Sogno d'Europa

Campi di girasole a perdita d'occhio. Da una parte la Turchia, dall'altra la Grecia. In mezzo il fiume Evros, reso torbido dai temporali estivi. E' questa, sempre di più, l'ultima porta verso l'Europa per migliaia di rifugiati e richiedenti asilo in cerca di una nuova vita nell'Ue.

Con le rive del Mediterraneo sempre più sorvegliate, i migranti cercano nuove strade: nel 2010 il numero dei passaggi attraverso l'Evros è aumentato del 3-400%. Aumentano anche gli incidenti: da inizio anno, almeno 38 persone sono annegate nelle acque del fiume. Un nostro reportage esclusivo racconta cosa succede ai confini orientali dell'Unione europea.

Per molti, migranti, però, l'attraversamento dell'Evros è solo una delle tappe di un viaggio che comincia molto più lontano. Con la pubblicazione delle puntate del blog “Mussa Khan”, OBC vi propone la storia dei mujahirin afgani attraverso Turchia, Grecia e Italia. Respinti, invisibili, ai margini, ma alla tenace ricerca del sogno chiamato “Europa”.

27/08/2010 -