Tagli

Un gesto brutale, quello di tagliare le trecce ad una ragazza, firma di un atto ancora più tremendo. E' ambientato nella comunità arvanita di Grecia durante la guerra greco-turca del 1919-22 il racconto che abbiamo pubblicato in settimana a firma di Dimosthenis Papamarkos.

Abbiamo poi dedicato alcuni approfondimenti al drammatico stallo dei negoziati tra Atene e l'Ue. Francesco De Palo ha raccolto le reazioni nel paese all'indizione del referendum da parte del governo Tsipras su tagli e riforme richieste dai creditori. Mihaela Iordache ha scritto dei timori in Romania, dove una fetta consistente del sistema bancario è in mano greca e infine abbiamo pubblicato uno storify sulle reazioni alla crisi greca nel sud-est Europa.

In settimana poi è stato presentato a Bruxelles, in un incontro con il presidente Martin Schulz e in un seminario, l'European Center on Media and press Freedom, un nuovo centro che si dedicherà alla tutela del diritto all'informazione in Europa. OBC è tra i suoi fondatori. Abbiamo raccolto i materiali sul centro in una pagina dedicata. Buona lettura!

Bloc-notes: Serbia, 30mila richieste d'asilo nel 2015; La crisi greca vista dai Balcani

Save the date: Luisa Chiodi, direttrice di OBC, partecipa all'incontro di aggiornamento sulla situazione politica interna e sull'economia reale dei paesi balcanici coinvolti nella EUSAIR - la nuova strategia per la macroregione adriatica e ionica. Il 4 luglio ad Ancona

03/07/2015 -