Articles by Diego Zandel

Il mare di Icaro

25/10/2013 -  Diego Zandel

Una coppia di diportisti negli anni '50 compie un lungo viaggio in barca a vela lungo le coste dell'Adriatico orientale. Il loro racconto, più di qualsiasi trattato storiografico, trasmette quello che era il clima politico e dei costumi di allora. Una recensione

La figlia

11/09/2013 -  Diego Zandel

Il 24 marzo 1994 si suicidava Ana Mladić, figlia del noto generale Ratko Mladić accusato di crimini di guerra, ora all'Aja sotto processo. Perché Ana prese la pistola del padre e si tolse la vita? A questa domanda ha cercato di dare una risposta la scrittrice spagnola Clara Usòn con il romanzo “La figlia” (ed. Sellerio, tr. di Silvia Siche). Una recensione

Tefteri, il libro dei conti in sospeso

22/07/2013 -  Diego Zandel

“Tefteri” di Vinicio Capossela è un libro scritto con passione per la materia - ovvero il rebetiko, il genere per eccellenza della musica greca - e che commuove anche per l’amore nei confronti della Grecia che emerge prepotente. Una recensione

La distrazione

28/05/2013 -  Diego Zandel

L’agente segreto Peter Jarković, d'origine dalmata, ci accompagna dalla Mosca di Stalin alla vigilia della guerra civile spagnola. Una recensione dell'ultimo libro di Enzo Bettiza

Il vicino di casa: racconti greci contemporanei

14/05/2013 -  Diego Zandel

Una nuova casa editrice si dedica agli autori provenienti dai paesi di tradizione ortodossa. E il primo titolo è rivolto alla narrativa greca

Le frontiere del Caucaso

02/05/2013 -  Diego Zandel

Una professoressa universitaria e grande viaggiatrice. Un viaggio con partenza e ritorno a Baku, Azerbaijan, alla ricerca della totalità del Mediterraneo. Una recensione

Volga Volga

13/02/2013 -  Diego Zandel

Non è uno sguardo nostalgico, e nemmeno di condanna quello con cui Miljenko Jergović guarda alla Jugoslavia di Tito. E' piuttosto una presa d'atto di ciò che è stato. Una recensione

Tutto sarebbe andato diversamente

28/02/2012 -  Diego Zandel

Una replica dello scrittore Diego Zandel ad un commento di Franco Juri che abbiamo recentemente pubblicato. L'ideologia, l'atteggiamento della dirigenza jugoslava, le foibe