Silenzio

Ferdinando detto Fer, ha scritto non molto tempo fa agli amici, da un piccolo paesino della Carnia. Su Danilo Kiš, a ottant'anni dalla nascita, c'era a suo avviso troppo silenzio. Il nostro Božidar Stanišić era tra i destinatari di quella missiva. La sua risposta sulle nostre pagine.

E' un'insolita quiete quella che regna nei quartieri più turistici di Istanbul in questi giorni, dopo l'attentato di martedì scorso. Inquieta la mancanza del caos creativo di questa grande città. In settimana abbiamo pubblicato l'approfondimento di Dimitri Bettoni e le corrispondenze radio di Fazıla Mat.

Ridurre al silenzio. E' questo che le autorità azere dimostrano di volere rispetto a chi dissente. A farne le spese non solo giornalisti e attivisti locali, ma anche giornalisti italiani, finiti su una sorta di lista di proscrizione. In cui è presente anche il giornalista di Osservatorio Balcani e Caucaso Simone Zoppellaro. Abbiamo raccontato in settimana l'intera vicenda.

Bloc-notes: Trieste Film Festival: il premio OBC fra le novità; Oscar 2016: le nomination dell'est; Macedonia, arrivano le dimissioni di Gruevski; Istria, una marcia per la pace lungo i confini; Turchia: arrestato e malmenato il giornalista Nedim Oruç; Sarajevo verso la candidatura UE? Ma Bruxelles ricorda le questioni in sospeso; Crisi politica, il Commissario UE Hahn torna in Macedonia. Mentre continua la crisi dei profughi

15/01/2016 -