Mari e monti

Siamo ormai nel pieno delle vacanze estive. C'è chi ha scelto la frescura delle montagne e chi invece non può fare a meno del mare. Noi invece in settimana non ci siamo fatti mancare niente. Siamo stati accompagnati da Marjola Rukaj tra le montagne del nord dell'Albania, con un intenso approfondimento sul Kanun e la vendetta di sangue.

Abbiamo poi solcato i flutti perigliosi della politica rumena assieme all'ex capitano di marina Traian Băsescu. Ancora una volta è riuscito a sopravvivere alla procedura di impeachment avviato dal parlamento. Da Bucarest la nostra corrispondente Mihaela Iordache.

Non abbiamo disdegnato neppure gli orizzonti della pianura pannonica: in Serbia è stato votata in parlamento la fiducia al nuovo governo che verrà guidato dal socialista Ivica Dačić. Un commento di Luka Zanoni. Per poi finire tra le colline della Bosnia la cui politica sembra persasi nel labirinto di Dayton. L'approfondimento di Andrea Rossini.

Vacanze! Se avete scelto il Trentino come meta delle vostre vacanze non perdetevi l'11 agosto il fumettista Zograf a Lavarone

Dal bloc notes di questa settimana: I piranha dell'Evros, 'Sesso e bugie in Kabardino-Balkaria' e altre storie, Mario Monti, un leader "europeo"?

Sostieni OBC! Contribuisci con una donazione ad Osservatorio Balcani e Caucaso

02/08/2012 -