Balcani bio

Balcani bio

L’agricoltura biologica nei Balcani è agli inizi ma fornisce già uno stimolo fondamentale per lo sviluppo rurale sostenibile nella regione. Con un’analisi comparata del bio nei Paesi del sud-est Europa il volume propone una prospettiva originale sul processo di integrazione nell’Unione Europea

 

 

Titolo: Balcani bio. Attori, politiche e istituzioni: una prospettiva regionale

 

Per approfondire 

Balcani-bio-map

Visita il dossier Biologico nei Balcani, tradotto anche in BCHS e inglese

Autore: Matteo Vittuari, PhD in Cooperazione internazionale e Politiche per lo sviluppo sostenibile, è studioso di sostenibilità delle politiche agricole e rurali e dei processi di transizione nei Balcani. Docente a contratto di politiche per lo sviluppo agricolo e rurale all'Università di Bologna, è stato ricercatore post-dottorato presso il Center for International Development dell'Università di Harvard.

 

Prefazioni di: Dacian Cioloş - Commissario UE per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale; Andrea Segrè - Preside della Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna; Natalija Bogdanov - Docente di Economia Agraria all’Università di Belgrado.

Editore: Osservatorio Balcani e Caucaso
Pagine: 140
Formato: Libro, 14x21
Lingua: italiano. Il libro è disponibile anche in lingua inglese
Anno di pubblicazione: 2011

Sfoglia l'ebook

Scarica il libro in formato pdf

 

La pubblicazione nasce dal Programma di cooperazione decentrata SeeNet II, rete trans-locale per la cooperazione tra Italia e sud-est Europa (www.see-net.org).

 

 

 

 

URL

www.balcanicaucaso.org/I-nostri-prodotti/Balcani-bio-109406
creative commonsTutti i contenuti disponibili sul sito di Osservatorio Balcani e Caucaso sono distribuiti con licenza Creative Commons, se non diversamente indicato. Se vuoi ripubblicare questo articolo sul tuo blog o sito internet puoi farlo utilizzando la dicitura "Questo articolo è stato originariamente pubblicato su Osservatorio Balcani e Caucaso" includendo un link attivo diretto alla pagina dell'articolo e indicando il nome dell'autore. E' gradita una e-mail di segnalazione alla redazione dell'avvenuta ripubblicazione: redazione@balcanicaucaso.org