Arte e cultura

Chi altro guarda i film romeni?

17/04/2018 -  Giorgio Comai

La New Wave romena continua a ricevere riconoscimenti internazionali nei festival cinematografici di tutta Europa, ma attira relativamente poco pubblico nel suo paese d'origine. Un'analisi basata sui dati

Balcanica, una penisola in letteratura

16/04/2018 -  Davide Sighele

Un libro che è anche - ma non certo solamente - la storia di un cammino comune fatto da Diego Zandel e noi di Osservatorio Balcani e Caucaso. Una recensione

I Balcani a Lecce

11/04/2018 -  Nicola Falcinella

La Puglia è sempre stata molto attenta a ciò che accade nei paesi a lei dirimpettai. Non fa eccezione una delle sue espressioni culturali, il Festival del cinema europeo di Lecce

Giuvlipen, la compagnia teatrale che mette in scena l'attivismo e il femminismo rom

10/04/2018 -  Laura-Maria Ilie

Cosa significa essere donna e rom in Romania? Essere discriminate all'interno di una comunità anch'essa discriminata

Il cinema di Adrian Sitaru

09/04/2018 -  Nicola Falcinella

Adrain Sitaru si è affermato in questo decennio come uno dei registi più attenti ai dilemmi morali e alle contraddizioni della società romena. Un'intervista

Bosnia Erzegovina: se n’è andato il raccoglitore di ferro

26/03/2018 -  Božidar Stanišić

Nazif Mujić, protagonista del film “Un episodio della vita di un raccoglitore di ferro”, di Danis Tanović, è morto nello stesso giorno di febbraio in cui, cinque anni prima, era tornato nel suo villaggio in Bosnia con l’Orso d’argento

Rom nei Balcani: la storia di Nazif

26/03/2018 -  Azra Nuhefendić

E' morto Nazif Mujić una cometa arrivata dall’oscurità al Filmfestival di Berlino e sparita nel buio più pesto. La discriminazione dei rom in Europa in questo ricordo

La costituzione

23/03/2018 -  Nicola Falcinella

Esce il 5 aprile nelle sale cinematografiche italiane “The Constitution – Due insolite storie d'amore”, del regista croato Rajko Grlić. Un film intenso, che smonta il nazionalismo sovvertendo le posizioni e scavando dentro l'umanità dei suoi personaggi

La guerra secondo Mauro Covacich e Igor Pison

16/03/2018 -  Božidar Stanišić

Uno spettacolo teatrale che ha l'ambizione di parlare in modo universale della tragedia della guerra. Ma che non vi riesce. Una recensione di "Anomalie" sul palco al Teatro Stabile di Trieste dal 28 febbraio al 18 marzo

“Il Paese che non c'è”: la Bosnia Erzegovina tra transizione, contraddizioni e diritti negati

14/03/2018 -  Miriam Rossi

Il libro di Simona Silvestri, per i tipi di Infinito edizioni, traccia un quadro plurale e complesso delle sfide che affronta la Bosnia Erzegovina oggi: tra eredità del conflitto e situazioni comuni al resto d'Europa

Le registe del cinema bulgaro

13/03/2018 -  Nicola Falcinella

Sguardi Altrove Film festival di Milano, attualmente in corso, dedica un focus alle donne del cinema bulgaro. Un approfondimento del nostro critico cinematografico

Bergamo film meeting: da Liv Ullman ai Balcani

12/03/2018 -  Nicola Falcinella

La 36sima edizione del Bergamo Film Meeting dedica una retrospettiva a Liv Ullman e vede la presenza di molti cineasti dell'est Europa: si va da "L'ingrediente segreto" del macedone Gjorce Stavreski ad un focus dedicato a Špela Čadež, specialista di animazione con i pupazzi

La figlia che vorrei

08/03/2018 -  Diego Zandel

Una narrazione che rende i sapori del Carso e del mare. E che racconta della capacità di riconoscere l'amore. Una recensione

Festival di Berlino, ancora Romania

05/03/2018 -  Nicola Falcinella

“Touch Me Not” dell'esordiente romena Adina Pintilie, ha vinto la 68ma edizione del Festival del cinema di Berlino, conclusosi lo scorso 24 febbraio. Una rassegna sui film dell'est

Romania: i tanti volti della musica folk

01/03/2018 -  Gianluca Grossi

Non esiste mai un solo mondo musicale ascrivibile al folclore. Neppure in Romania. Un approfondimento

Georgia, il paese che Dio voleva per sé

01/03/2018 -  Andrei Cheta Florica

Un libro che è un viaggio nel tempo e nello spazio per portare alla luce i tesori e le bellezze della Georgia. Un'intervista all'autore Francesco Trecci

Turchia, la politica di Erdoğan a suon di mattoni

28/02/2018 -  Fazıla Mat

La costruzione in piazza Taksim a Istanbul di una moschea e del nuovo Centro culturale Atatürk riaccendono il dibattito sul significato della trasformazione degli spazi pubblici e dei monumenti nella "Nuova Turchia" dell'AKP.

Bosnia Erzegovina, il mito della Golf II

21/02/2018 -  Una Čilić Sarajevo

E' molto più di una semplice automobile: è stata uno status symbol, una macchina di salvataggio durante la guerra e molto altro ancora. A più di un ventennio dall'uscita di produzione, in Bosnia Erzegovina la Golf II gode ancora di grande popolarità

La casa turco-ottomana secondo l'architetto Sedad Hakkı Eldem

19/02/2018 -  Serena Acciai

La casa turco-ottomana, una raffinata cultura abitativa sospesa tra Europa ed Asia. Una ricerca pubblicata su ABE Journal

Al via la Berlinale, lacrime per Glogovac

15/02/2018 -  Nicola Falcinella

Inizia oggi il 68° Festival del cinema di Berlino con un ricco programma che durerà fino a domenica 26 febbraio. Imprescindibile il richiamo al grande attore serbo Nebojša Glogovac scomparso da poco

Gli europei al cinema: uno sguardo tra est ed ovest

13/02/2018 -  Marzia Bona

Le abitudini di frequentazione delle sale in Europa variano in modo significativo: uno sguardo al divario esistente tra Europa orientale e occidentale.

29° Trieste Film Festival, tutti i premi

12/02/2018 -  Nicola Falcinella

Un Trieste film festival ricco di premi e di buon cinema, dal russo "Aritimija" di Chlebnikov, vincitore del miglior lungometraggio, al lituano Matelis con un film sul ciclismo dei gregari, fino al premio OBCT al romeno Radu Jude con "La nazione morta"

Faruk Begolli, tra Belgrado e Pristina

08/02/2018 -  Jeton Neziraj

E' uno degli attori più famosi di tutta la ex Jugoslavia. Faruk Begolli ha amato tanto Pristina, dove è nato, che Belgrado, dove ha trascorso buona parte della sua vita

Božidar Vuković, uno stampatore a Venezia

06/02/2018 -  Andrea Zoller

Fu tra chi più contribuì, ai suoi albori, alla stampa in lingua serba. Un approfondimento su Božidar Vuković, testimonianza dei legami profondi tra la cultura latino-occidentale e l'Europa orientale

Matvejević e io, due marinai

05/02/2018 -  Vittorio Filippi

Il racconto di un sodalizio durato oltre sessant'anni, tra due intellettuali che non solo hanno condiviso l'Adriatico ma anche l'impegno per contrastare i nazionalismi che hanno lacerato i territori in cui vivevano

Flashpoint Trieste

02/02/2018 -  Diego Zandel

Lo scrittore Diego Zandel ci offre una recensione e un commento sul libro “Flashpoint Trieste” di Christian Jennings

Tra letteratura e politica: Musine Kokalari, scrittrice albanese

29/01/2018 -  Nicola Pedrazzi

Dentro l'opera e la riflessione della scrittrice albanese Musine Kokolari non c'è solo l'Europa, ma l'europeismo. Un’intervista all’antropologo Mauro Geraci

Srebrenica: sorridere è la mia vendetta

29/01/2018 -  Damiano Gallinaro

Un incontro con Dževa Avdić, autrice del libro Moj osmijeh je moja osveta (Sorridere è la mia vendetta) nel quale narra la sua esperienza di sopravvissuta di Srebrenica. Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Oskar Danon, maestro senza patria

26/01/2018 -  Božidar Stanišić

Oskar Danon (Sarajevo, 1913 – Belgrado, 2009), ebreo sarajevese sopravvissuto all’Olocausto, era un direttore d’orchestra e compositore che credeva nella missione della musica. Partigiano e comunista, ha vissuto la dissoluzione della Jugoslavia e il crollo degli ideali della sua generazione

Il doppio di Daša Drndić

26/01/2018 -  Giuliano Geri

La scrittrice zagabrese Daša Drndić ci regala ancora una volta una prosa avvolgente, incalzante, a tratti ossessiva, ricca di iterazioni e analogie. "Il doppio" è un romanzo dall’articolata e sofisticata struttura narrativa