Articoli di Dragan Janjić

Il ritorno di Đukanović in Serbia

16/12/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Il 9 dicembre scorso il premier montenegrino Milo Đukanović è stato in visita a Belgrado segnando di fatto il disgelo dei rapporti tra Serbia e Montenegro, dopo 10 anni "nel congelatore"

Serbia: il costo politico del gas russo

02/12/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Amore fraterno? Sembra tutt'altro. Tra i vari paesi europei dell'est la Serbia sembra quella più dipendente dal gas russo e con accordi con Mosca più svantaggiosi. Potrà questo mettere a repentaglio il suo avvicinamento all'Unione europea?

Kosovo, vacilla la strategia di Belgrado

20/11/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Alle recenti elezioni amministrative a Mitrovica nord, la strategia di Belgrado per i comuni serbi del Kosovo settentrionale mostra tutta la sua debolezza. Praticamente scontata la graduale integrazione dei serbi nel sistema istituzionale kosovaro

Elezioni in Kosovo, il vero sconfitto è Vučić

05/11/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Nel nord del Kosovo alle recenti amministrative hanno votato meno del 10% dei serbi aventi diritto, mettendo a rischio gli Accordi di Bruxelles. E' la prima vera sconfitta dell'astro emergente della politica serba, Aleksandar Vučić. Un'analisi

Serbia, un colpo alla classe media

15/10/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Il governo serbo vara un sostanzioso pacchetto di riforme economiche: serve infatti quasi un miliardo di euro per evitare il crollo finanziario. L'Fmi approva, ma è a rischio la stabilità della coalizione di governo

La fine dell’”epoca democratica” a Belgrado

26/09/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Con un voto di sfiducia a maggioranza martedì 24 settembre è caduta la giunta del sindaco di Belgrado Dragan Đilas. La rimozione del leader del Partito democratico introduce a nuove elezioni. I progressisti di Vučić tentano la conquista della capitale

Emirati in Serbia: marketing politico o veri investimenti?

11/09/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Da quest’anno sembra che la Serbia abbia trovato un nuovo partner strategico: gli Emirati Arabi Uniti. Previsti investimenti per due miliardi di dollari in vari settori tra cui una nuova compagnia aerea. Ma cosa c’è di concreto nei pomposi annunci sulla partnership economica sventolati da media e politici serbi?

Il “messia” di Yale per salvare l’economia serba

20/08/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Alle prese con il rimpasto di governo, il potente vicepremier Vučić gioca la carta del giovane laureato di Yale Lazar Krstić per risollevare l’economia serba. A molti sembra però solo una mossa per andare alle elezioni

Serbia: rimpasto di governo, senza Dinkić

31/07/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Dopo un lungo tira e molla sul rimpasto di governo, ieri l’esecutivo serbo ha deciso. Fuori il partito di coalizione URS e il suo leader nonché ministro delle Finanze e dell’Economia. Si rafforza il potere del vicepremier Vučić in attesa di elezioni anticipate

Serbia, se i gendarmi diventano criminali

23/07/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

La recente rimozione del comandante della Gendarmeria serba Bratislav Dikić, in seguito all’omicidio di due persone compiuto da un membro di questa unità, ha riportato a galla il supposto legame degli apparati di sicurezza col sottobosco criminale

Serbia, esplosione di euro-ottimismo

02/07/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

La Serbia inizierà i negoziati di adesione all'Unione europea nel gennaio 2014: questa la decisione del Consiglio europeo dello scorso 28 giugno. Per Belgrado, dopo l'accordo di normalizzazione dei rapporti col Kosovo, si concretizza la prospettiva europea. E a raccoglierne i frutti, potrebbero essere soprattutto i progressisti di Aleksandar Vučić

Dačić e Thaçi, intesa sull’applicazione dell’accordo di Bruxelles

23/05/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Con l’intesa raggiunta ieri a Bruxelles tra il premier serbo Ivica Dačić e quello kosovaro Hashim Thaçi, si apre un nuovo capitolo nelle relazioni tra Belgrado e Pristina. La storica svolta potrebbe portare alla Serbia la data di avvio dei negoziati con l’UE già il prossimo 28 giugno

La guerra tra Chiesa ortodossa e governo sulla Serbia celeste

14/05/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Vescovi al fianco degli ultranazionalisti, a manifestare contro le politiche del governo serbo sul Kosovo. E il primo ministro Ivica Dačić che sbotta: "Mi chiedo come il nostro buon Dio si sia meritato di essere rappresentato in terra da gente come questa". Un'analisi del nostro corrispondente

Brusca svolta nella politica serba

29/04/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Il parlamento serbo vota a grande maggioranza l’appoggio all’accordo tra Belgrado e Pristina. Il presidente Nikolić si scusa pubblicamente per le vittime di Srebrenica. Le svolte epocali della politica serba nell’analisi del nostro corrispondente

Accordo Belgrado-Pristina: la fine di un’epoca tormentata

22/04/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Con la firma lo scorso venerdì dello storico accordo tra Belgrado e Pristina si apre un nuovo capitolo delle relazioni tra Serbia e Kosovo. E la Serbia otterrà la data di avvio dei negoziati con l’Ue il prossimo giugno

Omicidio Ćuruvija, un silenzio di tenebra

15/04/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

A 14 anni dall’assassinio del noto giornalista serbo Slavko Ćuruvija non vi sono ancora i nomi di mandanti e assassini. E ci si divide sul concedere o meno ad alcuni testimoni la "protezione" ed un conseguente sconto di pena

Negoziati Kosovo: l’insuccesso di Belgrado

04/04/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Concluso a Bruxelles l’ottavo round di negoziati tra Pristina e Belgrado. Quest’ultima ne esce pesantemente sconfitta. Nessun accordo è stato trovato tra le due delegazioni. Ora il governo serbo è in difficoltà

Serbia: giochi di potere

27/03/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

È crisi politica in Serbia. Il premier Dačić e il suo partito, l'SPS, subiscono i colpi degli scandali che li vedono coinvolti. Il vicepremier Vučić, SNS, diviene invece sempre più potente. E' già stato annunciato un rimpasto di governo. Vi sarà cambio al vertice?

Serbia: il governo affoga nel latte

08/03/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

In Serbia divampa lo scandalo delle aflatossine, sostanze cancerogene rinvenute soprattutto nel latte. Il governo in difficoltà minimizza e aumenta il tasso consentito di tale sostanza. Il dibattito si sposta sul piano politico: accuse all'opposizione, preparativi per un rimpasto di governo e possibili elezioni anticipate

Serbia: la sottile linea fra criminalità e politica

21/02/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Il premier serbo Ivica Dačić si è trovato di recente sotto i riflettori per presunti legami con la criminalità organizzata. Per ora le reazioni del vice premier e ministro della Difesa Aleksandar Vučić - assurto alle cronache come castigatore dei criminali - sono caute. Non si escludono però elezioni anticipate