Insieme

“Insieme, unite unite Europe” cantava Toto Cutugno in un inglese mescolato all'italiano all'Eurovision di Zagabria del 1990, che poi vinse. Guardando agli ultimi vent'anni – e agli approfondimenti pubblicati in settimana – il sogno cantato allora da Toto è messo a dura prova.

Il 12 ottobre la Commissione europea ha presentato i rapporti annuali sui Paesi che aspirano ad entrare nell'Ue. Tra due anni la Croazia sarà il 28mo membro dell'Unione, aperture a Montenegro e Serbia, tentativo di superare l’impasse con la Turchia ma sonora bocciatura per tutti gli altri.

Intanto lo scorso 7 ottobre Nicolas Sarkozy ha visitato Tbilisi. Bagno di folla e lui ad affermare - come Toto - che il sogno europeo è lecito anche per i cittadini georgiani. Qualche giorno prima, in Cecenia, la festa della capitale Grozny, miracolosamente coincidente con il 35mo compleanno del presidente Kadyrov. Restando sul tema cantanti Shakira, invitata, ha evitato di metterci la faccia. Toto invece, qualche mese prima, per l'inaugurazione dello stadio della capitale, c'era.

14/10/2011 -