Eroi

Si aprono oggi le Olimpiadi di Rio dove migliaia di atleti, eroi contemporanei, si fideranno nelle varie discipline. Questa settimana abbiamo pubblicato due rassegne, a cura di Natalia Kawana, che ci raccontano un po' di più degli atleti del Caucaso del sud e dei Balcani partiti per il Brasile.

Se gli sportivi devono dimostrare grande costanza e tenacia per riuscire non sono da meno i contadini dei Balcani. In particolare chi intende valorizzare le tradizioni e colture locali. Per tutti loro un'occasione importante è stata la rassegna Terra Madre Balcani, tenutasi quest'anno a Tirana. Un reportage di Erion Gjatolli.

In settimana poi un ampio approfondimento sulla figura di Fetüllah Gülen, accusato dal Presidente turco Recep Tayyp Erdoğan del recente tentativo di golpe; un'intervista sulla realizzazione del tratto albanese della controversa Trans Adriatic Pipeline; una recensione dell'ultimo libro di Ron Kubati e un articolo sull'Armenia, tra commando militari e incertezza politica. Buona lettura!

Bloc notes: Addio allo scrittore abkhazo Fazil’ Iskander

03/08/2016 -