Il Presidente ceceno ha invitato tutte le donne a coprire le loro teste con il velo: è l'ultimo di una serie di suoi ordini non ufficiali che irrigidiscono i costumi sociali nella regione russa a maggioranza musulmana

19/12/2007 -  Roberta Bertoldi

Non si tratta di un ordine giuridicamente vincolante oppure di una legislazione approvata dal parlamento regionale ma di una raccomandazione che il Presidente Ramzan Kadyrov ha diffuso attraverso un messaggio televisivo.

Tuttavia diverse istituzioni governative nella capitale Grozny, compresa la principale casa editrice di proprietà del governo, hanno emanato indicazioni che proibiscono alle donne senza velo di accedere a luoghi pubblici e le guardie stanno facendo rispettare la regola.

Attivisti per i diritti umani hanno riferito che almeno due università hanno impedito a donne che non portavano il velo di frequentare le lezioni e l'ufficio dell' Information Centre of the Union of Non-governmental Organizations a Grozny è stato chiuso per il rifiuto da parte della direttrice di indossare il velo.

Nei suoi commenti televisivi, Kadyrov non ha dato alcuna spiegazione riguardo la sua raccomandazione, eccetto dire che i ceceni dovrebbero fare di più per rispettare le loro tradizioni nazionali.


I commenti, nel limite del possibile, vengono vagliati dal nostro staff prima di essere resi pubblici. Il tempo necessario per questa operazione può essere variabile. Vai alla nostra policy

Commenti

Log in or create a user account to comment.