Articoli di Danijela Nenadić

Russia-Serbia, politica ed energia

04/03/2008 -  Danijela Nenadić Belgrado

Le presidenziali russe sono state seguite da tutti i media serbi. La Belgrado ufficiale considera la vittoria di Medvedev come il proseguimento delle buone relazioni tra i due paesi, soprattutto per quel che riguarda il sostegno sulla questione Kosovo

La lunga notte di Belgrado

22/02/2008 -  Danijela Nenadić Belgrado

A Belgrado una manifestazione contro l'indipendenza del Kosovo sfocia in violenze contro le ambasciate straniere. Bruciata quella Usa e quella croata, con un morto. Una Serbia che si trova profondamente divisa tra chi sceglie la via pacifica e chi risolleva gli spettri degli anni '90

Belgrado: le reazioni

18/02/2008 -  Danijela Nenadić Belgrado

Le dichiarazioni ufficiali dei vertici politici della Serbia, le proteste a Belgrado e in altre città serbe. Alla dichiarazione d'indipendenza del Kosovo seguiti incidenti nella capitale serba causati da parte di gruppi di hooligan. La cronaca della nostra corrispondente

Né ora né mai

15/02/2008 -  Danijela Nenadić Belgrado

Sale la tensione in vista della attesa dichiarazione di indipendenza del Kosovo. La Serbia ha ribadito, mediante una risoluzione del governo e durante la seduta del Consiglio di sicurezza dell'ONU, che non accetterà mai l'indipendenza della provincia

La Serbia europea di Tadic

05/02/2008 -  Danijela Nenadić Belgrado

Secondo la maggior parte degli analisti serbi l'elezione di Boris Tadic come capo di stato rappresenta il proseguimento della strada europea della Serbia. Ma ora le difficoltà gravitano sulla tenuta del governo in carica

Presidenziali in Serbia: come un referendum

22/01/2008 -  Danijela Nenadić Belgrado

Terminato il primo turno delle presidenziali la Serbia è spaccata in due, tanto da far apparire referendario il ballottaggio del secondo turno: la Serbia proseguirà lungo il percorso europeo o farà ritorno agli anni novanta?

Presidenziali in Serbia, via al primo turno

18/01/2008 -  Danijela Nenadić Belgrado

Terminata la campagna elettorale, i cittadini serbi domenica andranno a votare per il nuovo presidente. I due maggiori pretendenti sono Boris Tadic, presidente in carica, e il leader radicale Tomislav Nikolic. Previsto un secondo turno fra quindici giorni

Presidenziali in Serbia

21/12/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

Fissata la data delle presidenziali in Serbia, resta da capire che esito avranno i dissapori tra il premier Kostunica e l'attuale presidente Tadic, rispettivamente leader dei partiti di governo DSS e DS, per comprendere meglio che direzione prenderà il Paese

Serbia: scuola in sciopero

03/12/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

Un'ondata generale di scioperi degli impiegati nelle strutture pubbliche sta investendo da giorni la Serbia. Il più grande e il meglio organizzato è quello degli impiegati nelle scuole. La richiesta per tutti è l'aumento di stipendio. La cronaca della nostra corrispondente

(Dis)accordo sulle presidenziali serbe

08/11/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

Settimane di litigi, sfociati in una vera e propria crisi politica della coalizione di governo. Poi i leader dei tre principali partiti della coalizione hanno raggiunto un accordo di massima sulla tenuta delle elezioni presidenziali

Sangiaccato: scontro per il potere

16/10/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

La comunità islamica in Serbia è divisa. Da una parte la Comunità islamica ''della'' Serbia, dall'altra la Comunità islamica ''in'' Serbia. Sullo sfondo uno scontro per il potere nell'area del Sangiaccato che dura da una decina d'anni

Tutti pazzi per il Kosovo

30/08/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

Alla vigilia di nuovi negoziati sullo status del Kosovo, buona parte dei politici serbi affila la retorica polemizzando con USA e NATO. Mentre l'opinione pubblica si identifica sempre più con la questione kosovara pur sapendo che la provincia potrebbe diventare indipendente

Exit 2007, il mondo in Serbia

18/07/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

Alla sua ottava edizione il festival musicale Exit si è del tutto internazionalizzato. Oltre il 40% di visitatori stranieri, perlopiù inglesi, si sono ammassati al festival e per le vie di Novi Sad e di Belgrado. Entusiasmo e apprezzamento per un paese poco conosciuto

Le scuse di Tadic

27/06/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

Durante una trasmissione della tv croata il presidente serbo Boris Tadic rivolge le scuse a tutti i cittadini croati per i crimini commessi in nome del popolo serbo. Le reazioni della stampa estera, dei politici e degli attivisti locali nella cronaca della nostra corrispondente

Meno cinque

06/06/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

Era stato il vice di Ratko Mladic, e poi aveva collaborato ad organizzare la latitanza di quest'ultimo. Zdravko Tolimir è stato arrestato a fine maggio, non è ancora chiaro se in Bosnia o in Serbia. Ora sulla lista dei latitanti ricercati dall'Aja rimangono in cinque

Si chiude il processo del secolo

29/05/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

Si è concluso in Serbia il processo per l'omicidio del premier Zoran Djindjic. Condanne fino a 40 anni di reclusione per i due principali accusati, Milorad Ulemek Legija e Zvezdan Jovanovic, ex membri della disciolta Unità per le operazioni speciali-JSO

Corsa contro il tempo

17/05/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

Più che una normale seduta parlamentare è sembrata una corsa contro il tempo in uno scenario da panico. In questo modo rocambolesco è stato votato il nuovo governo serbo allo scadere del termine previsto dalla costituzione. La cronaca della nostra corrispondente

Scelta radicale

10/05/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

Il Parlamento serbo elegge Tomislav Nikolic, vicepresidente dell'ultranazionalista Partito radicale serbo, alla presidenza del Parlamento. Mentre a distanza di 5 mesi dalle elezioni ancora non è stato formato il nuovo governo. L'Unione europea visibilmente preoccupata

Processo Ðinđić: la fase conclusiva

03/05/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

A quattro anni dall'omicidio del premier Zoran Djinjdic e dall'inizio della fase istruttoria, il più complicato e difficile processo della storia della giustizia serba sta volgendo al termine. Ma se sono stati individuati gli esecutori materiali non è così per i mandanti

Aspettando Godot

10/04/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

La Serbia è da mesi in transizione: tra il governo uscente e quello che deve ancora essere formato. Con una finanziaria temporanea, un parlamento che non si riunisce, un governo con mandato limitato. E nel pieno della definizione dello status del Kosovo