Ieri

“In nome della Repubblica di Serbia, vi annuncio che oggi è stato arrestato Ratko Mladić”. Poche parole per mettere fine ad un'attesa durata 15 anni. E' così che ieri il presidente serbo Boris Tadić ha annunciato al mondo la fine della latitanza di Mladić, ritenuto il primo responsabile del massacro di Srebrenica. E che ora, verrà finalmente consegnato al Tribunale dell'Aja.

On-line un nostro dossier dedicato alla sua cattura: gli articoli, le cronache dei nostri corrispondenti, i commenti, l'archivio di OBC.

Ieri, prima della notizia dell'arresto, avevamo pubblicato un articolo dedicato a Rekom, un'iniziativa regionale volta ad accertare i fatti avvenuti durante i dieci anni di guerre in ex Jugoslavia. Un passo concreto verso la riconciliazione. Non tutto infatti si risolve con la cattura di un superlatitante.

27/05/2011 -