Bosnia - Roberto Giudici

Due estati, nel 2005 e nel 2006, trascorse in viaggio in Bosnia e Croazia. "Viaggi belli e d'altri tempi" scrive l'autrice di questo diario "quando si viaggiava senza trovare una vacanza già pronta da consumare, come in Europa è ormai difficile fare"

08/03/2007 -  Anonymous User

Di Marzia Bisognin

Arriviamo che è già sera. Nel buio della strada senza nemmeno un lampione a fare un po' di chiarore, i fari della macchina illuminano molti cartelli con scritto che si affittano stanze. "Sobe", ne seguiamo uno e arriviamo nel cortile di una casa da contadini. Un uomo magro e alto ci viene incontro e noi pronunciamo le nostre prime parole in croato. Nema nema, non ci sono stanze libere. Cerca di spiegarci dove andare a chiedere, aiutandosi con i gesti, ma ci vede in difficoltà e decide di accompagnarci. Prende la sua macchina e fa segno di seguirlo. Facciamo vari tentativi e infine, sulla strada per Drežnic Grad, da una porta inondata di luce e calore domestico si affacciano molte facce che lo salutano con famigliarità e che fanno gesti affermativi. Noi ci siamo chiesti, durante il tragitto, se questo tizio che ci accompagna voglia dei soldi per il favore, ma lui riprende la macchina e ci saluta con grandi gesti della mano e grandi sorrisi. Semplicemente una persona gentile, con noi e con i compaesani a cui ha procurato dei clienti.

E' una famiglia numerosa, tre o quattro bambini alle soglie dell'adolescenza, biondi, silenziosi e molto educati. Un uomo canuto e rubizzo, cordiale, con la faccia di chi lavora la terra, che si intende in tedesco con Fausto. Una donna molto dolce dagli occhi chiari con cui mi intendo solo a sorrisi. La stanza dove dormiamo è la stanza di una bambina, lo capiamo dalle foto incorniciate alle pareti.

.....

(per leggere l'intero diario scarica il pdf)


I commenti, nel limite del possibile, vengono vagliati dal nostro staff prima di essere resi pubblici. Il tempo necessario per questa operazione può essere variabile. Vai alla nostra policy

Commenti

Log in or create a user account to comment.