Articoli di Maddalena Parolin

Il caso Gasaev

11/03/2008 -  Maddalena Parolin

Un giovane ceceno si trova incarcerato in Spagna sulla base di un mandato di cattura russo e rischia l'estradizione verso la Russia. La società civile si mobilita con un appello in suo favore

In ricordo di Anna Politkovskaja

05/10/2007 -  Maddalena Parolin

Ad un anno dalla morte della giornalista Anna Politkovskaja, la società civile italiana la ricorda con tante iniziative

Memoria e diritti

27/03/2007 -  Maddalena Parolin

Una conversazione con Dmitrij Gruškin, rappresentante di Memorial, intervenuto al convegno "Per non dimenticare Anna Politkovskaya"

Melodie georgiane

02/03/2007 -  Maddalena Parolin

Due gruppi, trascinati dalla stessa passione per la polifonia georgiana, fanno da ponte tra il Caucaso e l'Europa, presentando ad un pubblico affascinato le melodie di una cultura millenaria

Protocollo sgradito

20/02/2007 -  Maddalena Parolin

Il rifiuto russo blocca l'entrata in vigore del Protocollo 14 della Convenzione europea sui diritti dell'uomo e le libertà fondamentali. Il difficile equilibrio di Strasburgo tra politica e diritti umani. Un attivista scrive all'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa

Azerbaijan, la democrazia del petrolio

29/11/2006 -  Maddalena Parolin Oslo

Aperture da parte della UE, avvicinamento della NATO. Secondo alcuni analisti azeri il motivo è chiaro: i giacimenti di petrolio e gas. Mentre le preoccupazioni rispetto a democrazia e diritti umani passano in secondo piano

Cecenia-Russia: Strasburgo non tace

10/11/2006 -  Maddalena Parolin Oslo

Nuove condanne per la Federazione Russa dalla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo di Strasburgo per casi riguardanti la Cecenia. Ieri sono state rese pubbliche le sentenze relative ai due casi Luluyeva e Imakayeva

Una voce scomoda, silenzi comodi

10/10/2006 -  Maddalena Parolin Oslo

Anna amava moltissimo il suo Paese, per questo non poteva stare zitta. C'era chi non voleva sentirla, chi aveva paura di ascoltarla, chi non era in grado di reggere la pesantezza delle sue denunce. Ma per tanti costituiva un esempio di impegno e coraggio. Un editoriale

Una vita per i diritti umani

02/10/2006 -  Maddalena Parolin

Said-Emin Ibragimov, attivista ceceno per la pace e i diritti umani, racconta la sua vita, l'instancabile lotta pacifica per il suo popolo, mentre continua le azioni di protesta presso il Consiglio d'Europa a Strasburgo

Settembre, anniversari e terrorismo

15/09/2006 -  Maddalena Parolin

Sono passati due anni dalla strage di Beslan. Il mondo un pò ricorda e molto rimuove. In pochi, ad iniziare da Mosca, sono pronti ad analizzare e riflettere sulle ragioni che portarono a quei giorni di terrore. Un commento

Le ADL e il Caucaso

04/09/2006 -  Maddalena Parolin

Si inaugura il prossimo 8 settembre in Georgia la prima Agenzia della democrazia locale al di fuori dell'area balcanica. In un'intervista a Martial Paris, capo progetto della nuova Agenzia in Georgia, il significato di questo ampliamento e le nuove sfide da affrontare

L'Abkhazia stretta alla gola

03/08/2006 -  Maddalena Parolin Oslo

Tensione tra Tbilisi e l'Abkhazia: un intervento militare nella gola di Kodori e la decisione di trasferirvi l'amministrazione in esilio, minacciano uno status quo fermo da tredici anni, nella regione di fatto indipendente

Cecenia, sparizioni e silenzi

26/06/2006 -  Maddalena Parolin

In aumento i rapimenti e le azioni intimidatorie verso attivisti per i diritti umani e loro parenti. Sul banco degli accusati le milizie del primo ministro del governo filorusso, Kadyrov. Ancora una volta è drammaticamente urgente l'attenzione internazionale

Primavera sul Caucaso

18/04/2006 -  Maddalena Parolin

Nelle prossime settimane una serie di iniziative in varie località italiane vedranno protagonista l'area caucasica. Molti i testimoni coinvolti, assieme ad esperti italiani, cercando insieme un dialogo ed una comprensione di fenomeni poco seguiti

La Russia di Putin - Anna Politkovskaja

29/03/2006 -  Maddalena Parolin

"...il mio è un libro di appunti appassionati a margine della vita come la si vive oggi in Russia." Uno sguardo sulla Russia, sui retroscena del potere così come sulla vita comune, disincantato, lucido e severo. Una recensione

23 febbraio, memoria delle deportazioni caucasiche

20/02/2006 -  Maddalena Parolin

Il 23 febbraio 1944 ebbe inizio la deportazione massiccia dei popoli caucasici verso la Siberia e l'Asia centrale. Il ricordo della tragedia si ricollega oggi al movimento internazionale per i diritti umani in Cecenia

Ceceniasos: una finestra web sul Caucaso

14/02/2006 -  Maddalena Parolin

Marco Masi racconta agli italiani quello che succede in Cecenia (e che i Tg dimenticano). Nel silenzio dei media commerciali, il suo blog è uno dei punti di riferimento per ciò che riguarda la piccola repubblica caucasica. Riceviamo e volentieri pubblichiamo