L'Agenzia della Democrazia Locale di Kutaisi, Georgia, ha lanciato un appello ai propri partner europei e a tutte le organizzazioni e associazioni disponibili per la raccolta di fondi da destinare ai profughi della Georgia occidentale. Il testo e di dettagli dell'iniziativa

03/09/2008 -  Anonymous User

L'Associazione delle Agenzie della Democrazia Locale, organizzazione non governativa europea nata a partire dall'esperienza delle Ambasciate della Democrazia Locale nei Balcani e da alcuni anni presente anche nel Caucaso, ha lanciato un appello per la raccolta di aiuti umanitari per i rifugiati in Georgia. Secondo Ioseb Khakhaleishvili, rappresentante dell'associazione a Kutaisi, "in Georgia circa 60.000 persone sono attualmente considerate come sfollati interni, provenienti principalmente dalla città di Gori e dal territorio dell'Ossezia del Sud. La maggior parte degli sfollati interni ha urgente bisogno di rifugi, cibo, acqua, kit igienici e forniture mediche. Un gran numero di sfollati si trova all'interno e intorno a Tbilisi, la capitale della Georgia, ma altri sono situati nella parte occidentale della Georgia, lontani da qualsiasi aiuto umanitario."

Khakhaleishvili ha sottolineato in particolare la situazione di Kutaisi, dove ha sede l'Agenzia della Democrazia Locale georgiana: "Degli 8.500 sfollati che si trovano nella regione di Imereti, 1.600 si trovano in Kutaisi. Sono ospitati in 12 luoghi diversi. La maggior parte degli sfollati sono bambini, giovani e anziani. Tutti gli sfollati sono sistemati in locali vecchi, non funzionali e non residenziali, quali scuole e edifici amministrativi, e le loro condizioni di vita sono al di sotto ogni ragionevole livello di vita. La maggior parte di loro non dispone nemmeno di un materasso (per non parlare di un letto) per dormire. Le condizioni igienico-sanitarie di questi edifici sono pessime e in alcuni edifici non vi è acqua corrente. A causa di questa situazione alcune malattie infettive si sono già diffuse soprattutto tra i bambini."

Riportiamo di seguito il testo dell'appello fatto circolare dall'Associazione delle Agenzie della Democrazia Locale:

I recenti tragici avvenimenti in Georgia hanno provocato un enorme flusso di sfollati interni senza riparo e sprovvisti di ogni mezzo per vivere. La nostra Agenzia della Democrazia Locale ha sede a Kutaisi e fa parte del gruppo di coordinamento locale per il sostegno agli sfollati e cerca di alleviare ogni giorno e ogni ora la sofferenza di tutte queste persone.

Siamo stati sollecitati ad aiutare la popolazione e, pertanto, stiamo raccogliendo le risorse da utilizzare per sostenere chi è nel bisogno. Le risorse che saranno raccolte nel nostro conto ALDA saranno trasferite all'ADL Georgia con l'unico scopo di aiutare gli sfollati, con un rigoroso e diretto controllo della gestione finanziaria. Un rapporto dettagliato verrà inviato regolarmente ai donatori, on-line. Nessun costo amministrativo verrà addebitato né da ALDA né dalla ADL. Continueremo ad informare tutti i membri e donatori su base settimanale, con foto e relazioni sul nostro sito.

Vi invitiamo a sostenere l'aiuto umanitario con donazioni finanziarie a:

ASSOCIATION OF LOCAL DEMOCRACY AGENCIES - OP IDP KUTAISI

CREDIT MUTUEL - PLACE DES HALLEBARDES - STRASBOURG
IBAN : FR 76 1027 8010 8400 0201 7650 347

Per maggiori informazioni su ALDA, contattare:
Antonella Valmorbida, Direttrice ALDA, 0039 333 5236341,antonella.valmorbida@aldaintranet.org


I commenti, nel limite del possibile, vengono vagliati dal nostro staff prima di essere resi pubblici. Il tempo necessario per questa operazione può essere variabile. Vai alla nostra policy

Commenti

Log in or create a user account to comment.