Gallerie

Sradicati, gli alberi migranti della Georgia

L'ex premier georgiano Bidzina Ivanishvili ha acquistato e spostato presso una sua residenza decine di alberi centenari. La pratica è stata condannata da molti. Le straordinarie fotografie di Irakli Dzneladze

I moldavi al voto, in Italia

I cittadini moldavi hanno votato domenica per eleggere il proprio parlamento. Avevano la possibilità di farlo anche presso le ambasciate e consolati della Repubblica di Moldavia in Italia. Un fotoracconto dai seggi di Parma, Modena e Bologna di Francesco Brusa

Balcani click 2019

Le foto inviate dai lettori di OBCT per l'edizione 2019 della guida "Scoprire i Balcani. Storie, luoghi e itinerari dell'Europa di mezzo"

Albania: la forza vitale degli studenti

Le settimane di proteste degli studenti universitari in Albania hanno portato vitalità necessaria ed importante nella società albanese ed hanno messo in difficoltà élite e governo. Il fotoracconto di Ivana Dervishi e Isa Dervishi

Sarajevo innevata

A Sarajevo è arrivata la prima neve a imbiancare la città. Foto di Alfredo Sasso

Terremoto in Armenia: i dimenticati

Nel 1988 l'Armenia fu devastata da un forte terremoto. Sono ancora più di 2000 le famiglie che a Gyumri, seconda città del paese, vivono nelle baracche. Un fotoracconto di Armine Avetisyan

Bohinj, magie autunnali

E' uno dei più bei laghi della Slovenia e si trova nel cuore del parco del Triglav. L'atmosfera che vi si respira è ancora quella di una cultura alpina che non ha perso la sua tipicità

Cartelli elettorali tra Banja Luka e Sarajevo

Una carrellata di immagini dei cartelli elettorali tra Banja Luka e Sarajevo in vista delle elezioni del 7 ottobre. Foto e testi di Alfredo Sasso

Bosnia Erzegovina: verità per David

A Banja Luka continuano - anche a ridosso delle elezioni - le manifestazioni quotidiane di Pravda za Davida (Giustizia per David), la mobilitazione che chiede verità e giustizia per il caso di David Dragićević, il ragazzo 21enne ucciso a Banja Luka lo scorso marzo in circostanze ancora sconosciute. Il fotoracconto di Alfredo Sasso

Edvard Stepančič

A 110 anni dalla nascita, una mostra a Bruxelles celebrerà l'artista triestino Edvard Stepančič (Trieste 1908 - Belgrado 1991). Artista appartato, ma sempre attento a recepire le più aggiornate ricerche internazionali, Stepančič si muove nei suoi anni di formazione, negli anni Venti, tra Trieste, Lubiana, Monza, Praga, Parigi, per poi spostarsi definitivamente, dal 1931 fino alla morte, a Belgrado