Gli Accordi di Pace di Dayton decretarono la fine della guerra in Bosnia Erzegovina. Furono stipulati il 21 novembre 1995 tra Slobodan Milošević, presidente della Serbia, Franjo Tuđman, presidente della Croazia e Alija Izetbegović, presidente della Bosnia Erzegovina, nella base americana di Wright-Patterson, in Ohio.

Oltre agli aspetti di natura militare e di definizione dei confini, il trattato di Dayton contiene la nuova Costituzione della Bosnia Erzegovina e un accordo che avrebbe dovuto consentire il ritorno di tutti i rifugiati e gli sfollati nelle proprie case.

Testo completo degli accordi di Dayton

05/11/2015 -