9 febbraio 2021

Movimenti e politica, ieri e oggi, una conversazione tra Luciana Castellina, già parlamentare italiana ed europea e Donatella della Porta, Scuola Normale Superiore, coordinatrice del Network Jean Monnet "Transnational Political Contention in Europe", di cui anche OBCT è partner.

12 febbraio 2021 ore 17:00

 

 

Una conversazione tra

Luciana Castellina, già parlamentare italiana ed europea e

Donatella della Porta, Scuola Normale Superiore, Preside della Classe di Scienze politico-sociali

 

Luciana Castellina, giornalista e scrittrice, militante politica comunista, più volte eurodeputata. Nel 1969 è tra i fondatori "Il Manifesto", di cui diviene una delle voci più autorevoli. Tra i suoi libri, ricordiamo Il cammino dei movimenti (2003), Cinquant’anni d’Europa. Una lettura antiretorica (2007), Siberiana (2011), La scoperta del mondo (2011), entrato nella cinquina finalista del Premio Strega nel 2011, Guardati dalla mia fame (2014), con M. Agus.

Donatella Della Porta, professoressa ordinaria di Scienze politiche, preside della Facoltà di Scienze Politiche e Sociali presso la Scuola Normale Superiore dove coordina il programma di dottorato in Scienze politiche e sociologia e dirige il gruppo di ricerca Cosmos - Center on Social Movement Studies     . Tra i principali temi della sua attività di ricerca troviamo movimenti sociali, violenza politica, terrorismo, corruzione, mobilitazioni collettive e proteste. Nel 2011 ha ricevuto il premio “Mattei Dogan” per importanti risultati nel campo della sociologia politica. Coordina il Network Jean Monnet "Transnational Political Contention in Europe", di cui anche OBCT è partner.

Un'iniziativa realizzata nell'ambito di POLIS: Dialoghi su politica e società 2021.

La conferenza sarà trasmessa in diretta sul canale YouTube della Scuola Normale Superiore: https://www.youtube.com/c/ScuolaNormaleSuperiore/videos 

 

Il supporto della Commissione europea per la produzione di questa pubblicazione non costituisce un endorsement dei contenuti che riflettono solo le opinioni degli autori. La Commissione non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni in essa contenute. Vai alla pagina del progetto Trapoco