Generazione

“Vedo Rosso” è un documentario che racconta la vita della comunità italiana in Istria dagli anni ’70 attraverso lo sguardo di bambini e adolescenti, figli e nipoti dei cosiddetti “rimasti”. Una generazione di persone che il confine - poroso e mobile - lo hanno portato dentro di sé, senza troppi imbarazzi e senza sentirsi schizofrenici. Abbiamo intervistato la sua regista, Sabrina Benussi che ha gentilmente messo a disposizione il documentario ai nostri lettori in streaming.

Sono migliaia e tentano di passare il confine tra Bielorussia e Polonia per richiedere asilo politico nell'Unione europea. Sono cittadini ceceni, molte famiglie con bambini, una generazione che non ha vissuto che conflitti e la dura repressione di istituzioni autoritarie. Un reportage di Ljoma Tsjabajev e Robert Coalson.

In settimana inoltre famiglia e partito durante il comunismo in Albania; un'indagine sulla penetrazione nel sud-est Europa di alcuni tra i principali network di media internazionali; il futuro dell'Ucraina e il dibattito sulle elezioni locali nel Donbass e infine lo sfruttamento dei lavoratori stagionali sulle coste della Croazia. Buona lettura!

Bloc notes: Turchia - Russia, il disgelo parte dal turismo; Montenegro: boom dell'export di armi

15/07/2016 -