Il mare è un bene comune. Da preservare, valorizzare e difendere. I progetti di estrazione petrolifera nell'Adriatico rischiano di compromettere questo patrimonio europeo. La cronaca, i reportage, gli approfondimenti, i link utili in questo dossier firmato OBC [2015]

20 agosto 2015

La rete ecologista SOS za Jadran (SOS per l'Adriatico) ha ottenuto pochi giorni fa un altro importante sostegno alla propria campagna contro il progetto governativo di trivellazioni in Adriatico.


Petrolio in Adriatico, vittoria per gli ecologisti

05/08/2015 -  Giovanni Vale Zagabria

Due dei cinque giganti petroliferi, l’americana Marathon Oil e l’austriaca OMV, rinunciano alle trivellazioni in Adriatico. La prima vittoria del fronte "SOS per l'Adriatico"

Abissi a prova di bomba

19/03/2015

Mentre in Croazia è stata per ora sospesa la firma dei contratti per le trivellazioni in Adriatico, il Coordinamento NoTriv prosegue a denunciare la pericolosità di operazioni simili che riguardano i fondali italiani dove risultano esserci ordigni bellici e chiede che l'Italia intervenga per bloccare i procedimenti in corso

Petrolio in Croazia, un referendum deciderà le sorti dell’Adriatico?

13/03/2015 -  Giovanni Vale Zagabria

Il premier croato apre ad un referendum sulle trivellazioni in Adriatico. Esultano gli ambientalisti ma chiedono un'adeguata campagna di informazione. Intanto Italia e Slovenia hanno chiesto alla Croazia di partecipare alla procedura di Valutazione Ambientale Strategica

In Dalmazia e in Istria, contro il carbone

09/03/2015 -  Laetitia Moreni

Due collettività locali croate si stanno mobilitando per dire “no” ai progetti di costruzione di centrali termiche a carbone nel paese. Il governo a guida social-democratica, già precario, si prenderà il rischio di proseguire lungo la strada intrapresa?

Le tentazioni dell’oro nero

04/03/2015 -  Vladimir Cvijanović

La strategia con cui la Croazia ha intenzione di investire i fondi europei in efficienza energetica, fonti rinnovabili, gestione dei rifiuti e settore dei trasporti sembra inadeguata a garantire una transizione decisiva verso l’economia verde. Un commento

A Venezia, per dire no alle trivellazioni in Adriatico

02/03/2015

Il 28 febbraio attivisti e turisti hanno dipinto con vernice verde lo striscione srotolato a Venezia, davanti a palazzo Ducale, per dire "No alle trivellazioni in Adriatico". E' il flashmob organizzato da Legambiente, Greenpeace e WWF Italia, a sostegno della campagna lanciata dalla rete di associaioni croata "SOS Adriatico"

26 febbraio 2015

Il ministero dell'Ambiente della Repubblica di Slovenia ha inoltrato ufficiale richiesta al governo croato di aprire un tavolo di consultazione transfrontaliera dedicato alla Valutazione strategica ambientale del programma di Zagabria sulle trivellazioni in Adriatico.


“SOS per l’Adriatico”: nasce il fronte anti-petrolio croato

16/02/2015 -  Giovanni Vale Zagabria

Si chiude oggi a Zagabria il dibattito pubblico voluto dal governo sulle esplorazioni petrolifere. Resta ora soltanto la firma dei contratti con le imprese, ma gli ambientalisti sono più agguerriti che mai

Montenegro: dallo stato ecologico ai sogni dell'oro nero

11/02/2015 -  Marina Kelava

Dopo la Croazia, è arrivato il via libera allo sfruttamento del petrolio anche nei fondali marini del Montenegro. Le dinamiche di questa decisione e i rischi per l'Adriatico in un'intervista con Nataša Kovačević, coordinatrice area progetti dell’associazione ambientalista Green Home

S.O.S. per l'Adriatico

29/01/2015

Il 2 gennaio il Ministero croato dell'Economia ha concesso le prime licenze per l'esplorazione e lo sfruttamento di idrocarburi in Adriatico. Un'operazione ad alto rischio, secondo realtà ambientaliste italiane e croate tra le quali il Comitato Notriv Terra di Bari, portata avanti senza un adeguato studio di impatto ambientale e in zone dove vi sono ordigni inesplosi

27 gennaio 2015

I progetti di trivellazione dell'Adriatico sono stati formalmente aperti a dibattito pubblico da parte del governo croato. Ma un vero dibattito è possibile?


Energia sostenibile nelle piccole comunità adriatiche

04/12/2014

In occasione della Convention internazionale adriatica sull'energia sostenibile, tenutasi a Tirana il 24 e 25 novembre scorsi, sono stati presentati i risultati del progetto Alterenergy realizzato nell'ambito del Programma Transfrontaliero IPA Adriatico 2007-2013

Isole in cerca di una direzione

12/02/2015 -  Marija Knežević

Dalla Croazia alla Grecia la vita sulle isole non è facile. Il futuro dei figli e la loro formazione, un sistema sanitario vicino e regolari collegamenti con la terraferma sono le priorità dei guardiani dei fari che sulle isole hanno deciso di viverci e lavorare tutto l'anno

Niente golf e cemento sulla collina di Dubrovnik

23/01/2015 -  Marina Kelava

Una grande vittoria per i cittadini di Dubrovnik e le associazioni che li rappresentano. La magistratura ha dato loro ragione e il mastodontico progetto edilizio alle spalle della perla dell'Adriatico è stato - forse definitivamente - bloccato

Salviamo insieme l'Adriatico!

Il movimento Duhovi Jadrana (Anime dell'Adriatico) è sceso in strada per incontrare i cittadini croati e chiedere loro che pensano delle trivellazioni nell'Adriatico. Ora il video con i sottotitoli in italiano

Chi si è attivato:

Associazioni

LEGAMBIENTE: NO OIL - #stopseadrilling , per firmare l'appello in difesa del mare Adriatico 

S.O.S ADRIATIC: iniziativa lanciata dalle principali associazioni ambientaliste croate

CLEAN ADRIATIC SEE ALLIANCE: un'alleanza internazionale a favore del mare Adriatico

LEGAMBIENTE: in vista della campagna Goletta Verde 2015 terrà alta l'attenzione sul tema

GREENPEACE ITALIA: ha inviato una lettera al ministro degli Esteri Gentiloni affinché intervenga presso l'omologo croato

NO TRIV TERRA DI BARI: coordinamento attivo in Italia per il blocco delle trivellazioni in Adriatico

AVAAZ.org: ha promosso la raccolta firme Emergenza Adriatico

Dall'archivio:

Petrolio in Adriatico: la Croazia come la Norvegia?

Un'azienda norvegese avrebbe confermato l'esistenza di ingenti giacimenti di petrolio e gas lungo le coste croate. All'euforia dei politici fa riscontro la cautela degli esperti e i timori degli ambientalisti

Albania: cittadinanza, scosse sismiche e petrolio

Nella regione di Fier, nel sud dell'Albania, gli abitanti sono inquieti per le continue scosse del terreno. Per loro non vi è dubbio: la causa è lo sfruttamento degli idrocarburi per perforazione idraulica da parte della Bankers Petroleum. Un'intervista al sismologo Dëfrim Shkurti

Croazia, la lotta per l’INA

L'INA, la compagnia petrolifera croata, dal 2009 è al 49% dell'ungherese MOL, a seguito di una privatizzazione per cui è stato condannato per tangenti l'ex premier croato Ivo Sanader. Ora Zagabria la rivuole indietro, mentre Budapest vorrebbe vendere ai russi

Multimedia:

Trivellazioni in Adriatico: prima vittoria per gli ecologisti

Dopo mesi di battaglie, gli ecologisti croati riuniti nel fronte "SOS per l'Adriatico" festeggiano una prima vittoria contro le trivellazioni in Adriatico. Giovanni Vale, corrispondente di OBC, ai microfoni di Radio Popolare (7 agosto 2015)

S.O.S Jadran, le foto su Facebook

S.O.S Jadran è la campagna per la salvaguardia dell'Adriatico che vede coinvolte decine di associazioni e gruppi ambientalisti in Croazia. Alcune delle foto postate sulla loro pagina Facebook

I calamari di Unjie

Ricca di terra fertile, ma povera d'acqua. Circondata da acque pescose, ma senza porti naturali in grado di reggere il maestrale che la spazza d'inverno. Unije, l'antica Nia greca, la più grande fra le isole dell'arcipelago lussignano, ha insegnato nei millenni ai suoi abitanti il sottile e delicato equilibrio tra sfruttamento e rispetto delle risorse naturali