Articoli di Dragan Janjić

Volontari serbi in Ucraina: chi sono?

22/08/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

Non ci sono molte notizie sui volontari serbi che stanno combattendo in Ucraina. E' però probabile che non siano centinaia - come affermato da qualcuno - ma qualche decina. Belgrado, stretta tra Mosca, Bruxelles e Washington, non ha alcun interesse a sostenere la loro causa. Chi sono?

La Krajina serba e l’Ucraina russa

14/08/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

La crisi nell'Ucraina orientale e l'atteggiamento di Mosca fanno sorgere più di un parallelo con il conflitto in ex Jugoslavia degli anni novanta. L'Ucraina orientale potrebbe finire come la Krajina serba, con una sconfitta militare e politica. L'analisi del nostro corrispondente

La privatizzazione dei media serbi

12/08/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

La Serbia ha recentemente adottato un set di leggi sui media, in particolare sul servizio pubblico, che prevedono l'uscita dello stato dalla proprietà dei media. Secondo le associazioni di categoria la nuova normativa è buona, ma è stata introdotta grazie alle spinte di Bruxelles

Serbia, per Vučić è il momento della verità

16/07/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

Sabato scorso si è dimesso il ministro delle Finanze serbo Lazar Krstić. Più che un conflitto all’interno del governo, l’uscita di scena del ministro sembra una manovra politica per indorare la pillola delle draconiane riforme in campo economico: in primis stipendi, pensioni e pubblico impiego

Serbia: epurazione di polizia

30/06/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

Con una mossa a sorpresa il premier serbo Aleksandar Vučić ha deciso di rimuovere i vertici della polizia. Perché? Quali i legami della polizia con la criminalità locale? Un approfondimento

Serbia, la svolta di Vučić verso Bruxelles

20/06/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

Il premier serbo Aleksandar Vučić a Berlino ha detto chiaramente che l’obiettivo serbo è l’UE e che non vi è alcuna questione di scegliere tra Mosca e Bruxelles. Cosa è cambiato nella politica estera serba? L’analisi del nostro corrispondente

Serbia: internet sotto i colpi della censura

04/06/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

In Serbia sono sempre più frequenti le accuse di censura informatica mosse al governo. Sulla questione è intervenuta anche l’OSCE e la Commissione europea. Il premier Vučić ha dapprima reagito in modo molto polemico e duro, per poi abbassare i toni

Serbia alluvioni: cittadini solidali, stato disorganizzato

22/05/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

Ancora drammatica la situazione nella Serbia alluvionata. Arrivano i primi dati ufficiali sul numero di vittime e dispersi, ma anche severe critiche sull’operato del governo. Resta da vedere se il populismo del premier Vučić pagherà anche questa volta

Media in Serbia: il doppio gioco del governo

16/05/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

L'esecutivo di Aleksandar Vučić pare adottare un doppio standard nel settore dei media: uno rivolto all'UE, con cui promette una nuova legislazione, l'altro rivolto al paese, con uno stretto controllo su testate ed emittenti televisive. Un'analisi

Serbia: il governo della continuità

29/04/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

Nominato da pochi giorni il nuovo esecutivo serbo guidato da Aleksandar Vučić. Molte le sfide aperte per il nuovo governo, che a parole promette molto ma senza presentare programmi concreti

La Serbia nella morsa della crisi ucraina

17/04/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

"Detto metaforicamente, un elefante è entrato in soggiorno e non si può far finta di niente". Sempre più difficile per la Serbia mettere in pratica la sua politica volta ad avvicinarsi a Bruxelles senza però mai scontentare Mosca. Un'analisi

Arresto di Darko Šarić: Vučić fa bingo

24/03/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

In Serbia sui media locali e nel dibattito pubblico il recente arresto di Darko Šarić è più un tema politico che una storia di criminalità. Le implicazioni politiche e le possibili conseguenze in questa analisi del nostro corrispondente

Elezioni in Serbia: tutto il potere a Vučić

18/03/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

Alla tornata elettorale del 16 marzo scorso Aleksandar Vućić e il suo SNS hanno conquistato la maggioranza assoluta dei seggi in parlamento. Un potere assoluto che spaventa alcuni e che non sarà facile da gestire con successo. La nostra analisi

Elezioni in Serbia: l’SNS vuole tutto

13/03/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

A meno di due giorni dalla tornata elettorale del 16 marzo, la campagna ha toni infuocati. Come da pronostici l’SNS di Vučić farà man bassa di voti con la possibilità di ottenere oltre il 40% di consensi. L'opposizione è divisa più che mai e non ha la forza di contrastare l'egemonia dei progressisti

Media in Serbia: sull'attenti!

13/02/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

Lo stato dei media in Serbia non è certo paragonabile a quello dei regimi più autoritari del mondo, ma non è nemmeno una situazione da tollerare e tanto meno da elogiare. Sono anni che la situazione non è rosea, ma dalle ultime elezioni è gravemente peggiorata Un approfondimento

Serbia: sale la febbre elettorale

04/02/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

Fissata la data delle elezioni politiche anticipate in Serbia, si è già in piena campagna elettorale. Non senza colpi di scena, sorprese e prove di alleanze in vista del voto del prossimo 16 marzo

Slavko Ćuruvija, omicidio di stato

17/01/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

La magistratura serba ha reso noti i nomi degli esecutori dell'omicidio del giornalista Slavko Ćuruvija. Dopo 15 anni emerge ufficialmente la verità che già tutti conoscevano: il crimine fu organizzato e portato a termine dallo stato

Serbia: elezioni anticipate in vista

08/01/2014 -  Dragan Janjić Belgrado

In Serbia si continua a parlare di elezioni anticipate e tutto fa pensare che presto si sarà in piena campagna elettorale. I motivi e i possibili esiti della nuova tornata elettorale in questa analisi del nostro corrispondente

Il ritorno di Đukanović in Serbia

16/12/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Il 9 dicembre scorso il premier montenegrino Milo Đukanović è stato in visita a Belgrado segnando di fatto il disgelo dei rapporti tra Serbia e Montenegro, dopo 10 anni "nel congelatore"

Serbia: il costo politico del gas russo

02/12/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Amore fraterno? Sembra tutt'altro. Tra i vari paesi europei dell'est la Serbia sembra quella più dipendente dal gas russo e con accordi con Mosca più svantaggiosi. Potrà questo mettere a repentaglio il suo avvicinamento all'Unione europea?