Direzioni

Governo di sinistra? Paese a destra. Nella recente storia croata sembra essere una regola fissa. Ogni qualvolta il paese è stato governato dal centro-sinistra ha incontrato fortissime resistenze. Attualmente il premier socialdemocratico Milanović si trova ad affrontare le proteste dei reduci contro il bilinguismo a Vukovar, un referendum per blindare la famiglia tradizionale e infine il clamore sollevato dal difensore della nazionale di calcio Josip Šimunić. L'analisi di Drago Hedl.

Vuoi volare da Tirana a Roma con Belle Air? E allora resti a piedi. Nei giorni scorsi quella che era ormai diventata nei fatti la compagnia di bandiera albanese ha bloccato i voli. Dietro a questa ancora confusa vicenda - scrive Marjola Rukaj - sembrano esserci anni di tasse non pagate e proprietari occulti vicini, anzi vicinissimi, all'ex premier Sali Berisha.

Turchia, nuova direzione cercasi. Con lo scoppio della guerra in Siria il governo di Ankara è stato costretto a rivedere il proprio approccio in politica estera. Secondo Mete Çubukçu, uno dei più noti giornalisti della tv nazionale turca, è ora necessario un profondo ripensamento. Lo hanno incontrato per noi Fazıla Mat e Alba Gilabert.

Bloc Notes: Al via il summit di Vilnius; OSCE alla Macedonia: liberate il giornalista Kežarovski; Croazia: il calcio alla memoria; Armenia e basi russe; Moldavia: in piazza per dire no all'Europa e sì alla Russia

Crowdsourcing! Sei stato protagonista della solidarietà nei Balcani negli anni '90? Condividi con noi le tue foto, i tuoi testi, i tuoi video!

29/11/2013 -