Il futuro dell'Europa dipende dall'Ucraina?

Conferenza che grazie al contributo di diplomatici, studiosi e giornalisti intende aiutare la comprensione della grave crisi che ha investito l'Ucraina in questi mesi e ragionare sulle possibili soluzioni del conflitto in corso

Un conflitto drammatico, una grave crisi nel cuore dell'Europa. Sta accadendo in Ucraina dove in pochi mesi dalle manifestazioni di piazza si è arrivati allo scontro armato.

Quali sono i fattori sociali, politici ed economici interni ed esterni al Paese che hanno portato alla situazione odierna? Quali i possibili scenari futuri?

 

PROGRAMMA

Saluti
- Sara Ferrari, Assessora provinciale all'università e ricerca
- Massimiliano Pilati, Presidente del Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani
- Marco Brunazzo, Centro Europeo di Eccellenza Jean Monnet Università di Trento

Intervengono
- Paolo Bergamaschi, Parlamento Europeo
- Paolo Calzini, Jonhs Hopkins University Bologna Center
- Giorgio Comai, Osservatorio Balcani e Caucaso, Dublin City University
- Piotr Dutkiewicz, Institute of European and Russian Studies Carleton University
- Danilo Elia, Osservatorio Balcani e Caucaso
- Aldo Ferrari, Università Ca' Foscari di Venezia
- Maura Morandi, Ambasciata di Danimarca in Kiev
- Lamberto Zannier, Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa

Coordina i lavori
Luisa Chiodi, Osservatorio Balcani e Caucaso

 

INFO:

Osservatorio Balcani e Caucaso
eventi@balcanicaucaso.org
0464 424230

Centro Europeo di Eccellenza Jean Monnet
centrojeanmonnet@unitn.it
0461 283473