Rifugiati

Siamo arrivati alla fine del 2016. In molti dei pezzi pubblicati questa settimana emerge, forte, la questione dei rifugiati e dei loro diritti. E' un tema centrale, che si incrocia con quello dei conflitti e del futuro dell'Europa, temi altrettanto importanti su cui OBC Transeuropa, da sempre, concentra i suoi sforzi di informazione e approfondimento.

In un'intervista realizzata da Fazıla Mat, l'europarlamentare Cécile Kyenge rilancia sulla necessità che l'Ue, rispetto ai migranti, muti l'approccio odierno; abbiamo inoltre dato spazio alla presentazione del Quarto rapporto sulla Carta di Roma, che analizza come i media italiani seguono le tematiche relative a rifugiati e migranti; guardando poi a Serbia e Croazia, la rotta balcanica sembra tutt'altro che chiusa; abbiamo infine raccontato il destino delle migliaia di bambini e ragazzi rifugiati e migranti che vivono oggi in Grecia.

In settimana inoltre, tra le molte pubblicazioni, la fine, all'Aja, del processo a Ratko Mladić; un parallelo tra quanto avvenuto a Sarajevo ad inizi '900 e l'uccisione, ad Ankara, dell'ambasciatore russo; un reportage postelettorale dalla capitale rumena e infine, rimanendo sempre a Bucarest, un racconto dai giorni sanguinosi e freddi della rivoluzione, nel 1989. Augurandovi buone feste da parte di tutto il gruppo di OBC Transeuropa, un arrivederci alla prossima newsletter, prevista per il 13 gennaio.

Bloc-notes: Romania: Sevil Shhaideh prossima premier; PJ Harvey porta il Kosovo alla BBC; Giornata internazionale dei migranti segnata da gravi violazioni in Serbia e Croazia

Save the date: il prossimo 13 gennaio l'appuntamento con OBC Transeuropa è a Genova dove promuoviamo il primo appuntamento della rassegna "Il Parlamento Europeo in città": 5 città italiane ospitano incontri tra eurodeputati, società civile e scuole per discutere del ruolo del PE nella tutela dei diritti fondamentali dentro e fuori l’Unione

Da non perdere! Sei uno studente universitario e ti interessi di affari europei? OBC Transeuropa ha istituito un premio sulla miglior tesi redatta sul Parlamento europeo. Partecipa al concorso!

22/12/2016 -