Articoli di Daniela Mogavero

Elezioni in Romania: poche soprese

06/12/2012 -  Daniela Mogavero

Il 9 dicembre la Romania vota per le politiche. Per l'analista Alexandru Radu vincerà l'attuale premier Ponta, probabilmente con la maggioranza assoluta. E il conflitto istituzionale con il presidente Băsescu continuerà. Unica novità: l'ascesa del populista Diaconescu

Elezioni in Romania, in cerca di un premier

04/12/2012 -  Daniela Mogavero

Lo sguardo critico di Vladimir Tismăneanu, analista politico romeno, sulle imminenti elezioni politiche in Romania. Un'intervista alla vigilia del voto del 9 dicembre

Viticoltura in Romania: il color rubino del Babeasca

27/11/2012 -  Daniela Mogavero

Come il Cile e l'Australia? Pronta a sfondare sul mercato vitivinicolo? La Romania è il decimo produttore di vino al mondo. Un settore devastato nel periodo di Ceauşescu ma che sta pian piano rialzando la testa. Anche grazie a fondi UE

La Francia apre ai lavoratori rumeni

26/10/2012 -  Daniela Mogavero

Nel dicembre 2013 anche i nove paesi UE che non lo hanno fatto sino ad ora dovranno aprire le loro frontiere a tutti i lavoratori comunitari. La Francia ha iniziato a prepararsi, con lo scheletro nell'armadio della crisi con la Romania nell'estate 2010

Studiare ad est

25/09/2012 -  Daniela Mogavero

Se ne vanno dalla Grecia, ma anche dall'Italia, perché in alcuni paesi dell'est Europa l'istruzione costa meno ed è di buona qualità. A partire dalla Romania, dove nel 2012-13 si prevede che studieranno presso le facoltà locali 12.000 studenti provenienti da altri Paesi Ue

Romania: nuovo referendum su Băsescu

10/07/2012 -  Daniela Mogavero

Il 29 luglio si gioca una partita cruciale per la Romania. Nel bel mezzo delle vacanze estive si terrà un referendum popolare, che potrebbe portare alla destituzione del presidente Traian Băsescu, al momento sospeso dalla propria carica dopo un voto in parlamento. Un referendum che, oltre alla sorte del capo dello Stato, influenzerà il futuro della Romania e la sua immagine all’estero

Romania: morire è un lusso

07/06/2012 -  Daniela Mogavero

Vivere costa caro, ma a volte anche morire può diventare un lusso. E’ quello che succede in Romania, soprattutto nella capitale Bucarest, dove dopo i prezzi degli immobili a salire sono stati anche i costi delle tombe nei cimiteri

Romania: proteste in vitro

04/04/2012 -  Daniela Mogavero

Nelle scorse settimane in Romania ortodossi e cattolici si sono trovati fianco a fianco per protestare contro un progetto di legge sulla fecondazione in vitro. E per ribadire la loro contrarietà all'aborto. Un approfondimento

Romania: sulle strade a rischio della vita

19/03/2012 -  Daniela Mogavero

Negli ultimi dieci anni i morti per incidenti stradali in Romania sono sensibilmente aumentati, in controtendenza rispetto al resto d'Europa. Infrastrutture lacunose, aumento drastico dei veicoli sulle strade e scarsa disciplina le ragioni principali. E le autorità tentano di correre ai ripari

Crisi di governo in Romania

06/02/2012 -  Daniela Mogavero

Il Primo ministro romeno, Emil Boc, ha annunciato questa mattina le proprie dimissioni. Il governo di Bucarest è caduto dopo settimane di proteste di piazza, avviate dal tentativo di riformare la sanità e dai tagli operati nel settore pubblico. Un approfondimento sul settore al centro delle proteste di questi giorni

Eolico in Romania, quando il vento è troppo forte

09/12/2011 -  Daniela Mogavero

Un settore in piena espansione, con investimenti esteri tra cui l’italiana Enel, rischia di rimanere bloccato dalla scarsa capacità delle rete di trasporto dell’energia elettrica prodotta dai parchi eolici romeni. L'energia c’è, mancano le strutture

Romania: quando vince l'azzardo

26/10/2011 -  Daniela Mogavero

La necessità era quella di far cassa in tempi di crisi. Ed allora in Romania è passata una legge molto discussa sul gioco d'azzardo on-line. Nonostante il parere contrario di Bruxelles

Romania: delusione Schengen

26/09/2011 -  Daniela Mogavero

Finlandia e Paesi Bassi, lo scorso 22 settembre, hanno espresso la loro opposizione nel corso di un vertice dei ministri Ue dell'Interno sull'eliminazione dei confini tra gli ultimi stati membri e il resto dell'Europa, che era prevista per il 2011. Le reazioni in Romania

La spinta al turismo in Romania

06/09/2011 -  Daniela Mogavero

Natura incontaminata, città ricche di arte e di storia, riserve naturali, buone opportunità per gli amanti della caccia e dell'archeologia. La Romania vista dal turista, soprattutto straniero, è come una Ferrari senza motore. Grandi potenzialità, una bella carrozzeria ma nessuna spinta propositiva

Scuola in Romania: bocciata alla matura

18/07/2011 -  Daniela Mogavero

La maggioranza degli studenti della maturità bocciati, taglio degli investimenti nel settore dell’istruzione, possibili fondi alle università private e ora anche l’allarme analfabetismo. Il mondo dell’istruzione in Romania sembra essere al collasso o a un doloroso quanto necessario bivio

Romania: corruzione o trasparenza?

15/07/2011 -  Daniela Mogavero

Questa volta la procura anti-corruzione in Romania ha colpito in alto: indagato il ministro dell'Ambiente Laszlo Borbely per appalti truccati. A settembre in parlamento il voto sull'autorizzazione a procedere, con l'Ue che pressa per la trasparenza e e l’Unione democratica dei magiari, di cui fa parte Borbely, che potrebbe togliere il suo appoggio al governo

Compagne di viaggio

12/07/2011 -  Daniela Mogavero

Storie di donne raccolte nell'antologia "Compagne di viaggio". 17 donne, 17 racconti che fanno emergere la realtà silenziosa e tragica dell'essere donna in Romania al tempo di Ceauşescu

Schengen Romania-Bulgaria: semaforo rosso

16/06/2011 -  Daniela Mogavero

L'ingresso in Schengen per Romania e Bulgaria è ancora lontano. L'UE ha riconosciuto che i parametri tecnici richiesti sono stati raggiunti. Ma alcuni membri dell'Unione hanno sollevato dubbi in particolare sulla capacità di Sofia e Bucarest di combattere la corruzione

Crocevia Mar Nero

19/05/2011 -  Daniela Mogavero Roma

Gasdotti, oleodotti, traffico commerciale, rischi ambientali. Il Mar Nero è tornato nell'ultimo decennio ad essere crocevia di rotte ed interessi geostrategici, spesso confliggenti. A Roma se ne è discusso in un seminario

La Romania, Schengen e i compiti a casa

13/04/2011 -  Daniela Mogavero

La Romania non ci sta a passare per quella che non ha fatto i compiti a casa. Ed il mancato ingresso nell'area di Schengen il 27 marzo scorso è una questione legata al doppio binario della trattativa con Bruxelles, legata indissolubilmente anche alla vicina Bulgaria. Un'intervista al ministro rumeno dell'Interno Traian Igas