Il numero di Latinoamerica che contiene l'articolo di Enrico Vigna sui Balcani è illustrato con alcune immagini di Livio Senigalliesi, uno dei fotografi che meglio ha documentato i conflitti e il lungo dopoguerra della regione, che segue professionalmente da oltre 20 anni. Ospitiamo la sua precisazione sulla polemica in corso

20/09/2012 -  Livio Senigalliesi

Entro brevemente nella polemica in corso in quanto autore delle fotografie pubblicate sul numero di Latinoamerica 118-119. Conosco Gianni Minà da tanti anni e mi onoro della collaborazione con la sua rivista. Nella tradizione di Latinoamerica le fotografie scorrono parallelamente ai testi, ma ne sono disgiunte. Illustrano tutto il numero, non un solo brano. E' come se fosse un 'testo a parte'.

Per essere chiari, ho dato il mio contributo fotografico ma a me non compete il controllo dei testi nè l'analisi delle tesi in essi contenuti. Ognuno si prende la sua responsabilità.

Concordo con le critiche già espresse e prendo le distanze dalla personale ricostruzione della Storia scritta da Enrico Vigna. Chi conosce i fatti sa com'è andata. A 20 anni dalla dissoluzione della Jugoslavia sono necessarie verità e onestà intellettuale. Propaganda e ricostruzioni di parte ci hanno già abbastanza afflitto ai tempi della guerra e nel lungo dopoguerra.

Livio Senigalliesi - fotogiornalista


I commenti, nel limite del possibile, vengono vagliati dal nostro staff prima di essere resi pubblici. Il tempo necessario per questa operazione può essere variabile. Vai alla nostra policy

Commenti

Log in or create a user account to comment.