Da quando all'inizio del 2020 le autorità sanitarie cinesi hanno comunicato la notizia di un focolaio da coronavirus nella città di Wuhan, il contagio si è diffuso in tutto il mondo. 

La preoccupazione per la salute pubblica e le difficoltà nel far fronte a un'epidemia in larga scala, toccano anche l'Est Europa. 

Notizie e approfondimenti

Post-Covid a Tbilisi: verso un futuro più sostenibile?

Tbilisi | Onnik J. Krikorian | 3/7/2020

Durante il lockdown molti cittadini di Tblisi hanno sperimentato una città diversa: traffico non congestionato, aria pulita. Anche le autorità cittadine sembrano essersene rese conto. Basterà per far cambiare le cose?

Infermieri: in Italia, Spagna, Grecia e Bulgaria metà rispetto al nord Europa

Ángela BernardoCarmen TorrecillasMaría Álvarez Del Vayo | 25/6/2020

La pandemia ha messo in luce un problema nei sistemi sanitari dell’Europa meridionale: la carenza di personale infermieristico rispetto al numero della popolazione. I lavoratori più esposti di questa crisi non solo non erano equipaggiati, spesso mal pagati e con contratti precari, ma erano drammaticamente in pochi

Misurare l'impatto del COVID-19 nelle diverse regioni d'Europa

25/6/2020

Da quando è iniziata la pandemia COVID-19, i tentativi di monitorarne l'impatto si sono scontrati coi grossi limiti dei dati disponibili: parziali, poco aggiornati, rilevati in modi diversi tra zone o periodi differenti.

Special Report: Covid-19 e violenza ai confini lungo la rotta balcanica

19/6/2020

Dal rapporto di maggio realizzato dal Border Violence Monitoring Network, emerge che il combinarsi delle restrizioni sanitarie e della violenza ai confini ha portato ad un inasprimento delle misure contro i migranti nei Balcani occidentali e in Grecia. La traduzione in italiano del rapporto, realizzata dal Progetto Melting Pot Europa

Covid 19: il governo serbo e la propaganda anti-Ue

Majda Ruge Nicu Popescu | 18/6/2020

L'Ue pur stanziando ingenti risorse finanziarie nei Balcani è spesso messa in secondo piano rispetto a Cina e Russia grazie anche alla propaganda messa in campo dai governi locali. Per ECFR gli aiuti Ue devono continuare ma non devono andare a governi corrotti

Sud-est Europa: violazioni dei diritti digitali durante la pandemia da Covid 19

Media Centar Sarajevo | 12/6/2020

Una recente ricerca condotta da BIRN e Share Foundation ha messo in luce una serie di casi di violazione dei diritti digitali in Serbia, Bosnia Erzegovina, Ungheria, Croazia, Romania e Macedonia del Nord

Albania: l'informazione in quarantena

Gentiola Madhi | 11/6/2020

Il COVID-19 ha messo in luce la debolezza dell'informazione in Albania. Il monopolio governativo della comunicazione sul coronavirus ha sollevato preoccupazioni sulla trasparenza nella gestione della pandemia e sulla libertà dei media

“Un anno perso”: la pandemia e l’economia dell’Azerbaijan

Kamran Mahmudov | 10/6/2020

La pandemia globale COVID-19 ha colpito le economie di tutto il mondo. Ma in Azerbaijan gli economisti avvertono che la chiusura di industrie vitali come il turismo e il settore dei servizi è nulla in confronto a ciò a cui potrebbe portare il crollo del prezzo del petrolio

Serbia post-covid: economia "migliore d'Europa"?

Zagabria | Giovanni Vale | 9/6/2020

Nonostante le pompose dichiarazioni del presidente serbo Aleksandar Vučić sulla solidità economica della Serbia post Covid19, suffragate dal ministro delle Finanze, la situazione presenta più di una fragilità

Armenia: cenerentola del Covid19

Marilisa Lorusso | 5/6/2020

Nel sud del Caucaso l'Armenia è ad oggi la più colpita dall'epidemia di coronavirus. Data l'impellente crisi economica il premier Pashinyan sonda la disponibilità dell'Unione Economica Eurasiatica di garantire aiuti incontrando però il muro di Putin

Bosnia Erzegovina: è tempo di svegliarsi

Sarajevo | Ahmed Burić | 3/6/2020

L’ennesimo scandalo di corruzione, che vede coinvolto anche il primo ministro federale Fadil Novalić, arrestato e poi liberato in attesa di processo, ha scatenato un’ondata di protesta civica. È forse il prologo di una mobilitazione su larga scala?

Montenegro: le libertà pubbliche ai tempi del coronavirus

Podgorica | Milena Perović Korać | 28/5/2020

Come riappropriarsi delle libertà pubbliche sospese durante l'epidemia di coronavirus? È il compito che attende i media e la società civile del Montenegro. Intervista

Kosovo e COVID19: ricadute e opportunità per l'economia

Pristina | Arta Berisha | 21/5/2020

L'epidemia di COVID19 ha avuto pesanti effetti sull'economia kosovara e rischia di condizionare pesantemente molti settori anche in futuro. C'è però chi vede anche opportunità da cogliere nel mondo post-coronavirus

Montenegro: governo e opposizione giocano la carta del nazionalismo

Biljana MatijaševićBiljana Nikolić | 18/5/2020

In Montenegro la scorsa settimana una celebrazione religiosa, in violazione delle disposizioni per contrastare la pandemia di Coronavirus, è sfociata nel fermo dei sacerdoti e in un successivo conflitto aperto tra cittadini e polizia. Parte dell'opposizione ha sfruttato il fatto per alimentare lo scontro

Georgia: dibattito politico, elezioni e Covid 19

Filippo Rosin | 18/5/2020

Il 31 ottobre la Georgia dovrebbe andare al voto per rinnovare il parlamento. C'è chi teme che il governo in carica utilizzi strumentalmente la crisi sanitaria in atto per posticipare le elezioni e la riforma del sistema elettorale concordata con l'opposizione

I Balcani occidentali e la fase 2

Luka Zanoni | 12/5/2020

I paesi dei Balcani si stanno avviando alla cosiddetta fase 2, ovvero ad un allentamento delle restrizioni entrate in vigore a seguito dello scoppio della pandemia da COVID19. In questo passaggio è utile fare un primo bilancio di quello che è accaduto durante la prima fase emergenziale

Bosnia Erzegovina: “corona-festa”, scandali e buone pratiche

Alfredo Sasso | 8/5/2020

Anche la Bosnia Erzegovina si avvia verso la fase 2. Il collasso della sanità è stato scongiurato ma nella gestione della crisi le due entità si sono comportate come stati sovrani. Non sono mancati gravi scandali e nemmeno le buone pratiche

Covid 19: aumentano i contagi in Daghestan

6/5/2020

La situazione dei contagi da coronavirus è molto peggiorata nelle ultime settimane in Daghestan.

Serbia, pentole contro il regime

Belgrado | Antonela Riha | 5/5/2020

In Serbia si attende la revoca dello stato d'emergenza e nel frattempo parte dei cittadini da giorni protesta contro il governo battendo pentole dai balconi. Di contro hooligan fedeli al potere si aggirano sui tetti minacciando la sicurezza pubblica e la stessa democrazia

Croazia, conseguenze economiche da Covid 19

Zagabria | Giovanni Vale | 4/5/2020

Anche la Croazia entra nella cosiddetta fase 2. Per ora l’emergenza sanitaria sembra sotto controllo, a preoccupare è invece la situazione economica. Il lockdown potrebbe far affiorare i problemi strutturali di un’economia prevalentemente orientata al settore turistico

Un’orchestra virtuale parte da Sarajevo e unisce i Balcani

30/4/2020

In un momento come questo, dove la cosiddetta distanza sociale è la regola, il contatto e gli incontri in luoghi con molte persone sono impossibili. Ma la cultura non si arrende, anzi rilancia e cerca di prendere spazi impensati e impensabili fino a poco tempo fa.

I Balcani occidentali in tempi di pandemia globale

30/4/2020

Il BiEPAG, centro di consulenza sul sud-est Europa, ha da poco pubblicato un policy paper dove si analizza la situazione dei Balcani occidentali in tempi di pandemia globale.

Balcani: cultura a distanza di sicurezza

Đorđe Krajišnik | 30/4/2020

Il critico musicale di Kosovo 2.0 ha selezionato i migliori eventi culturali on-line della regione dei Balcani

La democrazia ai tempi del coronavirus

Max BrändleFilip Milacic | 29/4/2020

In un paper della Friedrich Ebert Stiftung si analizzano le risposte istituzionali date all'emergenza coronavirus nei Balcani occidentali, in Slovenia e in Croazia. Qui l'introduzione

Russia, COVID19 in rapido aumento, Putin conferma il lockdown

Dopo essere stata risparmiata durante la prima fase della pandemia, la Russia è oggi uno dei paesi con la crescita più alta di casi di COVID19. Ieri Putin ha annunciato ieri che il lockdown nel paese sarà prolungato almeno fino all'11 maggio. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [29 aprile 2020]

Serbia: Covid 19, soldi pubblici e politica

Belgrado | Dragan Janjić | 28/4/2020

Il potere in Serbia cerca di sfruttare la situazione di emergenza dovuta alla pandemia per incassare punti politici ed andare a breve termine ad elezioni. L'opposizione però accusa la maggioranza di populismo

No all'abuso della crisi coronavirus per zittire il giornalismo in Europa

Redazione | 28/4/2020

In occasione della Giornata mondiale per la libertà di stampa, OBC Transeuropa assieme agli altri partner del Media Freedom Rapid Response, rete dedicata alla lotta alle violazioni alla libertà dei media, organizza per il 4 maggio il dibattito on-line "NO lockdown for press freedom!"

Romania: tra pandemia e siccità

Francesco Magno | 28/4/2020

La Romania è ancora nel pieno emergenza Covid-19 ma si guarda al futuro. Preoccupa soprattutto il settore agricolo, colpito, in questi giorni, anche da una grave siccità che sta mettendo in sofferenza in particolare la coltivazione del grano

Ucraina nella morsa di Covid-19 e radioattività

Kiev | Claudia Bettiol | 27/4/2020

Il 26 aprile di 34 anni fa avveniva la catastrofe nucleare di Chernobyl. Ora incendi nei boschi che circondano l'ex sito nucleare stanno riportando a livello alto il rischio di diffusione della radioattività. Per i cittadini ucraini dunque il coronavirus non è l'unica preoccupazione

Turchia e COVID19: si svuotano le carceri, ma non per gli oppositori

Istanbul | Filippo Cicciù | 24/4/2020

Con una contestata riforma giudiziaria la Turchia svuota le carceri durante l'epidemia di COVID19: ma se gli oppositori del presidente Erdoğan restano dietro le sbarre, personaggi legati all'estrema destra come Alaattin Ҫakıcı tornano in libertà

Kosovo, crisi politica al tempo del coronavirus

Pristina | Arta Berisha | 23/4/2020

Nel mezzo della pandemia di COVID-19, il Kosovo è alle prese con la lotta tra il presidente Hashim Thaçi e il premier sfiduciato Albin Kurti. Vittima dello scontro potrebbe essere, ancora una volta, l'assetto costituzionale del paese

Bosnia Erzegovina: requiem per il dottor Pašagić

Sarajevo | Ahmed Burić | 21/4/2020

Una tragica e triste vicenda quella della morte del noto epidemiologo sarajevese Šefik Pašagić. Una vicenda che ha le sue radici nella malasanità bosniaca. E si è arrivati al paradosso di accusare il defunto della sua stessa morte

Georgia, Covid19 e Pasqua ortodossa

Marilisa Lorusso | 20/4/2020

Mentre l’intero paese caucasico è in regime di coprifuoco per impedire il contagio, la Chiesa ortodossa georgiana ha deciso di non impedire ai credenti di recarsi a messa. Una posizione criticata anche all’interno della stessa comunità ortodossa georgiana

Bosnia Erzegovina: la politica è più mortale del coronavirus

Azra Nuhefendić | 20/4/2020

Le storie dei primi tre decessi a Sarajevo per coronavirus sono agghiaccianti. E gettano un'ombra sulla capacità del paese di rispondere all'emergenza e sulle gravi responsabilità della politica locale

Željko Bodrožić: lo stato di emergenza soffoca i media serbi

Belgrado | Dragan Janjić | 16/4/2020

Secondo il presidente dell'Associazione dei giornalisti indipendenti della Serbia (NUNS) Željko Bodrožić, lo stato d'emergenza non ha fatto che peggiorare la situazione dei media non allineati, spesso soggetti al discredito dei media controllati dal potere

Croazia, le botte ai giornalisti in una Pasqua ustascia

Zagabria | Giovanni Vale | 15/4/2020

A Sirobuja, periferia di Spalato, si è tenuta una messa clandestina nel giorno della Pasqua cattolica, in barba a tutti i divieti imposti dall’epidemia di coronavirus. I giornalisti che hanno voluto documentare il fatto sono stati malmenati e insultati

Serbia: coronavirus in centro anziani, forti polemiche

15/4/2020

Dopo il caso del centro geriatrico di Niš, dove decine di anziani sono risultati positivi al COVID19 – secondo la magistratura serba per responsabilità dirette del direttore - il virologo Predrag Kon, a capo della task-force di Belgrado sul coronavirus, ieri ha annunciato e poi ritirato le proprie dimissioni.

Il COVID19 blocca il turismo, l'economia della Grecia rischia il tracollo

Fortemente dipendente dall'industria del turismo, secondo le previsioni dell'FMI la Grecia rischia un nuovo tracollo economico con la pandemia da COVID19, dopo essere uscita faticosamente da crisi decennale. Francesco Martino (OCBT) per il GR di Radio Capodistria [15 aprile 2020]

Covid 19 e lo psicodramma politico sloveno

Capodistria | Stefano Lusa | 14/4/2020

Negli ultimi anni le compagini che hanno governato la Slovenia hanno avuto come unico collante lo scopo di evitare che Janez Janša tornasse al governo. Ma quest'ultimo ci è riuscito ugualmente proprio quando stava partendo l'emergenza sanitaria

COVID-19 nei Balcani

13/4/2020

Una serie di approfondimenti a firma dei corrispondenti di OBC Transeuropa sull'emergenza coronavirus nei Balcani. Oltre la mera cronaca.

COVID19, stagionali dall'Europa orientale per salvare l'agricoltura tedesca

Migliaia di stagionali dall'Europa orientale sono attesi in Germania per salvare i raccolti agricoli durante la pandemia di coronavirus. I prima ad arrivare sono stati centinaia di lavoratori dalla Romania. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [10 aprile 2020]

Grecia e COVID-19, nelle prigioni l'isolamento non basta

Atene | Elvira Krithari | 9/4/2020

Il sovraffollato sistema carcerario in Grecia fornisce scarsa protezione ai detenuti dall'epidemia di coronavirus. Al momento nelle carceri elleniche non si segnalano casi, ma un intervento tardivo rischia di rivelarsi inutile e dannoso

Buongiorno, Radio Italia

Sarajevo | Ahmed Burić | 8/4/2020

La naja ai tempi della Jugoslavia, gli amici e gli escamotage per imboscarsi. E poi le canzoni new wave trasmesse dalle frequenze di una radio italiana. Un ricordo di 35 anni fa che si irradia nel drammatico presente

Serbia, coronavirus e autocrazia

Belgrado | Antonela Riha | 7/4/2020

La pandemia del virus Covid-19 rischia di essere utilizzata dalle autorità serbe per violare la Costituzione, violare le leggi e tentare anche formalmente di introdurre la censura. Il tutto manipolando la paura dei cittadini

Branko Čečen: lasciateci lavorare

Belgrado | Branko Čečen | 3/4/2020

Un commento del direttore del Centro del giornalismo investigativo della Serbia dopo che nei giorni scorsi il governo serbo ha introdotto un provvedimento che limita la libera informazione durante lo stato di emergenza. Provvedimento che poi la premier serba ha dichiarato ritirerà

Turchia: Istanbul nuovo fronte caldo per l'epidemia di COVID19

La Turchia rischia di diventare in fretta uno dei nuovi fronti caldi della pandemia mondiale di COVID19 : a destare preoccupazione è soprattutto la megalopoli di Istanbul dove oggi si concentra la maggior parte delle infezioni. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [3 aprile 2020]

Il voto in Nagorno Karabakh, fra pandemia e guerra

Marilisa Lorusso | 2/4/2020

Nonostante la pandemia di coronavirus, le autorità de facto del Nagorno Karabakh hanno deciso di andare al voto il 31 marzo per le elezioni parlamentari e presidenziali. Il Covid 19 non è riuscito - del resto - a fermare nemmeno la guerra

Coronavirus: Armenia, le risposte al virus

Yerevan | Armine Avetisyan | 1/4/2020

Una panoramica su come in Armenia si sta rispondendo all'emergenza coronavirus: dalle voci di chi è stato messo in quarantena alle misure introdotte dal governo

Coronavirus e recessione in Montenegro: il governo fa poco

Monitor | 1/4/2020

Con il coronavirus, migliaia di montenegrini hanno perso il lavoro e qualsiasi altra fonte di reddito. Eppure, il governo si limita ad autorizzare un rinvio di alcuni mesi per i pagamenti dei mutui e delle imposte e stanzia un solo e insignificante milione di euro per aiutare i più deboli

Aleksandar Zograf: l’ultimo volo da Berlino

Pančevo | Aleksandar Zograf | 1/4/2020

Un racconto, inedito in Italia, del fumettista Aleksandar Zograf, che mescola i ricordi del nonno durante la Seconda guerra mondiale, un viaggio a Berlino e il rischio di rimanere bloccato per via della cancellazione dei voli durante la pandemia di coronavirus

Turchia: il giornalismo ai tempi del COVID19

Arzu Geybullayeva | 31/3/2020

In piena pandemia da coronavirus, la Turchia continua con le detenzioni di giornalisti e con nuovi arresti. Si moltiplicano gli appelli delle organizzazioni di difesa dei diritti umani a rilasciare giornalisti e attivisti

Croazia, tra pandemia e ricostruzione

Giovanni Vale | 30/3/2020

La Croazia è costretta a fare i conti con due fronti aperti e dolorosi, la pandemia e le conseguenze del terremoto di Zagabria. Mentre cresce il numero dei contagiati, le autorità hanno iniziato a stimare i danni ingenti causati dal sisma

Le altre vittime del coronavirus: informazione e diritti sui dati

Balkan Insight* | 30/3/2020

Arresti arbitrari, sorveglianza, controlli telefonici e infrazioni della privacy aumentano con l’imposizione di leggi di emergenza da parte di paesi dell’Europa centrale e sud-orientale per far fronte al Covid-19

Balcani: cultura sospesa durante l'epidemia, sacrificata dopo

Nikola Radić | 30/3/2020

Con il divieto di riunirsi e la cancellazione delle varie manifestazioni in programma l'industria culturale dei Balcani è tra le prime colpite dall'epidemia coronavirus. Si pone la questione della sopravvivenza degli artisti durante ma anche dopo l'emergenza

Pandemia Covid-19: dalla Croazia all'Albania

Giovanni Vale, corrispondente di OBCT, in diretta da Zagabria su Radio Rai3 presenta una panoramica su come i paesi della penisola balcanica, a partire dalla Croazia colpita anche dal sisma, stanno cercando di prepararsi ad affrontare l'eventuale peggioramento della pandemia (27 marzo 2020)

L'impatto psicologico dell'isolamento

27/3/2020

Accomuna noi a molti cittadini del sud-est Europa: l'isolamento in casa, la quarantena: il tempo si dilata, le giornate si susseguono identiche l’una all’altra mentre montano inesorabili apprensione, ansia, e irrequietezza.

Srebrenica: solidarietà alle vittime italiane del Covid-19

Nicole Corritore | 27/3/2020

Emir Suljagić, direttore del Memoriale di Srebrenica, esprime in una lettera, profonda solidarietà con la popolazione italiana colpita dalla pandemia. Un gesto di partecipazione che ha le radici negli anni di sostegno dell'Italia al rientro dei rifugiati bosniaco-musulmani nelle loro case in Bosnia orientale

Come il coronavirus mette alla prova la resilienza europea

26/3/2020

Secondo Stefan Lehne, ricercatore presso Canergie Europe, l'Europa ha affrontato varie crisi nel corso dei decenni ma la pandemia del coronavirus potrebbe mettere alla prova per l'ultima volta l'UE intesa come comunità basata sulla solidarietà e su valori comuni.

Bulgaria, se il coronavirus mette alle strette la libertà d'espressione

Sofia | Francesco Martino | 25/3/2020

Multe e carcere per la diffusione di "notizie false" sul coronavirus, accesso per la polizia a dati sensibili da operatori telefonici e Internet provider: in Bulgaria alcune norme del "pacchetto emergenza" sul COVID-19 hanno scatenato il dibattito su libertà e diritti al tempo della pandemia