Articles by Drago Hedl

Turismo in Croazia? Non c'è solo il mare...

26/06/2003 -  Drago Hedl

In Slavonia orientale, tra Danubio e Drava, tra Serbia, Bosnia e Ungheria, in mezzo a campi di girasole, riserve ornitologiche e foreste dove Tito accompagnava gli ospiti illustri, troverete "La dimora di Ante". E una strada dei vini ancora sconosciuta. Traduzione di Maja Miletic.

Croazia: prima il Papa, poi le elezioni

16/06/2003 -  Drago Hedl

La coalizione di centro sinistra fa tesoro della visita del Pontefice e si prepara alle prossime elezioni, in un clima che sembrerebbe favorevole alla riconferma del governo in carica. Un bilancio sugli ultimi eventi dal nostro corrispondente Drago Hedl.

Il regime dei visti impedisce il ristabilirsi di relazioni normali tra Zagabria e Belgrado

02/04/2003 -  Drago Hedl

La Croazia continua a mantenere un regime di visti restrittivo per i cittadini serbi che vogliono entrare nel Paese. La Serbia si appresta a fare di conseguenza. Le ragioni e lo stato dei rapporti tra i due Paesi in questo articolo di Drago Hedl

Le Unioni Sindacali croate minacciano un nuovo sciopero generale

08/03/2003 -  Drago Hedl

Rinnovate tensioni tra governo e sindacati sulle modifiche proposte dall'esecutivo alla legislazione sul lavoro

La Croazia divisa tra Unione Europea e Stati Uniti

07/03/2003 -  Drago Hedl

Disorientamento del governo di Zagabria sulla crisi irachena, mentre il parlamento protesta per essere escluso dalle decisioni e la maggioranza dei Croati è a favore della pace

La Croazia chiede ufficialmente l'adesione alla UE

25/02/2003 -  Drago Hedl

Ivica Racan presenta la storica richiesta ai 15. Ma sul percorso di adesione pesano ancora l'eredità della guerra e i forti rigurgiti fascisti all'interno del Paese.

Collaboratore di Tudjman presto interrogato dagli inquirenti del Tribunale dell'Aja

24/02/2003 -  Drago Hedl

L'interrogatorio di Sarinic potrebbe rivelare verità nascoste sugli accordi Milosevic-Tudjman oltre a chiarire alcuni aspetti della guerra in Croazia

Vukovar: la divisione etnica inizia negli asili

26/02/2002 -  Drago Hedl Zagabria

Drago Hedl, dell'AIM di Zagabria, ci descrive la situazione a Vukovar, città della Slavonia orientale massacrata durante la guerra, e che ora difficilmente riesce a ritrovare quella convivenza che ne aveva caratterizzato il passato. A partire dagli asili.