Articoli di Marija Mitevska

I motivi per cui Vučić considera BIRN suo nemico

04/10/2019 -  Marija Ristić

L'ennesimo attacco alla Rete balcanica di giornalismo investigativo BIRN da parte del presidente serbo. Consueta strategia per distogliere l'attenzione dell'opinione pubblica dal disagio sociale e dagli scandali di corruzione. L'editoriale della direttrice regionale di BIRN

Reporter senza frontiere: una classifica irreale

29/04/2016 -  Marija Vučić Belgrado

Ha fatto scalpore in Serbia la nuova classifica di Reporter senza frontiere sulla libertà dei media, in cui Belgrado guadagna otto posizioni. La statistica e la realtà dei fatti

Montenegro: a 9 anni dall'indipendenza non è un paese felice

25/05/2015 -  Marija MirjačićGoran Kapor

A nove anni dall’indipendenza ottenuta il 21 maggio 2006, il quotidiano Vijesti fa un bilancio economico di questi anni, evidenziando una crisi del sistema politico che non è in grado di elaborare alcuna strategia di crescita

Macedonia: migrazione sud

24/02/2015 -  Marija Mitevska

Quelli che in passato erano, in Grecia, tipici lavori estivi per studenti sono oggi diventati, per molti macedoni, un modo per guadagnarsi da vivere. Un reportage

Isole in cerca di una direzione

12/02/2015 -  Marija Knežević

Dalla Croazia alla Grecia la vita sulle isole non è facile. Il futuro dei figli e la loro formazione, un sistema sanitario vicino e regolari collegamenti con la terraferma sono le priorità dei guardiani dei fari che sulle isole hanno deciso di viverci e lavorare tutto l'anno

La Grande guerra divide gli studenti dei Balcani

13/05/2014 -  Denis Džidić, Marija Ristić, Milka Domanović, Josip Ivanović, Edona Peci, Siniša Jakov Marušić

Cento anni dopo l'assassinio di Sarajevo, nelle scuole dei paesi dell'ex Jugoslavia si insegnano storie diverse sulle cause alla base dello scoppio della guerra 1914-18. Un punto di vista condiviso sembra quanto mai lontano

Kosovo e Nagorno Karabakh

03/09/2010 -  Marija Kojčić

Il Kosovo come il Nagorno Karabakh? Belgrado spinge sul parallelismo, in vista del voto sulla risoluzione presentata dal governo serbo sul Kosovo all'Assemblea generale dell'Onu, il prossimo 9 settembre. Nostra traduzione