Post di Nicole Corritore

25 maggio 1995 a Tuzla: gioventù interrotta

25/05/2020

Venticinque anni fa poco prima del coprifuoco decine di ragazzi decisero di stare insieme, in un giorno qualsiasi, pur in mezzo alla guerra, presso la Tuzlanska kapija (portico di Tuzla), luogo del centro città da sempre punto di incontro dei giovani. Alle 20.55 l’esercito serbo-bosniaco lanciò granate sul gruppo uccidendo 71 ragazzi dai 15 ai 25 anni di età e ferendone 240. Oggi, viene aperto un memoriale.

Addio, Bekim Sejranović

22/05/2020

A soli 48 anni è morto lo scrittore bosniaco Bekim Sejranović, autore di romanzi e raccolte di racconti tradotti in varie lingue. L'ispirazione letteraria era radicata nel suo essere "punk", ma anche esule e, come disse in una nostra intervista, "nel mio girovagare senza meta".

Italia e Bosnia: fianco a fianco nella battaglia al Covid-19

07/05/2020

Sulla pista di atterraggio dell’aeroporto di Sarajevo ieri è arrivato un carico donato dall’Italia di 200 maschere, quelle da sub della Decathlon trasformate in respiratori ad uso ospedaliero per il contrasto al coronavirus, grazie anche un’intervista a Silvia Maraone, che coordina i progetti di IPSIA e Caritas lungo la rotta balcanica, andata in onda su Radio Bullets.

Jasenovac: di nuovo insieme per ricordare le vittime

21/04/2020

Dopo quattro anni in cui la commemorazione delle vittime del campo di concentramento di Jasenovac si è tenuta divisa, tra comunità delle vittime e rappresentanze istituzionali, finalmente in Croazia si torna indietro.

Dubioza Kolektiv: appuntamento al 'Quarantine Show'

06/04/2020

Lunedì 23 marzo è partita la serie di concerti “Quarantine Show” che il gruppo bosniaco Dubioza Kolektiv ha deciso di realizzare ogni lunedì alle 20.30 in diretta sulla loro pagina Facebook per farci ballare nelle nostre case, ma tutti insieme.

Sarajevo: il coronoavirus non ferma il MESS Festival

03/04/2020

Nonostante le misure adottate a causa della pandemia da coronavirus il “Modul Memorije”, festival internazionale di teatro, che quest’anno si doveva inaugurare all’interno della Viječnica il 5 aprile, si terrà lo stesso. Il direttore del MESS Nihad Kreševljaković e il suo staff hanno deciso di prolungare il programma (dal 6 aprile al 9 maggio) e realizzarlo attraverso piattafforme on-line, canali social e programmi TV.

Dubioza Kolektiv: ogni lunedì un 'Quarantine Show'

25/03/2020

Al via la resistenza culturale in tempi di emergenza coronavirus del gruppo Dubioza Kolektiv, nato a Sarajevo e oggi costituito da musicisti di diversi paesi della regione. Diventato famoso in tutta Europa, il gruppo da sempre accompagna le battaglie dei movimenti sociali e politici in Bosnia Erzegovina.

Kakanj solidale con la città di Bergamo

23/03/2020

Bergamo e Kakanj, città a 45 km a nord ovest di Sarajevo, sono state legate da un intenso rapporto di cooperazione tra comunità fin dai tempi del conflitto e durato per anni. Un ponte solidale che non è mai stato dimenticato e che ha spinto il sindaco di Kakanj a inviare una lettera di sostegno alla città lombarda colpita pesantemente dalla pandemia Covid-19.

Banja Luka: sentenza di condanna per minaccia di morte al giornalista Dragan Bursać

09/03/2020

Dobri moji, jako važna stvar! Nakon bezmalo tri godine dobio sam sudski spor protiv osobe koja mi je prijetila smrću.

È con queste parole che il giornalista bosniaco Dragan Bursać ha esultato sul suo profilo Facebook lo scorso 4 marzo: “Cari miei, una notizia molto importante! Dopo ben tre anni il tribunale mi ha dato ragione nel contenzioso contro una persona che mi aveva minacciato di morte!”

Coronavirus: le misure adottate in Slovenia e Croazia

06/03/2020

Spuntano i primi casi di contagio di COVID-19 anche in Slovenia e Croazia. Qui di seguito alcune indicazioni date dal ministero degli Esteri italiano, incrociate con quelle dei due paesi in questione, per chi si muove dall'Italia verso Slovenia e Croazia.