Articoli di Mihaela Iordache

Romania sotto la soglia di povertà

03/12/2012 -  Mihaela Iordache

Una calca di anziani, per ricevere qualche chilo pasta e zucchero. E' accaduto a Sibiu, in Romania. Le immagini hanno fatto il giro del paese e hanno fatto discutere di povertà. Intanto il prossimo 9 dicembre si vota per le politiche

Romania: al via la campagna per le politiche

13/11/2012 -  Mihaela Iordache

Il prossimo 9 dicembre si vota in Romania per un nuovo parlamento. Favorita la coalizione di centro-sinistra attualmente al governo con Victor Ponta. In caduta libera il partito del presidente Băsescu che però, per il paese, rimane una vera e propria ossessione

Romania: milioni di euro per strada

03/10/2012 -  Mihaela Iordache

Sacchi pieni di milioni di euro, false società in Olanda, garanzie date da uno scrittore di gialli. E un giornalista-uomo d'affari che tenta la scalata al potere. La paradossale vicenda del tentativo di privatizzazione della maggiore azienda chimica del paese

Romania: due su due, Băsescu di nuovo presidente

22/08/2012 -  Mihaela Iordache

La Corte costituzionale romena ha emesso il proprio verdetto sul referendum dello scorso 29 luglio per la destituzione del presidente Băsescu. Confermato il non raggiungimento del quorum, Băsescu ritorna in carica. Ma la politica romena rimane profondamente divisa

Romania: Băsescu, il presidente dalle molte vite

30/07/2012 -  Mihaela Iordache Bucarest

Era stato sospeso in luglio dal suo incarico, tramite un voto parlamentare e una procedura istituzionale poco ortodossa. Ma il referendum che doveva confermare tale voto non ha ottenuto il quorum necessario. Ed ora Traian Băsescu torna a Palazzo Cotroceni

Romania: tentativi di suicidio e scontro politico

26/06/2012 -  Mihaela Iordache

Rischio di impeachment per il Presidente della Repubblica, tentativo di suicidio dell'ex premier Adrian Năstase ed un clima politico che diviene sempre più incandescente. In attesa delle elezioni politiche di novembre

Romania: le amministrative che guardano alle politiche

12/06/2012 -  Mihaela Iordache

Domenica 10 giugno in Romania si è votato per sindaci e consigli provinciali. Ha vinto l'attuale coalizione di governo guidata da Social-democratici e Liberali. Un test importante in vista delle elezioni politiche del prossimo novembre

Summit Nato a Chicago: lo scudo a metà

23/05/2012 -  Mihaela Iordache Chicago

Il 25mo summit NATO svoltosi a Chicago il 20-21 maggio ha mostrato un'Alleanza impegnata sempre di più in progetti di cosiddetta “smart defense”. Annunciato il completamento della prima fase dello scudo antimissile che coinvolge Turchia, Bulgaria e Romania. Ampio risalto sulla stampa romena

Europa League a Bucarest: la carica dei 25.000

11/05/2012 -  Mihaela Iordache

Nei giorni scorsi in Romania ha ottenuto la fiducia il nuovo governo, ma non è di questo che si è parlato per giorni nelle strade di Bucarest. Piuttosto dell'invasione pacifica di 25.000 tifosi delle due squadre che si sono contese, nello stadio della capitale, il trofeo dell'Europa League

Romania, ribaltone pre-elettorale

02/05/2012 -  Mihaela Iordache

E' durato tre mesi il governo dell'ex capo dei servizi segreti Mihai Razvan Ungureanu. Sfiduciato dal parlamento lascia il posto all'opposizione e ad un governo guidato da Victor Ponta. Forte fibrillazione politica in attesa delle elezioni parlamentari previste per il novembre prossimo

Romania: prigionieri della neve

16/02/2012 -  Mihaela Iordache

Neve e tempeste si sono abbattute violentemente sulla Romania. Nella contea di Vrancea, nell'est del Paese, una delle più colpite, la neve ha superato i 4 metri. Numerosi i morti. Molti anziani sono ancora imprigionati nelle proprie case in attesa dei soccorsi

Romania: contro la crisi, i servizi segreti

07/02/2012 -  Mihaela Iordache

Dopo le dimissioni, ieri, del premier romeno Emil Boc arriva la nomina da parte del Presidente Basescu del nuovo candidato. E' Mihai Razvan Ungureanu, sino ad oggi a capo dei Servizi segreti esteri. Una nomina che non ha potuto non inquietare un Paese che è stato per decine d'anni sotto il controllo della famigerata Securitate

Romania, proteste sottozero

01/02/2012 -  Mihaela Iordache

In Romania proseguono ormai da venti giorni le proteste di strada. Secondo il presidente Băsescu i manifestanti sono preoccupati dalle misure di austerità che si sono dovute introdurre, per l'opposizione si sta manifestando invece contro il malgoverno della maggioranza. Cronaca dalla Romania, il Paese che ha il deficit pubblico (ma anche i salari) più basso d'Europa

Riforme: dure proteste in Romania

16/01/2012 -  Mihaela Iordache

Tutto è partito con una manifestazione a favore di un medico romeno di origine araba, Raed Arafat, e del suo servizio di pronto soccorso che rischiava di essere cancellato da un progetto di legge. Subito però i manifestanti hanno individuato nel presidente Băsescu l’obiettivo della loro insoddisfazione

Romania: cani, i peggiori nemici dell'uomo?

13/12/2011 -  Mihaela Iordache

Dopo anni di confronti che non hanno portato ad alcuna soluzione, in Romania da poco è stata approvata una legge che consente l'abbattimento dei cani randagi. Un problema annoso, al quale non è mai stato posta la dovuta attenzione e rischia adesso di degenerare in crimine

Faccio bordello, polemica sullo Zoo di 105

21/11/2011 -  Mihaela Iordache

Una canzone trasmessa da Radio 105 che scatena polemiche in Romania e in Italia. "Faccio bordello" racconta la storia di Zlatan, rom originario della Romania che ruba, spaccia e usa il coltello. Satira o discriminazione?

Romania, la vita spenta degli orfani bianchi

07/11/2011 -  Mihaela Iordache

Una delle maggiori piaghe che affliggono la Romania, e sulla quale è sempre regnato il silenzio, riguarda i cosiddetti "orfani bianchi". Bambini rimasti in patria, privi della presenza dei loro genitori, emigrati alla ricerca di lavoro. Un articolo di Mihaela Iordache ripreso da Avvenire

Romania: c'era una volta la delocalizzazione

03/11/2011 -  Mihaela Iordache

A partire dal 2008 molte multinazionali hanno abbandonato la Romania. Coca Cola, Nestlé, Colgate sino alla recente chiusura degli stabilimenti Nokia. Il Paese che era divenuto meta della delocalizzazione negli anni '90 ora rischia il fenomeno contrario

Romania: AAA vendesi armi

10/10/2011 -  Mihaela Iordache

Sotto Ceauşescu armi ed agricoltura coprivano i buchi della bilancia di pagamenti della Romania. Poi il crollo di esportazioni negli anni '90. Un settore, quello delle armi, a cui il Paese però non ha mai rinunciato. E neppure i suoi ex generali