Conflitti

Abkhazia: dalla convalescenza alla presidenza

26/03/2020 -  Marilisa Lorusso

Si temeva fosse un secondo avvelenamento, ma invece era polmonite. Malattia che non ha impedito a Aslan Bzhania di divenire presidente dell'Abkhazia, vincendo le elezioni tenutesi lo scorso 22 marzo

L'empatia in Europa: potrebbe non essere solo morta, ma sepolta da tempo

25/03/2020 -  Aleksandar Brezar

La crisi europea, che si sta svolgendo al confine tra Grecia e Turchia, vista dagli occhi di chi, in passato, si è trovato ad essere rifugiato

Migranti in Bosnia Erzegovina: emergenza nell'emergenza

24/03/2020 -  Nicole Corritore

La recente emanazione dello stato di emergenza in Bosnia Erzegovina a causa della pandemia da coronavirus, rende ancora più difficile la situazione per migranti, rifugiati e richiedenti asilo. Intervista a Silvia Maraone, project manager di Ipsia che lavora a Bihać

Restare nella complessità: vicino ai migranti in Grecia

19/03/2020 -  Edoardo Garonzi e Maria Vittoria Marchesini*

Una riflessione sulla situazione dei migranti, rifugiati e richiedenti asilo in Grecia, che spinge per un profondo ripensamento delle politiche migratorie. La firmano due volontari dell'associazione "One Bridge to Idomeni", attiva lungo la rotta balcanica fin dallo scoppio della crisi nel 2015

Nel cuore di una crisi umanitaria

10/03/2020 -  Giovanni Melchiori*

Migliaia i profughi ammassati tra Grecia e Turchia. L'operatrice trentina Massimiliana Odorizzi ci racconta la situazione sull'isola di Samos dove lavora per l'Ong inglese "Action for Education"

Le voci dei rifugiati lungo la strada per l'Europa

06/03/2020 -  Hikmet Adal Istanbul

L’agenzia di stampa turca indipendente Bianet ha parlato con alcuni dei rifugiati che da Istanbul si stanno dirigendo verso le province di confine con la speranza di entrare in Europa. Le loro voci

Di scomparsi e invisibili. Note dalla frontiera turco-greca

05/03/2020 -  Deniz Şenol SertIlhan Zeynep Karakılıç

Due sociologhe e giornaliste turche sono andate a verificare sul campo quanto sta accadendo al confine tra Turchia e Grecia. Un intenso reportage

Un tentativo di giustizia transizionale: la Corte speciale del Kosovo

20/02/2020 -  Meris MušanovićArolda Elbasani

Istituzione “ibrida”, con sede all'Aja ma parte del sistema giudiziario del Kosovo, il nuovo tribunale speciale istituito per giudicare i crimini dell'UCK promette, tra non poche critiche, un nuovo approccio alla giustizia transnazionale

Republika Srpska: il catasto e la pulizia etnica

14/02/2020 -  Edvard Cucek

Nell'entità bosniaca della Republika Srpska una legge di riforma del catasto sta rafforzando gli esiti della pulizia etnica. A farne le spese, una volta ancora, le comunità minoritarie

Dal Ruanda ai Balcani, ai campi di detenzione libici, greci e turchi

06/02/2020

La tragica attualità degli stupri di guerra e la soggettività delle donne in tre giorni di incontri che si tengono a Roma tra il 22 febbraio e il 4 aprile su iniziativa, tra gli altri, dell'associazione "Bosna u Srcu. Comunità di Bosnia Erzegovina Roma-Italia"

Serbia: sfollati interni abbandonati a loro stessi

05/02/2020 -  Stefan Marić

A distanza di oltre vent’anni dalla fine della guerra del Kosovo, in Serbia decine di migliaia di sfollati interni vivono ancora in condizioni di miseria e insicurezza sociale. Dopo la chiusura di numerosi centri di accoglienza, molti degli sfollati interni si sono ritrovati senza residenza anagrafica né alcun tipo di aiuto

La diplomazia e la guerra in Ucraina

31/01/2020 -  Filippo Rosin

Nel dicembre scorso si sono incontrati il presidente ucraino Zelensky e quello russo Putin, sotto l'egida di Francia e Germania. Da allora però - nonostante di Ucraina si sia parlato molto per l'impeachment a Trump e per l'abbattimento del Boeing in Iran - poco è cambiato nel conflitto del Donbas

Quel 28 gennaio a Mostar

29/01/2020

Il 28 gennaio di 26 anni fa tre giornalisti della Rai di Trieste, Marco Luchetta, Dario D'Angelo e Alessandro Ota vennero uccisi in Bosnia da una granata. Erano a Mostar est per realizzare uno speciale sui bambini vittime della guerra in ex-Jugoslavia. Un ricordo

Ženi Lebl, la ragazza con il girasole

27/01/2020 -  Božidar Stanišić

La storia di Ženi Lebl, giovane ebrea nata e cresciuta in Serbia durante il periodo dell’occupazione nazista. Prigioniera prima nei lager tedeschi e poi nel campo di Goli Otok

La verità sulla morte di Andrea Rocchelli, anche grazie al crowdfunding

24/01/2020 -  Olga TokariukCristiano TinazziRuben LagattollaDanilo Elia

Quattro giornalisti stanno cercando di far luce sull'omicidio di due colleghi, Andrea Rocchelli e Andrei Mironov, uccisi il 24 maggio 2014 nel Donbas, in Ucraina. Un colpevole la giustizia italiana l'ha già trovato, ma molti - troppi - sono i dubbi su come è stato condotto il processo. Avviato un crowdfunding

Viktor Pinčuk: l’oligarca e i veterani di guerra

20/01/2020 -  Claudia Bettiol

E' impegnato per l'arte contemporanea e nel sostenere il reintegro sociale dei veterani di guerra. Ma oltre alla facciata di benefattore di Viktor Pinčuk c'è un oligarca che in questi anni turbolenti è sempre riuscito a stare a galla

Ex-Ju: come le rane nell’acqua bollente

20/01/2020 -  Giuliano Geri

Il titolo del nuovo romanzo di Dunja Badnjević riprende una celebre frase di Noam Chomsky e ha un significato pregnante per l'autrice, affetta da apolitudine, concetto che lei stessa ha coniato e che rappresenta "una ferita offerta all’anima dalla nostalgia"

Al via la collaborazione tra OBC Transeuropa e Fondazione Mach

17/01/2020

Parte in questi giorni una collaborazione tra Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa e l’Istituto agrario della Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige, che prevede una serie di incontri di formazione dedicato agli studenti

Georgia-territori separatisti: se le distanze si acuiscono

24/12/2019 -  Marilisa Lorusso

Da 11 anni la comunità internazionale media i rapporti tra Georgia e sue regioni secesioniste nel tavolo Discussioni Internazionali di Ginevra (GD). Ma l'ultimo incontro tra le parti ha evidenziato distanze che si stanno acuendo. A farne le spese, le comunità locali

L’idea di Europa in Bosnia Erzegovina, tra politica, cultura e identità

20/12/2019 -  Redazione

Un approfondimento sui contenuti del secondo panel della conferenza “Italia e Bosnia Erzegovina: Balcani ed UE da un secolo all’altro” svoltasi a Sarajevo il 28 e 29 novembre scorsi, co-promossa da Ambasciata d'Italia in BiH e OBCT/CCI

Karabakh, la piccola svolta del 2019

16/12/2019 -  Marilisa Lorusso

Il conflitto in Nagorno Karabakh dura da oltre un quarto di secolo ma quest'anno sembra essere arrivato ad un punto di svolta, grazie alla Rivoluzione di Velluto armena. Un'analisi

Zelensky-Putin: tante attese, pochi risultati

11/12/2019 -  Oleksiy Bondarenko

Poco spazio per compromessi che possano portare alla risoluzione del conflitto nel Donbass e nei prossimi mesi l'intransigenza negoziale delle parti potrebbe incrementare. È emerso questo dal recente incontro tra il presidente dell'Ucraina Zelenski e l'omologo russo Putin

Anna Bravo e Benazir di Sarajevo

11/12/2019 -  Mario Boccia

La storica Anna Bravo, morta di recente a Torino, ha dedicato la sua vita a studi su guerra, nazismo e fascismo e in particolare alla storia delle donne e dei movimenti politici del ‘900. Uno dei suoi libri uscì con una famosa foto scattata a Sarajevo dal giornalista Mario Boccia che qui la ricorda

Ucraina: l'incontro Zelenski-Putin

03/12/2019 -  Filippo Rosin

Il prossimo 9 dicembre a Parigi, nel contesto del "Gruppo Normandia" avverrà un incontro tra il presidente ucraino Zelenski e quello russo Putin. Un quadro sulla situazione politica in Ucraina e nel Donbas. Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Donbas: alla ricerca del dialogo

20/11/2019 -  Claudia Bettiol

Mentre il cosiddetto "Quartetto" sul conflitto in Donbas torna ad incontrarsi, la società civile, in un seminario tenutosi a Kiev, parla di reintegrazione tra Ucraina e regioni separatiste. Non un ritorno allo stato precedente - si è specificato nell'incontro - ma la creazione di una nuova visione che dovrebbe fare il possibile per evitare gli errori del passato

Siniša Glavašević: racconti da Vukovar

18/11/2019

Siniša Glavašević, giornalista di Radio Vukovar, rimase in città durante tutto l’assedio iniziato a giugno 1991 per mano dell’esercito federale e delle milizie serbe, continuando a fare il suo lavoro. Con la caduta della città il 18 novembre, assieme ad altre decine di persone che avevano trovato rifugio nell’ospedale fu deportato in un hangar a Ovčara. Il suo corpo fu scoperto solo cinque anni dopo, assieme ad altri in una fossa comune, e finalmente tumulato il 14 marzo 1997 al cimitero Mirogoj di Zagabria.

Jugo-rock, la vita e l’amore al tempo della guerra

18/11/2019 -  Vittorio Filippi

Estate del 1990. Un diciottenne di Karlovac, Croazia, passa il tempo tra musica punk e scazzottate. I genitori decidono di mandarlo a lavorare in Germania, un’esperienza interrotta bruscamente dalla chiamata per il servizio militare. Poi scoppia il conflitto. Una recensione

Jugoslavia: “Il muro è morto, viva il muro!”

06/11/2019 -  Ph.B.

Il muro di Berlino è caduto trent'anni fa, da allora molti altri muri sono stati costruiti. Uno sguardo verso il passato e il presente dell'Europa dell'antropologo Ivan Čolović

Fiera del libro di Belgrado: sparare con un libro

05/11/2019 -  Edvard Cucek

Alla Fiera del libro di Belgrado le autorità della Republika Srpska hanno presentato una pubblicazione che nega il genocidio di Srebrenica

Turchia: la satira contro l'offensiva nel nord della Siria

30/10/2019 -  Kaleydoskop

L’offensiva militare nel nord della Siria ha risvegliato gli istinti nazionalisti e militaristi di molti in Turchia, compresi leader politici e intellettuali. Ma non mancano le voci fuori dal coro, a partire dalla satira