Punto esclamativo!

Martedì 6 maggio in Azerbaijan sono arrivate dure condanne per 8 giovani attivisti del movimento NIDA (letteralmente “Punto esclamativo”). Nonostante sia prossimo alla presidenza del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa, nel paese continua il pugno di ferro contro gli attivisti per i diritti umani. Il commento di Arzu Geybullayeva.

L'esperienza dei Plenum in Bosnia Erzegovina va esaurendosi? Macché! Per Damir Arsenijević, docente all'Università di Tuzla è un processo di lunga durata che va pensato anche a livello regionale ed europeo. Il mito del cambiamento impossibile, la forza della solidarietà. Lo ha incontrato per noi Andrea Rossini.

Il grande allargamento dell'Unione avvenuto nel 2004 va festeggiato! Nel giorno della festa dell'Europa - che cade ogni anno il 9 maggio, data in cui nel 1950 vi fu la cosiddetta Dichiarazione Schuman, che segna l'inizio del processo d'integrazione europea – abbiamo pubblicato un testo a firma dell'ESI in cui si sottolinea che l'allargamento è stato un fatto non scontato, estremamente positivo e a suo modo rivoluzionario.

Bloc-notes: La Vijećnica risorge; Festa dell'Europa: le Storie condivise; “Box your EP”: metti l'Europarlamento in scatola.

09/05/2014 -