Articoli di Francesco Martino

Kosovo, le molte sfide del 2016

26/01/2016 -  Francesco Martino

La grande manifestazione antigovernativa di inizio gennaio a Pristina inaugura un 2016 difficile per il Kosovo. Alla base delle tensioni scontro politico, stallo economico e inaugurazione della Corte speciale sull'Uçk

Politica in Bulgaria: la normalità è una maschera

21/01/2016 -  Francesco Martino Sofia

Uno scontro interno al Movimento per le Libertà e i Diritti (DPS) culmina nella fuga di Lyutvi Mestan, leader defenestrato, nell'ambasciata turca a Sofia. Una pagina che getta luce inquietante sulla facciata di normalità della politica bulgara

Slow Food Turchia: al mercato del "muhabbet"

29/12/2015 -  Francesco Martino Şile

Luogo d'incontro e scambio, che muta e si trasforma per restare se stesso. Il mercato di Şile, in Turchia, affronta opportunità e sfide lanciate dalla vicinanza della megalopoli Istanbul

Slow Food Albania, l'orgoglio delle fate

24/12/2015 -  Francesco Martino Fishta

Dopo anni in Italia, i fratelli Prenga sono tornati in Albania per lanciare un'idea nuova e rivoluzionaria di ristorazione, fatta di produzione locale, attaccamento alla terra e orgoglio delle proprie tradizioni

Slow Food Bulgaria: sapori di confine

14/12/2015 -  Francesco Martino Malko Tarnovo

Nelle montagne della Strandzha, al confine tra Bulgaria e Turchia, produttori testardi e orgogliosi portano avanti la produzione di "kiselo mlyako" (latte acido) simbolo e frutto di tradizioni millenarie

Turchia-UE, l'accordo miope

01/12/2015 -  Francesco Martino

Unione europea e Turchia rilanciano le proprie relazioni con un accordo sui flussi migratori. Ma senza una visione di lungo periodo, sia la gestione della crisi umanitaria che il processo di adesione di Ankara restano problematici

Bulgaria e migranti: i tanti volti del traffico

12/10/2015 -  Francesco Martino Sofia

Luogo di transito per i profughi in rotta verso l'Europa occidentale, la Bulgaria recentemente ha inasprito le leggi per contrastare i trafficanti di persone. Ora però c'è il rischio che la criminalità organizzata metta le mani su questo "business"

Balcani: i muri dell'insicurezza

21/09/2015 -  Francesco Martino Sofia

Insicurezza. Questo il sentimento profondo - fomentato da mancanza di solidarietà e visione globale a livello europeo - che spinge molti paesi balcanici a rispondere alla crisi dei rifugiati innalzando barriere e srotolando filo spinato. Un commento

Slow Food Macedonia, a pesca di biodiversità

06/08/2015 -  Francesco Martino Stenje

Il lago di Prespa, al confine tra Macedonia, Albania e Grecia conserva biodiversità e tradizioni culinarie uniche. Come quella dei pesci essiccati "cironki" le cui origini si perdono nel tempo

Bulgaria rurale: tra abbandono e riscatto

13/02/2015 -  Francesco Martino Gorna Bela Rechka

Bulgaria nord-occidentale: la regione più povera dell'UE, colpita da uno spopolamento feroce delle aree rurali. Eppure, nonostante le difficoltà del presente, c'è chi non si arrende. E riparte, a piccoli passi, dai tesori di una tradizione culturale e culinaria secolare

Rinnovabili in Bulgaria: i paradossi del successo

09/02/2015 -  Francesco Martino Sofia

La Bulgaria è tra i pochi paesi europei ad aver annunciato il raggiungimento degli obiettivi della strategia “Europa 2020”sul consumo di energia verde. Al tempo stesso, si parla di crisi del settore e situazione insostenibile. Paradossi, sfide e potenzialità nel reportage del nostro corrispondente

Bulgaria: mal d'Europa?

15/01/2015 -  Francesco Martino Sofia

La Bulgaria è entrata nell'Ue nel gennaio 2007. A sette anni di distanza da quel sospirato traguardo, i sentimenti nel paese restano però contrastanti, quasi schizofrenici, e molti cittadini bulgari si chiedono ancora se e quando potranno sentirsi davvero europei

Slow Food Turchia. Al mercato dei colori

05/01/2015 -  Francesco Martino Foça

A Foça, sulla costa egea della Turchia, c'è un mercato dove si incontrano magicamente colori, odori e sapori. E tra i tesori esposti sulle bancarelle, c'è anche la "tarhana", distillato dell'abbondanza generosa dell'estate

Bulgaria, elezioni sotto tono

03/10/2014 -  Francesco Martino Sofia

Due elezioni anticipate e quattro governi cambiati in un anno e mezzo. Sfiduciati e stanchi i cittadini della Bulgaria si apprestano ad una nuova tornata elettorale per le politiche che si terranno domenica 5 ottobre

Terra Madre Dubrovnik

11/09/2014 -  Francesco Martino Dubrovnik

La terza edizione di Terra Madre Balcani si è tenuta a Dubrovnik. Più di duecento i delegati Slow Food arrivati da tutti i Balcani

Quando il Danubio era blu

05/09/2014 -  Francesco Martino

Lo storione è il termometro dello stato di salute del grande fiume. Oggi però questo misterioso pesce è a rischio di estinzione, e si moltiplicano le iniziative per cercare di conoscerlo e proteggerlo. L'impegno di Bulgaria e Romania, i progetti del WWF

Kosovo: leader UÇK incriminati, ma non sul traffico di organi

29/07/2014 -  Francesco Martino

Nessuna sorpresa dopo la presentazione del rapporto della Special Investigative Task Force di EULEX sui crimini commessi dall' UÇK kosovaro. Alcuni leader saranno accusati di crimini contro l'umanità, ma almeno per ora insufficienti le prove per un atto d'accusa formale sul traffico d'organi

Bulgaria, verso nuove elezioni anticipate

18/07/2014 -  Francesco Martino Sofia

Disfunzionalità politica, crisi istituzionale, febbre bancaria e elezioni anticipate. È questa la fotografia della Bulgaria dopo il voto per le europee dello scorso maggio. Nostro approfondimento

Bulgaria, il declino dei media

10/06/2014 -  Francesco Martino Sofia

Nonostante sia parte dell'Ue, la Bulgaria vive negli ultimi anni un drammatico deterioramento della libertà di stampa e di espressione. Tra le principali cause concentrazione mediatica, autocensura, pressioni sui giornalisti. Ne abbiamo parlato col professor Orlin Spasov

Europee in Grecia: SYRIZA vince, il governo resiste

28/05/2014 -  Francesco Martino

I risultati delle europee segnano la vittoria della sinistra radicale (SYRIZA) di Alexis Tsipras, che però non sfonda. Nonostante la sconfitta, il premier conservatore Antonis Samaras rigetta la richiesta di elezioni anticipate e si prepara a rilanciare con un rimpasto di governo