Articoli di Tomas Miglierina

Il governo croato e le preoccupazioni di Bruxelles

15/02/2018 -  Tomas Miglierina Bruxelles

Il primo ministro croato Andrej Plenković si è incontrato ieri col presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker: al centro del dialogo le questioni confinarie irrisolte tra Zagabria e Lubiana e la strategia di allargamento

Tribunale dell'Aja per la ex Jugoslavia, atto finale

19/10/2017 -  Tomas Miglierina

Il 31 dicembre chiude i battenti il Tribunale penale internazionale per la ex Jugoslavia. L'ultimo grande atto sarà la sentenza contro il generale Ratko Mladić, l’ex comandante militare dei serbi di Bosnia, prevista per il prossimo 22 novembre

LGBT nei Balcani: “Due passi avanti e uno indietro”

12/05/2014 -  Tomas Miglierina Bruxelles

L’eurodeputata verde olandese Marije Cornelissen – componente dell’intergruppo parlamentare per i diritti delle persone omosessuali, lesbiche, bisex e transgender - traccia un bilancio della lotta contro l’omofobia e per i diritti delle persone omosessuali nei Balcani

Croazia: la fine dei negoziati

24/06/2011 -  Tomas Miglierina Bruxelles

Il 25 giugno 1991 la Croazia dichiarava la propria indipendenza. Oggi il Consiglio europeo sancisce la fine dei negoziati di adesione e l'ingresso il 1° luglio 2013 della Croazia nell'Ue. Un'intervista a Andrej Plenković, segretario di stato croato per l'integrazione

Ratko Mladić all’Aja

03/06/2011 -  Tomas Miglierina L'Aja

Un po’ più vecchio ma con lo stesso piglio arrogante di un tempo. “Io sono il generale Ratko Mladić, tutto il mondo sa chi sono!”. Dopo l'arresto del 26 maggio scorso, l’ex generale accusato di genocidio si è presentato oggi davanti ai giudici dell’Aja per la prima udienza. La cronaca dall'aula del tribunale

Dick Marty, il Kosovo davanti al Consiglio d'Europa

17/12/2010 -  Tomas Miglierina Parigi

Il rapporto di Dick Marty sui trattamenti inumani e i traffici d’organi in Kosovo, che punta direttamente al premier kosovaro ed ex leader dell'Uck Hashim Thaci, è stato approvato ieri dalla Commissione affari legali e diritti umani dell’Assemblea del Consiglio d’Europa

Traffico di organi, le accuse a Uck e Hashim Thaci

15/12/2010 -  Tomas Miglierina

Verrà presentato domani a Parigi il rapporto del senatore svizzero Dick Marty redatto per conto del Consiglio d'Europa sui "Trattamenti disumani e i traffici illeciti di organi in Kosovo". Sul banco degli accusati l'ex Uck e premier uscente kosovaro Hashim Thaci. Ma sorgono molte domande anche sulla presenza internazionale

L’indipendenza del Kosovo non è illegale

22/07/2010 -  Tomas Miglierina L'Aja

L'indipendenza del Kosovo non è illegale, ma non si dice se è legittima. La Corte dell’Aja, schierandosi a larga a maggioranza (10 a 4), si è attenuta strettamente al parere tecnico. La risposta politica arriverà a settembre dall’Assemblea generale Onu. Ma per Bruxelles è già scampato pericolo

Atene non può fallire

04/02/2010 -  Tomas Miglierina Atene

È grave la crisi finanziaria della Grecia e l'Ue ormai considera Atene un "sorvegliato speciale". Il premier Papandreu dovrà fare di tutto per riportare il paese entro gli standard dell'Eurozona e fugare i timori di un effetto domino su altri paesi

In stallo

24/02/2009 -  Tomas Miglierina Bruxelles

Per Olli Rehn, Commissario Ue per l'allargamento, il 2009 doveva essere l'anno dei Balcani occidentali. Ma la crisi finanziaria, il varo del trattato di Lisbona e una serie di altri ostacoli stanno trasformando il percorso europeo di questi paesi in una marcia sul posto

Kosovo stabile

19/02/2009 -  Tomas Miglierina Bruxelles

Sostanzialmente positivo e improntato alla stabilità, nonostante le numerose questioni che rimangono aperte. E' questo, secondo il capo della missione Unmik Lamberto Zannier, che abbiamo intervistato a Bruxelles, il bilancio del primo anno di indipendenza del Kosovo

Riflessi balcanici

22/01/2009 -  Tomas Miglierina Bruxelles

L'8 febbraio la Svizzera deciderà con referendum se confermare o meno gli accordi sulla libera circolazione delle persone con l'UE, estendendoli a Bulgaria e Romania. Per i due paesi balcanici il voto, soprattutto se negativo, sarà misura del grado di solidarietà europea

Un clima da guerra fredda

20/08/2008 -  Tomas Miglierina Bruxelles

Rapporti tesi tra la Nato e Mosca. È quanto emerge dal vertice straordinario dell'Alleanza tenutosi a seguito della crisi georgiana. Nato critica verso il Cremlino, mentre ribadisce il sostegno alla Georgia

UE soddisfatta delle elezioni in Serbia

14/05/2008 -  Tomas Miglierina Bruxelles

Salutata con favore dall'UE la vittoria del blocco filo europeo alle elezioni serbe. Ora, gli occhi di Bruxelles sono rivolti alla formazione del nuovo governo, mentre la condizionalità della collaborazione con l'Aja sembra ormai sbiadire

Politica dal basso

22/04/2008 -  Tomas Miglierina

La Commissione Europea intende approfondire il dialogo con la società civile dei Balcani occidentali e sostenere le organizzazioni che ne sono espressione. Con una strategia ancora da definire

La caccia

16/04/2008 -  Tomas Miglierina Bruxelles

Criticata, odiata, sempre scomoda per i fautori della real-politik. Carla Del Ponte racconta gli anni passati a capo della procura del Tribunale dell'Aja nel suo libro autobiografico "La caccia", scritto con il giornalista Chuck Sudetic. Nostra recensione

'Mezzo pieno o mezzo vuoto'

07/04/2008 -  Tomas Miglierina Bucarest

Invito per Croazia ed Albania, stop alla Macedonia a causa della questione del nome con la Grecia. Segnato dal diverso approccio di Washington e Bruxelles, il bilancio del summit Nato di Bucarest che ridisegna l'assetto geopolitico dei Balcani, è segnato da sia da luci che da ombre

Bruxelles sui Balcani occidentali

13/03/2008 -  Tomas Miglierina Bruxelles

Il 5 marzo scorso la Commissione europea ha adottato una serie di iniziative per rafforzare la prospettiva europea dei Balcani occidentali. Previste riforme, borse di studio e liberalizzazione dei visti

Bruxelles: via il dente, via il dolore

19/02/2008 -  Tomas Miglierina Bruxelles

Riconoscimento in ordine sparso. L'unanimità in seno Ue raggiunta solo sul fatto che il Kosovo rappresenta un caso ''suis generis'' e a sovranità limitata. Un'Europa divisa si prepara a sostituire la presenza Onu in Kosovo con la missione EULEX (vedi scheda interna). Un commento da Bruxelles

Tutto fermo, tutto cambia

20/12/2007 -  Tomas Miglierina Bruxelles

Come previsto, la riunione del Consiglio di Sicurezza dello scorso 19 dicembre ha dimostrato l'impossibilità di arrivare ad una nuova risoluzione ONU per il Kosovo. L'Unione europea è però decisa ad inviare nella regione quella che sarà la più grande missione di politica estera della sua storia