceali di due città minerarie della valle di Jiu, la speranza di guardare al futuro, grazie alla tecnologia