Il Mar Caspio

Il Mar Caspio (foto Nasa )

Il Mar Caspio è oggetto di intenso dibattito riguardo al suo status giuridico che ha conseguenze geopolitiche che vanno ben oltre l'annosa diatriba riguardo al suo essere lago interno oppure mare. Un'analisi. Riceviamo e volentieri pubblichiamo

31/01/2011 -  Gregorio Baggiani

La questione del regime giuridico del Mar Caspio, nonostante sia apparentemente caratterizzata da un aspetto puramente legalistico ed economico della questione, nasconde in realtà una questione politica e geopolitica di grande rilevanza. Situato alla confluenza geopolitica tra attori di importanza mondiale come Cina, India, Russia, Stati Uniti e Unione Europea e regionale come e Iran e Turchia, il Mar Caspio ha assunto progressivamente un ruolo strategico a partire dagli anni ’90 del secolo scorso, attirando così l’attenzione di un gran numero di attori statuali e non statuali presenti sulla scena internazionale.

Le domande che l’analista deve quindi porsi sono quindi le seguenti: in quale modo il mutamento di regime giuridico del Mar Caspio dall’attuale regime di condivisione ad un regime di suddivisione cambierà le dinamiche geopolitiche statuali dell’area caspica ed in particolare le possibilità di sfruttamento delle sue ingenti risorse energetiche da parte delle grandi corporations energetiche italiane, europee e statunitensi? Ciò aprirà nuove prospettive per una diversificazione delle fonti energetiche per l’Italia e l’Europa? Quanto si condizionano reciprocamente le esigenze politiche e quelle commerciali nell’area del Mar Caspio? Quali conseguenze vi saranno per la regione in caso di un ulteriore ritardo nel determinare il regime giuridico del Mar Caspio? Quali i principali ostacoli che vi si frappongono? Chi è a favore di un mutamento del regime giuridico del Caspio e perché? Chi vi si oppone e perché? Chi se ne avvantaggerà e chi ci perderà? In quale modo la distribuzione degli ingenti proventi provenienti dalle risorse energetiche influenza l’equilibrio sociale interno ed anche quello internazionale della regione? Nel presente articolo cercherò di analizzare una serie di questioni facendo riferimento ai principali siti di politica internazionale che si sono occupati della questione.