Nell'andamento dei flussi turistici in Europa, la crescita corposa e costante dei Balcani come meta di viaggi e vacanze costituisce una delle tendenze più significative degli ultimi anni.

29/08/2017 -  Roberta Bertoldi Alternative economique

In associazione con The European Data Journalism Network

Spostando lo sguardo dal livello nazionale alle dinamiche interne agli stati, dai dati Eurostat risalta tra le altre cose il carattere particolarmente bilanciato della crescita turistica della Romania. Mentre in altri paesi della regione gli arrivi si concentrano in singole località, il successo turistico rumeno investe molte regioni diverse del paese, dalla Transilvania a Bucarest, fino alla costa del Mar Nero. Peraltro l'aumento dei turisti in Romania è legato a molti paesi di provenienza diversi, dalla Spagna alla Gran Bretagna, dall'Ucraina alla Turchia. In Europa, solo il Portogallo sta conoscendo una crescita altrettanto sostenuta, globale e diffusa.

Grafico2 - You do not have permission to view this object.

 

Spostando lo sguardo dal livello nazionale alle dinamiche interne agli stati, dai dati Eurostat risalta tra le altre cose il carattere particolarmente bilanciato della crescita turistica della Romania. Mentre in altri paesi della regione gli arrivi si concentrano in singole località, il successo turistico rumeno investe molte regioni diverse del paese, dalla Transilvania a Bucarest, fino alla costa del Mar Nero. Peraltro l'aumento dei turisti in Romania è legato a molti paesi di provenienza diversi, dalla Spagna alla Gran Bretagna, dall'Ucraina alla Turchia. In Europa, solo il Portogallo sta conoscendo una crescita altrettanto sostenuta, globale e diffusa.

 

 
Questo articolo è pubblicato in associazione con e distribuito con licenza (CC BY-SA 4.0)