Crimini

Ergastolo per genocidio e crimini contro l’umanità. È questa la sentenza emessa il 22 novembre dal Tribunale penale internazionale per la ex Jugoslavia nei confronti dell’ex capo militare dell’esercito serbo-bosniaco Ratko Mladić. Il commento dell'ex Alto Rappresentante Wolfgang Petritsch, l'approfondimento a firma di Alfredo Sasso, l'analisi sulla reazione dei media in Serbia di Antonela Riha.

E' uno dei più rinomati giornalisti investigativi dei Balcani, nonché per anni nostro corrispondente. Che ora si è confrontato con il genere poliziesco. E' uscito in Italia il romanzo “Silenzio elettorale” a firma di Drago Hedl. Una recensione di Diego Zandel.

In settimana poi un'intervista al regista teatrale Oliver Frljić; le vicende del Grand Hotel Pristina e la politica kosovara; un approfondimento su minoranze e speculazione edilizia nel sud dell'Albania; la riscoperta della maratona in Grecia. E molto altro. Buon fine settimana!

Bloc-notes: Ergastolo per Ratko Mladić, La xenofobia nelle città europee

Save the date! Il 27 novembre, a Sofia, OBCT Transeuropa organizza un Edit-a-thon sulla libertà di stampa, maratona di scrittura collaborativa su Wikipedia

23/11/2017 -