Costume e società

Sguardi adriatici: Ancona

11/01/2019 -  Fabio Fiori

Da Ancona l'Adriatico appare come un meraviglioso stretto, tra ovest ed est. Con questo articolo parte un'esplorazione di un mare che accomuna. Lo faremo partendo da specifici luoghi che su di esso s'affacciano

Croazia: quel cazzuto trio del Feral

31/12/2018 -  Giovanni ValeSrđan Sandić Zagabria

Due giornalisti di punta e un famoso caricaturista. Sono tra i fondatori dello storico settimanale satirico croato Feral Tribune. In questa intervista, il trio commenta senza peli sulla lingua la situazione in Croazia, lo stato di salute dei media e altro ancora

Grecia, l’ultimo monaco delle Strofadi

20/12/2018 -  Gilda Lyghounis

Una vita trascorsa da eremita, su un'isoletta sperduta nel mar Ionio. Padre Grigoris ha trascorso 38 anni in uno dei monasteri più belli e unici del Mediterraneo. Ora che l'ultimo monaco delle Strofadi è morto, un libro narra la sua vicenda e la bellezza del luogo

L’Europa è a corto di medici

17/12/2018 -  Déborah Berthier

Ondata di pensionamenti, mancanza di formazione di nuovi operatori, migrazione degli operatori verso paesi con condizioni lavorative più favorevoli... nel 2020 in Europa potrebbero mancare 230mila medici

Il dilemma del femminismo nella "Nuova Armenia"

13/12/2018 -  Knar Khudoyan

Mentre sempre più donne scelgono di entrare in politica nella "Nuova Armenia" rivoluzionaria, il movimento femminista è di fronte a un dilemma: trasformare il sistema patriarcale dall'interno o dall'esterno?

Ucraina: Valenka e i rusniki

05/12/2018 -  Maria Chiara Calvani

I rusniki sono teli stretti e lunghi di lino o di canapa, le donne ucraine li ricamavano con simboli colorati che si tramandavano come fiabe antiche di famiglia in famiglia. Reportage

La “famiglia naturale” va in franchising

03/12/2018 -  Claudia Ciobanu

I movimenti e le tendenze in atto in molti paesi dell'est Europa volte a limitare le libertà civili, soprattutto sul fronte dei diritti delle donne e delle persone LGBT, sono frutto di un fenomeno globale? Un'inchiesta di Balkan Insight

Il canto degli arbëreshe

22/11/2018 -  Maria Chiara Calvani

Le origini della gjitonia e nuove possibili forme di gjitonie nei paesi del sud Italia che si stanno spopolando. Un viaggio nei luoghi arbëreshe di Calabria ad ascoltare storie e canti

Kerkenj: ripensando all'Armenia

21/11/2018 -  Lala AliyevaSitara Ibrahimova

Alla fine degli anni '80 gli abitanti di due villaggi, uno in Armenia e uno in Azerbaijan, decisero di scambiarsi le case. Ma a Kerkenj si ricorda ancora con dolore quando si lasciarono le proprie case, la propria terra

Armenia: minoranze sessuali, l'alternativa alla violenza è il silenzio

12/11/2018 -  Armine Avetisyan

La situazione degli appartenenti alla comunità LGBT in Armenia è drammatica. E molti di loro, per non subire lo stigma sociale e a volte anche violenze fisiche, scelgono di non rivelare la propria identità sessuale

Banja Luka: i monaci trappisti, la birra e l'elettricità

22/10/2018 -  Tamara Dakić

Sono stati i trappisti a produrre per la prima volta birra a Banja Luka e l'ormai famosa Nektar è figlia di questa tradizione

Georgia ed Egitto: gli armeni si riposano all'estero

11/10/2018 -  Armine Avetisyan

Ogni anno 200.000 armeni trascorrono le proprie vacanze in Georgia. Rilevante anche il numero di persone che si reca in Egitto. Mare e prezzi convenienti gli elementi che li attraggono di più

Compa... esano Tito! Storia di una leggenda

10/10/2018 -  Marco Abram

Tra le leggende sull'identità del presidente jugoslavo, quella trentina rimane probabilmente la più vicina alla storia e all'identità di una comunità, diversamente dalle altre che sono spesso ispirate da complottismi di varia natura

I greci rinunciano alle eredità

25/09/2018 -  Gilda Lyghounis

Sono decine di migliaia i cittadini greci che rinunciano o hanno rinunciato a ereditare immobili da parenti. Nella Grecia della crisi, li timore è quello di ereditare non solo un appartamento ma anche tutti i debiti accumulati dal defunto

Ex-ju: una seconda giovinezza per Tex Willer e Zagor

20/09/2018 -  Vladimir Šagadin

Tex Willer, Zagor, Comandante Mark, Dylan Dog... eroi che hanno accompagnato generazioni di lettori jugoslavi. E che ora risorgono grazie al lavoro appassionato della casa editrice Veseli Četvrtak

Wikipedia croata: quando l’estrema destra riscrive la storia

17/09/2018 -  Sven Milekić Zagabria

Wikipedia croata è fautrice di idee revisioniste e negazioniste, in particolare riguardo il campo di concentramento di Jasenovac che definisce come semplice “campo di lavoro”

Marijan Beneš, il poeta dal pugno d’acciaio

12/09/2018 -  Edvard Cucek

Il 4 settembre è spirato a Banja Luka Marijan Beneš, grande sportivo, poeta e persona molto lontana dalle logiche nazionaliste degli anni '90. Un ritratto

I due volti di Sarajevo

29/08/2018 -  Ahmed Burić Sarajevo

Qual è il vero volto di Sarajevo? Quello della capitale culturale fornito dal Sarajevo Film Festival o quello fiacco, ripiegato su se stesso di una quotidianità che ancora fatica a confrontarsi col passato?

FK Sarajevo-Atalanta 0 a 8

21/08/2018 -  Linda Caglioni

Un reportage dalla capitale bosniaca a seguito dei recenti preliminari di Europa League. La disfatta sul campo da calcio come metafora di una città sempre più divisa

Istanbul: il riparatore di penne stilografiche

16/08/2018 -  Rita Ender

A Istanbul sopravvivono ancora degli antichi mestieri. Murat Sönmez è riparatore di penne stilografiche. Un incontro

Zagabria vista con gli occhi dei senzatetto

13/08/2018 -  Ivana Perić Zagabria

Un progetto interessante e inusuale, visitare la capitale croata guidati da senzatetto, alla scoperta dei luoghi invisibili della città. Il tutto grazie al progetto Invisible Zagreb (Zagabria Invisibile)

Jugoslavia, un passato da ridere

10/08/2018 -  Azra Nuhefendić

Il ricordo dei tempi passati, quando in Jugoslavia l'umorismo e la risata erano quasi "uno sport nazionale" e l'ilarità era segno di "un ambiente emotivamente sano e sicuro"

Armenia: come combattere la disoccupazione nelle aree rurali

08/08/2018 -  Armine Avetisyan Yerevan

Secondo i dati dell’Agenzia nazionale del lavoro, in Armenia ci sono oltre 82mila di disoccupati. Il numero di disoccupati nelle aree rurali rappresenta il 18,3% del totale, segnando un incremento del 2,66% rispetto all’anno scorso

3 agosto 2018

Con una controversa sentenza, lo scorso 27 luglio la Corte costituzionale bulgara ha deciso che la Convenzione di Istanbul, approvata nel 2011 dal Consiglio d'Europa con l'intento di prevenire e combattere la violenza contro le donne e la violenza domestica, va contro i principi della Costituzione.


Osman Taka, il guerriero che incantò i nemici

01/08/2018 -  Fabrizio Polacco

Una storia dall'Epiro, al confine tra Albania e Grecia, capace di divenire leggenda: quella di Osman Taka, giovane guerriero che si salva da una condanna a morte conquistando l'animo dei suoi nemici con la bellezza della sua danza

Macedonia, il lato oscuro del tifo organizzato

26/07/2018 -  Ilcho Cvetanoski Skopje

L'omicidio di un giovane tifoso a Skopje ha riportato in primo piano in Macedonia questioni mai risolte nel mondo del tifo organizzato: dalla presenza di ideologie intolleranti ai legami - spesso opachi - con la politica

Croazia: tra trionfi mondiali e illusioni balcaniche

23/07/2018 -  Ahmed Burić Sarajevo

I meritati festeggiamenti della Croazia per il secondo posto ai Mondiali di calcio in Russia, hanno però messo in evidenza una forte dose di retorica nazionalista. Polemiche per la presenza del cantante Marko Perković Thompson

Armenia: lavoro e chirurgia plastica

23/07/2018 -  Armine Avetisyan

Molte donne in Armenia se vogliono ambire ad un posto di lavoro non possono sottrarsi alla chirurgia estetica. E anche le richieste di prestazioni sessuali in cambio di un'occupazione non mancano. Un reportage

Turchia: una vignettista femminista

16/07/2018 -  Valentina Marcella

Per lei i tre principi della satira sono l'essere giusti, etici e sinceri. E ad essi, nonostante il clima difficile della Turchia dei nostri giorni, cerca di non venir mai meno. Un'intervista a Ramize Erer

Ecco perché il nazionalismo è una stronzata

11/07/2018 -  Ante Tomić

Le parate di Danijel Subašić hanno portato la Croazia alle semifinali del Campionato del mondo. E smontato inesorabilmente le logiche e la retorica nazionalista. Un editoriale