Verso Est

In questi ultimi anni il flusso dei turisti che scelgono i Balcani come meta delle loro vacanze è in costante aumento. In Serbia il settore turistico cresce stabilmente del 10-15% all'anno, anche per merito degli italiani. Boom di presenze anche per la Bulgaria da quando Ryanair, gigante delle compagnie aeree low-cost, ha collegato Sofia con 18 destinazioni europee. I pezzi di Lorenzo Ferrari e Francesco Martino.

Ad Est, verso la Romania e la Bulgaria si dirigevano durante gli anni della Guerra fredda anche molti cittadini della DRR; non per turismo ma per cercare da lì una possibile via di fuga verso l'Occidente. Purtroppo i servizi segreti della Repubblica democratica tedesca (STASI) e della Repubblica socialista di Romania (Securitate) erano pronti a ricacciali indietro. L'approfondimento di Marina Constantinoiu e Istvan Deak.

In settimana abbiamo poi raccontato il processo che si sta svolgendo in Turchia a 17 tra giornalisti e amministratori del quotidiano Cumhuriyet; abbiamo ripreso l'inchiesta del portale di giornalismo investigativo serbo KRIK che denuncia le collusioni tra potere politico, tifoserie e ambienti criminali in Serbia; infine abbiamo parlato degli scioperi alla Fiat di Kragujevac e dell'incerto destino dell'Agrokor, gigante dell'economia croata.

Bloc notes: L’Albania ha un nuovo Capo dello Stato; Kosovo, politica nel limbo.

28/07/2017 -