Editoriali

Questa settimana, tre commenti. Michele Nardelli si concentra sulla vicenda di Valery Melis, militare italiano, morto il 4 febbraio 2004 a ventisette anni di leucemia. Ora finalmente il Tribunale civile di Cagliari ha riconosciuto la responsabilità dell’Esercito Italiano nel non aver fatto nulla per proteggere i propri soldati dall'uranio impoverito.

Veton Surroi giornalista-editore kosovaro guarda invece alla vicenda del nord del Kosovo. A suo avviso il Kosovo ha giocato, ed ha perso. E le autorità kosovare non dovrebbero nasconderlo. Il tentativo di riprendere il controllo dei passaggi di frontiera di Jarinje e Brnjak è fallito ed ora, secondo Surroi, la questione del Kosovo del nord verrà negoziata e decisa a Bruxelles.

Infine Francesco Martino è andato ad analizzare le conseguenze della campagna di Sarkozy – nell'estate 2010 - per rimpatriare i rom di Romania e Bulgaria. Ad un anno di distanza - secondo Martino - la crociata di Sarkozy mostra tutta la sua natura populista e l'incapacità di cambiare le cose, se non in termini negativi.

SAVE THE DATE!: OBC collabora all'edizione 2011 di Oriente Occidente (Rovereto, 1-11 settembre), festival internazionale di danza contemporanea. Incontri con Fabio Salomoni, nostro esperto di Turchia e Marjola Rukaj, corrispondente di OBC sull'Albania. Tutti gli appuntamenti in una pagina dedicata.

19/08/2011 -