Fatima

Fatima morì nella stessa ora in cui nacque. Venne alla luce a Potočari, il giorno dopo l’entrata dell'esercito della Republika Srpska a Srebrenica. I suoi resti furono rinvenuti solo nel 2012. Fu la più giovane vittima del genocidio. Miloš Ćirić – in un suo commento scritto all'indomani della condanna di Ratko Mladić - ci ha raccontato la sua storia.

Fatima è una delle tante vittime del conflitto degli anni '90. Ma c'è qualcuno che ha vinto nella guerra dei dieci anni? In settimana abbiamo pubblicato una riflessione di Michele Nardelli su quanto criminali e crimini della dissoluzione jugoslava tengano ancora in ostaggio il futuro dell'Europa.

Abbiamo poi pubblicato un articolo sulla questione del diritto all'acqua a Sarajevo; un articolo su crescita economica e povertà in Romania; un reportage dal confine tra Turchia e Iran, dove Ankara sta costruendo un lungo muro; e infine un'intervista a Jovo Martinović, giornalista montenegrino che ha subito, per le sue inchieste, il carcere. Buon fine settimana!

Bloc-notes: Kosovo: l’accordo frontaliero con il Montenegro, pomo della discordia

Save the date! L'11 dicembre, a Trento, l'appuntamento "Perché dovremmo occuparci di Turchia?", promosso da OBCT/CCI insieme ad Amnesty International

06/12/2017 -