Arte e cultura

EYOF 2019 riporta la fiaccola olimpica a Sarajevo

11/02/2019

Dopo 35 anni è tornata a Sarajevo la fiaccola delle Olimpiadi. La sera di domenica 10 febbraio si è aperto lo European Youth Olympic Festival 2019, allo stadio "Ferhatović Hase" conosciuto popolarmente come stadio Koševo.

L’architettura jugoslava al MoMa di New York

08/08/2018

Tjentište, Kozara, Petrova Gora, Jasenovac, luoghi noti a molti tra coloro che si interessano di storia e memorie jugoslave, dove è possibile ammirare alcuni dei più noti monumenti di epoca socialista.Si tratta di opere che nell’ultimo quindicennio hanno raccolto interesse fuori dai confini dei paesi dove si trovano, un’attrattiva certamente incentivata dalla crescente riflessione accademica e non sulle memorie pubbliche e collettive, sul rapporto tra le società e il loro passato.

Trieste Film Festival: premio OBCT al documentario "The Dead Nation"

29/01/2018

Per il terzo anno consecutivo è stato assegnato il premio "OBC Transeuropa" a uno dei documentari in concorso al Film Festival di Trieste, il più importante appuntamento italiano con il cinema dell'Europa centro-orientale giunto quest'anno alla ventinovesima edizione.

Turchia: la musica ribelle

13/03/2017

Il nome è Tahribad-ı İsyan, che in turco significa “Ribellione alla devastazione”, ed è la rivelazione dell' hip hop turco.

Apre a Sarajevo il Museo dell'infanzia di guerra

07/02/2017

Una collezione di oggetti e memorie dei bambini che hanno vissuto la loro infanzia durante il conflitto

Trieste: premio OBC Transeuropa a "The Good Postman"

31/01/2017

Nell'ambito della 28esima edizione del Trieste Film Festival, sabato 28 gennaio è stato assegnato il Premio OBC Transeuropa per il miglior documentario all'opera del regista bulgaro Tonislav Hristov.

Lo sviluppo urbano di Istanbul a portata di clic

12/01/2017

Istanbul è ormai tutti i giorni sulle prime pagine dei giornali per le tragiche vicende che investono la Turchia. Tuttavia la metropoli turca - oggi teatro di instabilità politica - vanta una storia urbana vivace, complessa e ricca di stratificazioni, influenze e apporti diversi. Un archivio online ne racconta lo sviluppo urbano attraverso mappe digitali, visualizzazioni interattive e documenti antichi.

La città rupestre di Vardzia: una questione di tutela

16/11/2016

Nella notte del 2 novembre un incendio si è sviluppato dentro l’antico monastero di Vardzia, in Georgia. Ora nel paese si discute di come tutelare il proprio patrimonio culturale.

La Vijećnica di Sarajevo, un simbolo europeo

24/08/2016

Oggi è l'anniversario della distruzione della Biblioteca nazionale di Sarajevo, avvenuta nella notte tra il 24 e il 25 agosto del 1992. Ci sono voluti 18 anni di lavori di ricostruzione per restituirla ai suoi cittadini

Addio allo scrittore abkhazo Fazil’ Iskander

01/08/2016

Si è spento in Russia, il 31 luglio, lo scrittore abkhazo Fazil’ Iskander.

Ja sam Muzej!

24/05/2016

Il personale del Museo Nazionale della Bosnia Erzegovina e gli attivisti dell'associazione Akcija di Sarajevo sono tra i vincitori del premio Europa Nostra 2016 , categoria “Impegno e dedizione”.

Eurovision 2016: Ucraina, Russia e tatari

17/05/2016

L'Ucraina si è aggiudicata l'edizione 2016 di Eurovision, tenutasi a Stoccolma sabato scorso. Ha vinto infatti la cantautrice Jamala, con una canzone che evoca la deportazione dei tatari di Crimea nel 1944 da parte di Stalin.

Un mese di cultura italiana in Bosnia Erzegovina

29/10/2015

l ministro dei Beni culturali Dario Franceschini inaugurerà il prossimo 20 novembre a Sarajevo la mostra “Capolavori dalla Collezione Farnesina", oltre 50 opere di arte contemporanea tratte dalla collezione del Ministero degli Affari Esteri.

Secondo Nobel per la Turchia

08/10/2015

Il turco-americano Aziz Sancar si è aggiudicato il Premio Nobel per la chimica 2015. Insieme a lui sono stati insigniti del prestigioso titolo anche lo svedese Tomas Lindahl e lo statunitense Paul Modrich.

Riapre il Museo nazionale della Bosnia Erzegovina

16/09/2015

“E' una grande vittoria dei cittadini di questo paese”, ha dichiarato ieri al portale informativo Klix.ba Ines Tanović-Sijerčić, dell'associazione Akcija , nel giorno della riapertura.

La musica dei cosacchi

11/09/2015

La Ored Recordings è una piccola etichetta discografica che si occupa di registrare le musiche tradizionali del Caucaso.

30 anni di lingua armena a Venezia

11/08/2015

Si è tenuta giovedì scorso, nella prestigiosa cornice dell'Aula Baratto dell'Università Cà Foscari, la celebrazione del trentesimo anniversario del Corso estivo di lingua e cultura armena a Venezia.

Addio, Kemal Monteno

22/01/2015

Ieri mattina, verso le 11, nell'ospedale “Rebro” di Zagabria è morto Kemal Monteno, uno dei più noti ed amati cantautori dell'area jugoslava e post jugoslava.

A Firenze, i Balcani come non li avete mai visti

17/11/2014

Prende il via oggi a Firenze la terza edizione del Balkan Florence Express, la rassegna di cinema balcanico organizzata da Oxfam Italia in partnership con la Fondazione sistema Toscana e il Festival dei Popoli.

Ars Aevi, la lingua di Dante

06/11/2014

Si è tenuta ieri a Sarajevo, presso la sede della collezione di arte contemporanea Ars Aevi, la presentazione della nuova associazione Dante Alighieri in Bosnia Erzegovina.

No Escape from Balkan spopola su Youtube

30/09/2014

Il video della nuova canzone dei Dubioza Koletktiv, gruppo alternativo più noto in Bosnia Erzegovina, ha raggiunto in una settimana più di 250.000 visitatori. E' l'ennesima dimostrazione della loro popolarità, sia nella veste di musicisti sia in quella di attivisti della società civile.

I diari moldavi

19/08/2014

Anni fa si sono trasferiti a Londra per studiare cinema (Paolo) e fotografia (Cesare). Poi un lungo viaggio, seguendo la via della seta, a coronare il loro sodalizio. Ne è nato il documentario Routes, di cui abbiamo già parlato in passato.

Sarajevo riaccende la fiamma olimpica, trent'anni dopo

07/02/2014

A Sarajevo lo scorso week end è stato dedicato alla memoria delle Olimpiadi del 1984 e a promuovere il Festival olimpico giovanile europeo del 2017. La tedofora del 1984 Sanda Dubravčić-Šimunić ha riacceso simbolicamente la fiamma olimpica sulla Jahorina.

Sarajevo: riapre la collezione Ars Aevi

05/02/2014

Il 6 febbraio si inaugura a Sarajevo, presso il centro Skenderija, la riapertura della collezione Ars Aevi. Un progetto, dedicato all'arte contemporanea, nato durante l'assedio per iniziativa di Enver Hadžiomerspahić assieme a un gruppo di intellettuali della città.

Premio europeo a Jasmila Žbanić

30/01/2014

Nel suo film "Grbavica", che ottenne l'Orso d'oro a Berlino, raccontò lo stupro etnico. Sostenne poi in Bosnia la campagna per il riconoscimento legale delle donne vittime di stupro. Per il suo impegno, ieri ha vinto il premio europeo Kairos.

Albania, la mappa del tesoro

25/06/2013

“Ritrovo in soffitta una mappa dell’Albania sotto occupazione italiana. Alcune località sono evidenziate a matita, un pugno di villaggi con epicentro Tirana. Suppongo che la mappa appartenesse a mio nonno che, durante la seconda guerra mondiale, fu di stanza nei Balcani.” Ma forse invece apparteneva a uno zio. In famiglia, nessuno ne sa niente.

Sarajevo, la prima volta a ritmo di break

18/04/2013

Arriva per la prima volta in Bosnia Erzegovina la gara di qualificazione per concorrere ai mondiali di breakdance "Red Bull BC One". I breaker bosniaci vincitori partiranno per le regionali esteuropee che si terranno a Kiev in Ucraina e da lì ai mondiali di Seoul in novembre

Sukhumi singers

28/03/2013

Il fascino particolare di cantanti nei ristoranti di Sochi ha permesso a Rob Hornstra (@thesochiproject ) di vincere il World Press Photo per la categoria “Arte e intrattenimento - storie” con la sua serie di fotografie intitolata “Sochi singers

La montagna visibile

22/03/2013

Il Trebević è la montagna di Sarajevo, un tempo parte integrante della città e meta delle gite dei suoi abitanti, che potevano usufruire di una comoda funivia che dal centro li portava alla sommità del monte.

Voci nel buio

15/01/2013

Trieste, un ragazzino non vedente e le guerre nei Balcani. Sono i protagonisti di Voci nel buio , film italo sloveno diretto da Rodolfo Bisatti e prodotto da Gianluca Arcopinto, Kineofilm e Studio Arkadena. Il film è stato presentato in anteprima nazionale venerdì scorso alla Casa del Cinema di Venezia.