Georgia - Istituzioni e Società

Servizio volontario europeo con la Papa Giovanni XXXIII

01/08/2016

Albania, Moldavia, Croazia, Georgia le destinazioni per seguire dei progetti in campo sociale. La Papa Giovanni XXIII cerca volontari


Siena Jazz arriva in Georgia

09/03/2016

Il progetto, che proseguirà fino al 2017 e che interesserà l’alto perfezionamento artistico, fa parte del Programma Erasmus+ promosso dalla Commissione europea


Anche l'Abkhazia alla Fiera del Levante

18/09/2015

Il debutto della repubblica caucasica alla Fiera di Bari. Un successo della microdiplomazia abkhaza che suscita malumori da parte della Georgia


Servizio civile all'estero 2015

09/04/2015

Sono aperte le iscrizioni al Servizio Civile all'Estero, opportunità di volontariato internazionale prevista dal Servizio Civile Nazionale. La scadenza per presentare le candidature è fissata al 16 aprile. Per quanto riguarda le aree del sudest Europa e del Caucaso, vi sono proposte per Albania, Bosnia Erzegovina, Federazione Russa, Croazia, Georgia, Grecia, Kosovo, Moldavia, Romania, Serbia e Slovenia


Un Accordo regionale per la protezione dell'infanzia nel Mar Nero

12/11/2012

Si è tenuto il primo incontro tra autorità politiche e rappresentanti della società civile al Forum delle Ong del Mar Nero, per sostenere l'attuazione dell'accordo regionale per la tutela dell'infanzia, promosso dall'Organizzazione per la cooperazione economica del Mar Nero. Promosso da ChildPact, coalizione regionale che riunisce più di 500 Ong di Albania, Armenia, Azerbaijan, Bulgaria, Georgia, Moldavia, Romania e Serbia


Officina del Sorriso prosegue verso il Caucaso

30/10/2012

Officina del Sorriso ha concluso la prima parte del suo viaggio in Bosnia, Serbia e Kosovo. In questi paesi, tra il 15 e il 26 ottobre, ha realizzato laboratori di teatro, video, musica e acrobatica, culminati in uno spettacolo multimediale a Peja/Peć in Kosovo che ha avuto grande successo di pubblico. Ora è in viaggio verso la Georgia


Parte l'Officina del sorriso Italia-Armenia, via Balcani

11/10/2012

Parte il 14 ottobre dal Trentino, il viaggio on the road attraverso i Balcani ed il Caucaso di “Officina del sorriso”. Performances di strada e laboratori ludico-creativi per ragazzi, attraversando dieci Paesi. E' un'iniziativa della compagnia teatrale 'Teatro per Caso', realizzata in collaborazione con Associazione Mercurio di Riva del Garda e con il sostegno di Associazione Trentino Balcani, Cassa Rurale e Comune di Arco


Trento: incontri per conoscere il Caucaso

04/10/2011

Proseguono gli approfondimenti dei contesti in cui operano le organizzazioni della cooperazione, promossi dal Centro di Formazione di Trento. Dal 18 ottobre quattro incontri dedicati al Caucaso, realizzati in collaborazione con Osservatorio Balcani e Caucaso. Partecipazione gratuita, iscrizioni obbligatoria entro il 13 ottobre


Georgia: missione archeologica a Dmanisi

07/09/2011

E’ partita la nuova missione archeologica in Georgia, coordinata dall’Università di Firenze e dal Museo Archeologico della Georgia. La missione, finanziata dal ministero Affari Esteri, si occupa di studiare il sito paleontropologico di Dmanisi. Partecipano scienziati provenienti da Università italiane e statunitensi


Georgia: spedizione di ricerca sui ghiacciai

08/08/2011

Alla fine di luglio è arrivata in Georgia una spedizione internazionale a guida italiana, nell'ambito di un progetto dell'Associazione Macromicro patrocinato dal ministero Affari esteri italiano. La spedizione durerà fino a fine settembre e realizzerà fotografie e misurazioni glaciologiche lungo i ghiacciai del Caucaso georgiano, ricalcando le gesta dei grandi pionieri dei due secoli scorsi. I lavori possono essere seguiti in tempo reale via web


Cooperazione Italia-Georgia: formaggio di Malga per l'assistenza e lo sviluppo

24/05/2011

Grazie ad un progetto condiviso tra Caritas di Belluno-Feltre e Caritas Georgia, nel 2007 viene realizzato un caseificio presso la Malga Vani nel villaggio di Khizabavra. Oggi, una parte di questo formaggio viene distribuito nelle mense della Caritas a Tbilisi, una parte venduto in negozi specializzati della capitale georgiana. Un formaggio di qualità che ha ottenuto il riconoscimento del ministero dell’Agricoltura della Georgia, annoverandolo tra i formaggi più importanti del paese


Cooperazione e lotta alla criminalità in Adriatico

14/01/2011

Si tiene a Campobasso la prima conferenza internazionale sulle politiche per la cooperazione e la sicurezza nell'area adriatica, organizzata dalla Regione Molise. Prevista la partecipazione di specialisti di settore e rappresentanti istituzionali di Italia, Grecia, Albania, Croazia e Bosnia Erzegovina


Georgia: cercasi insegnanti di lingua italiana

30/11/2010

L'italiano è la prima lingua straniera, dopo l'inglese, alla quale il Programma Teach and Learn offre la possiblità di inserimento nei programmi scolastici 2011-2012 in Georgia. Il ministero dell'Educaizone e della Scienza della Georgia lancia un bando per insegnanti di lingua italiana. La scadenza per l'invio dei CV è fissata al 30 dicembre 2010


Caucaso e Balcani: diplomazia popolare per la pace

19/11/2010

Si è svolto a Trento il convegno-seminario dedicato al Caucaso nell'ambito di una serie di iniziative per porre l'attenzione alle tematiche della solidarietà internazionale e dei conflitti ancora aperti nel mondo. Un momento di dibattito che ha coinvolto giovani studenti italiani e provenienti dai paesi caucasici


Un nuovo asilo in Georgia

23/08/2010

Nelle scorse settimane è stato inaugurato un asilo nella cittadina di Plavi, in provincia di Gori. Il territorio era stato coinvolto nel conflitto tra Georgia e Russia dell'agosto 2008. I lavori di ristrutturazione sono stati realizzati grazie al contributo di donatori internazionali, tra cui Caritas italiana


Venti di Pace in Georgia e Azerbaijan

23/07/2010

Arrivata a Tbilisi e a Baku la delegazione di Rondine Cittadella della Pace nell'ambito del Viaggio d'amicizia partito il 15 luglio scorso. Obiettivo principale portare il “Documento in 14 Punti per la Pace nel Caucaso” a tutti i rappresentanti istituzionali dei paesi coinvolti