Game over

Piuttosto che emergere nella letteratura serba contemporanea ufficiale, ancorata a paradigmi a suo dire obsoleti e vuoto accademismo, preferisce essere e rimanere un loser. “Dicono così a New York, vero?”. Abbiamo incontrato lo scrittore Igor Marojević, con la sua aria da guascone e lo sguardo del fanciullo che prende a fiondate le lucertole, nel dehors dell’elegante Hotel Moskva.

Kosovo wants to play: questo lo slogan della campagna lanciata dal magazine Kosovo 2.0 a favore della partecipazione degli sportivi kosovari alle competizioni internazionali. Un'opportunità che oggi rimane limitata a poche discipline. Un nostro approfondimento.

In settimana poi, tra le altre cose, un reportage di Danilo Elia da Dnipropetrovsk, città russofona del sud-est ucraino, diventata il centro nevralgico dell’offensiva contro i separatisti del Donbass; un approfondimento firmato Fazıla Mat sul “nuovo” che avanza nella politica turca; la ricerca dell'indipendenza energetica da parte della Romania raccontata da Mihaela Iordache.

Bloc-notes: BiH 2014: il plagio; BiH 2014: il candidato di Putin; Arte.tv: Bulgaria, il lato oscuro del prêt-à-porter; Ratni Studio Mostar, 22 anni fa; BiH 2014: la prima volta; #MobilityWeek: è iniziata la Settimana europea della mobilità; L'assassinio di Haines: uno shock anche in Croazia

18/09/2014 -