Cipro - Articoli

Cipro: lo stato dei negoziati

21/11/2016 -  Francesco Grisolia

Nel 2016 i leader greco e turco ciprioti hanno più volte ribadito l'impegno verso un accordo per la riunificazione entro l'anno. Ma è improbabile accada


Elezioni a Cipro: astensione e voto di protesta

10/06/2016 -  Francesco Grisolia

Forte astensione e calo di consensi per i partiti tradizionali, Disy e Akel, alle politiche del 22 maggio scorso. Entrano in parlamento l'ultra-destra e altre piccole forze populiste


Cipro Nord, nuova coalizione di governo

04/05/2016 -  Francesco Grisolia

Nuova coalizione di governo a Cipro Nord, formata da due forze di centro destra. Il rimpasto, prodotto da tensioni fra Ankara e l’ex-maggioranza turco-cipriota, potrebbe riflettersi sui negoziati con i greco-ciprioti


Quanto conta Cipro nei rapporti Turchia-Ue

17/03/2016 -  Francesco Grisolia

Dagli anni '50 del secolo scorso fino ai giorni nostri. Un excursus storico che mette in rilievo il peso delle relazioni Cipro-Turchia sull'andamento degli attuali negoziati tra Ankara e Bruxelles


Cipro: 2016 anno della svolta?

03/02/2016 -  Francesco Grisolia

I leader greco-cipriota e turco-cipriota hanno ribadito l'impegno a risolvere la divisione dell’isola entro l’anno, ma le previsioni di un accordo entro marzo e un nuovo referendum a luglio sembrano poco realistiche


Mediterraneo orientale, la partita del gas

01/02/2016 -  Francesco De Palo

La recente scoperta di ingenti riserve di gas nel Mediterraneo orientale crea nuove opportunità di collaborazione, ma anche di scontro, sull'asse Grecia, Cipro, Turchia e Israele


Cipro, amore omosessuale e scomunica

09/11/2015 -  Gilda Lyghounis

Difendere la libertà di amarsi, anche con persone dello stesso sesso. Per la Chiesa ortodossa autocefala di Cipro, una posizione che vale la condanna e la scomunica


Cipro: segnali incoraggianti e cauto ottimismo

10/09/2015 -  Francesco Grisolia Nicosia

Dopo la pausa estiva, i negoziati fra greco e turco-ciprioti sono ripresi e lunedì 14 avrà luogo il prossimo incontro fra i presidenti Anastasiadis e Akıncı. Non mancano segnali incoraggianti


Cipro: la ripresa dei negoziati

27/05/2015 -  Francesco Grisolia

Il 15 maggio, dopo sette mesi di stallo, i presidenti Nikos Anastasiadis e Mustafa Akıncı, neo-eletto presidente turco-cipriota, hanno riavviato i negoziati sulla questione cipriota. Incoraggianti i segnali d’apertura reciproca


Cipro, dalla pax calcistica a quella politica?

11/11/2014 -  Carlo Maria Miele*

Separati dal 1955, le federazioni calcistiche turca e greca di Cipro hanno iniziato a riallacciare i nodi e porre fine alle annose divisioni. Ora giocatori greco-ciprioti giocano, non privi difficoltà, in squadre turco-cipriote. Che la pax calcistica sfoci anche in quella politica?


Europee a Cipro: tra conferme e frustrazioni

30/05/2014 -  Francesco Grisolia

Confermati a Cipro i tradizionali orientamenti elettorali. Livello record di astensione (56%) e due seggi a testa per i due principali partiti greco-ciprioti. Polemiche per il voto negato a migliaia di cittadini turco-ciprioti


Europee: Cipro unita dal disinteresse

23/04/2014 -  Francesco Grisolia

Tutti i cittadini di Cipro, sia a nord che a sud, potrebbero a livello teorico votare per le europee. Ma questo non accade. I greco-ciprioti dimostrano scarso interesse e disaffezione, i turco-ciprioti sono frenati dalle regole del voto. Un approfondimento


Cipro: ripartono i negoziati

12/03/2014 -  Francesco Grisolia

A circa due anni dall’ultimo impasse nei negoziati per la riunificazione dell’isola, lo scorso 11 febbraio i rappresentanti greco e turco-ciprioti hanno formalmente riavviato le trattative diplomatiche con una dichiarazione congiunta. Ecco i primi segnali emersi


Cipro: negoziati in stallo, ma il calcio avvicina le parti

24/01/2014 -  Francesco Grisolia

Tra elezioni a Cipro Nord e problemi economici della Repubblica di Cipro, negli ultimi mesi il dialogo fra greco e turco-ciprioti sembra essersi arenato. Segnali incoraggianti, invece, arrivano dallo sport e dalla società civile


Monsieur Doumani: i banditi musicali

23/10/2013 -  Gianluca Grossi

La musica di Cipro deve molto alla Grecia, ma curiosamente anche alla Francia. E i Monsiuer Doumani incarnano in note e spirito questo connubio. La musica dal più fumoso locale di Cipro


Siria, la crisi vista da Cipro

07/10/2013 -  Francesco Grisolia

Dopo che l'intervento armato statunitense in Siria era apparso imminente, la risoluzione Onu del 27 settembre ha abbassato la tensione nell'area. Nel quadro della crisi mediorientale però, Cipro, “portaerei inaffondabile”, ha dimostrato d’avere ancora un ruolo strategico nella regione


Elezioni a Cipro Nord: astensionismo e nuovi equilibri

01/08/2013 -  Francesco Grisolia

Dalle elezioni parlamentari di domenica scorsa sono emersi due dati fondamentali: elevata astensione e crisi del partito di maggioranza uscente, l’UBP, che ha quasi dimezzato i propri voti. Si prospetta una difficile coesistenza fra il presidente Derviş Eroğlu (UBP) e il CTP, nuovo partito di maggioranza relativa


Cipro: effetti collaterali del piano di salvataggio

28/06/2013 -  Francesco Grisolia Nicosia

Sebbene il piano concordato fra la troika e Cipro abbia iniziato a manifestare i suoi effetti collaterali, l’ultima riunione dell'Eurogruppo ha confermato la necessità della terapia per il risanamento dell’economia greco-ciprota. I messaggi impliciti nella comunicazione fra Nicosia e Bruxelles


Cipro, l’eurozona offshore

04/04/2013 -  Michele Nardelli

La crisi che scuote Cipro sta facendo crollare un'economia che nei decenni scorsi ha costruito le proprie fortune sul settore finanziario. Un "paradiso fiscale" che ha attirato denaro anche dagli affari sporchi che hanno accompagnato le guerre jugoslave. Un commento di Michele Nardelli


Cipro: nuovo accordo per il salvataggio

29/03/2013 -  Francesco Grisolia

Le banche greco-cipriote sono nuovamente aperte al pubblico. Un nuovo accordo è stato raggiunto fra la Repubblica di Cipro e la troika a Bruxelles domenica scorsa, ma la condizione d’incertezza permane


Cipro: piano di salvataggio o furto del secolo?

21/03/2013 -  Francesco Grisolia

La proposta di salvataggio europea prevedeva l'imposizione di un prelievo forzoso dai depositi bancari. Ed è stata rigettata dal parlamento della Repubblica di Cipro. La corsa dei cittadini a ritirare i soldi dai propri conti bancari e il rischio di fuga dei capitali stranieri stanno bloccando il paese. Alcuni scenari possibili di uscita dalla crisi


Nikos Anastasiadis nuovo presidente a Cipro

28/02/2013 -  Francesco Grisolia

Ha saputo accreditarsi come il solo candidato che avrebbe potuto assumere la guida del paese in una fase così delicata. Nikos Anastasiadis, leader del partito DISY, si è imposto domenica 24 febbraio al secondo turno delle presidenziali su Stavros Malas, del Partito progressista dei lavoratori


Cipro, piano di salvataggio rinviato

01/02/2013 -  Francesco Grisolia

L’ultimo meeting dell’Eurogruppo a Bruxelles lunedì 21 gennaio non ha prodotto un accordo definitivo tra il governo della Repubblica di Cipro e la troika (UE, BCE, FMI) sul salvataggio dell’economia cipriota. Il confronto è rinviato a metà marzo, dopo le elezioni presidenziali e la formazione di un nuovo governo. Un approfondimento


Cipro, aria di crisi

15/10/2012 -  Francesco Grisolia

La Repubblica di Cipro è in forte recessione economica, e cerca aiuto. La "troika" (UE-BCE-FMI) ha chiesto misure di austerità, tagli e maggiore gettito fiscale. Il governo di Nicosia ha annunciato controproposte, che però tardano ad arrivare e non disdegna il possibile sostegno da parte di Mosca. I tempi stringono, e il rischio di non ottenere aiuti entro la fine dell'anno è reale


La nostalgia per Cipro

30/08/2012 -  Fabrizio Polacco

Nel versante ovest di Cipro si trova un piccolo altare del secondo millennio a.C. con scolpite le corna del Minotauro. Da lì parte il viaggio nell'isola di Afrodite, nei suo labirinti antichi e nuovi. La dominazione dei Greci più antichi fino ai Romani, ai Bizantini e i Templari di Riccardo Cuor di Leone e la realtà dei luoghi della Cipro di oggi, anche della sua dimenticata e isolata parte nord, più bella di quella immaginata da ogni nostalgia di parte


Cipro e l'Europa

28/06/2012 -  Fabrizio Polacco

L'unità europea rischia di naufragare - anche se non solo - sulle scogliere delle bella isola mediterranea consacrata un tempo ad Afrodite. Ma, come la stessa dea, potrebbe anche rinascere dalle sue luminose e spumeggianti onde. Appunti da una conferenza sul ruolo di Cipro alla vigilia della presidenza di turno Ue


Cipro, processo di pace arenato

04/05/2012 -  Francesco Martino Nicosia

Il 21 aprile, quando il Segretario generale ONU Ban Ki-Moon ha annunciato che non si terrà l'attesa conferenza internazionale, sono tramontate le ultime speranze di vedere Cipro diventare presidente di turno dell'UE da paese riunificato. Di certo non una sorpresa, anzi, le speranze di evoluzioni nei negoziati in questo momento sono ridotte al lumicino. Un reportage dall'isola


Şener Levent, Cipro va in "Africa"

04/05/2012 -  Francesco Martino Nicosia

Direttore del quotidiano “Africa”, Şener Levent è una delle voci più scomode di Cipro nord. Da sempre aperto al dialogo con i greco-ciprioti, sostenitore della prospettiva europea, ha definito senza mezzi termini la presenza militare turca “una forza di occupazione”. Per le sue idee ha subito il carcere e, soltanto l'anno scorso, due tentativi di omicidio. Gli abbiamo chiesto cosa pensa dell'attuale situazione sull'isola


Ergenekon, la verità di Ahmet Şık e Nedim Şener

26/04/2012 -  Francesco Martino Nicosia

Noti in Turchia per le inchieste sullo "stato profondo", Ahmet Şık e Nedim Şener sono stati arrestati nel 2011, accusati di far parte dell'organizzazione golpista "Ergenekon" di cui hanno svelato i retroscena. Un caso divenuto simbolo dei lati meno trasparenti dell'inchiesta. Li abbiamo incontrati a Cipro, a poche settimane dalla loro scarcerazione


Lo stallo di Cipro non è più tollerabile

01/02/2012 -  Francesco Grisolia

Il 23 e 24 gennaio il Segretario generale dell’ONU ha incontrato i due leader ciprioti. Nonostante le “vigorose e intense discussioni” i passi in avanti sono stati limitati. Ban Ki-moon ha sottolineato che per ottenere il successo dei negoziati proseguire in questo modo “non è abbastanza”