Ponte

La Turchia come ponte tra Europa e Asia? Terra e opportunità di scambio, dialogo, comprensione di dinamiche contemporanee? Solo retorica o realtà? Su questo ci stiamo interrogando in questi giorni grazie al dibattito on-line dedicato al futuro delle relazioni tra Turchia e Unione europea.

In questi giorni tragici e incerti per la Turchia abbiamo chiesto a due ospiti di dire la loro, e poi nel corso della settimana sono intervenuti numerosi lettori. Oggi infine è stata la volta di Fazıla Mat, nostra corrispondente da Istanbul, per fare il punto e rilanciare il dibattito che sarà in corso anche per tutta la prossima settimana.

Un ponte non ideale e culturale ma con la concretezza di centinaia di metri cubi di cemento è quello che si è inaugurato oggi: collegherà la sponda bulgara e rumena del Danubio, nei pressi di Vidin. Il reportage di Francesco Martino. Infine l'incontro a Sarajevo di Andrea Rossini con il musicista Damir Imamović, che ha raccontato i giorni della Bebolucija.

Dal bloc-notes: OBC, i "mici" e le buone notizie; La polizia in piazza Taksim; Sarajevo: avanti con le proteste.

Appuntamento verde! A Sarajevo, presso il Kino meeting point, venerdì 14 giugno Matteo Vittuari e Aleksandra Nikolić raccontano i Balcani BIO, in un appuntamento OBC

14/06/2013 -